• Testo interrogazione a risposta scritta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/15045 [Iniziative per la lotta alla concorrenza sleale nel settore delle ceramiche]
LEGGI ANCHE IL TESTO DELLA RISPOSTA ALL'INTERROGAZIONE
Testo della risposta scritta



BERTOLINI. - Al Ministro dello sviluppo economico. - Per sapere - premesso che:
la Commissione europea, dopo aver avviato una procedura, antidumping sul comparto delle piastrelle in ceramica, ne ha di recente iniziata una anche contro le importazioni di ceramica da tavola e da cucina, prodotte soprattutto in Cina;
tale procedura interessa l'intero settore dell'industria della ceramica italiana, ed in particolare il distretto ceramico di Sassuolo-Scandiano, che rappresenta un comparto molto significativo dell'economia modenese e che vede impiegati numerosi attori economici;
tale indagine è stata avviata in seguito ad una denuncia da parte di un importante gruppo di produttori europei di stoviglie in ceramica, assistiti dalle loro associazioni di categoria, tra cui la sassolese Confindustria Ceramica per l'Italia;
dalla denuncia emergono dati preoccupanti: negli ultimi anni in Europa le importazioni dalla Cina di ceramica da cucina e da tavola sono molto aumentate, raggiungendo una quota del consumo comunitario superiore al 60 per cento, grazie ai prezzi particolarmente aggressivi. Nel primo semestre del 2011, infatti, il prezzo medio è stato dell'80 per cento inferiore al

prezzo medio delle importazioni UE da altri paesi, arrecando danni notevoli all'industrie europee del settore;
dal 2007 l'intero comparto ha perso oltre 10.000 posti di lavoro a causa di una concorrenza sleale delle importazioni in dumping, che a lungo termine lede gravemente le imprese UE;
anche altri Paesi, come Colombia, Egitto e Indonesia, hanno avviato misure antidumping nei confronti delle importazioni cinesi di ceramiche da tavola e da cucina -:
se sia a conoscenza dei fatti sopra esposti;
quali ulteriori elementi abbia a disposizione in merito al problema indicato;
se e quali iniziative intenda adottare, anche di concerto con la Commissione europea, per la lotta alla concorrenza sleale nel settore delle ceramiche, sia per quanto riguarda le piastrelle che le ceramiche da cucina e da tavola, che sta arrecando un rilevante danno economico ad un settore importante della nostra economia, fiore all'occhiello del made in Italy.
(4-15045)