• Testo interrogazione in commissione

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.5/06183 [Supportare l'adeguamento e la diffusione delle sale cinematografiche]



VANNUCCI. - Al Ministro per i beni e le attività culturali. - Per sapere - premesso che:
sulla base del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 28, il decreto ministeriale 10 giugno 2004, all'articolo 7, ha previsto contributi in conto capitale per ristrutturazione, adeguamento strutturale e rinnovo apparecchiature di sale cinematografiche;
numerosi sono stati gli interventi effettuati sulla base del presupposto di poter accedere a tali contributi;
da informazioni assunte risulta che le pratiche di liquidazione sono ferme al 2009, non essendo stato il fondo progressivamente finanziato;
sulla base di questi presupposti, molte iniziative tese ad adeguare le sale cinematografiche non vengono avviate, con chiusura delle stesse;
il settore cinematografico risente negativamente di questo fenomeno che limita considerevolmente la rete di distribuzione;
molti centri medio-piccoli se adeguatamente supportati, potrebbero continuare a garantire la presenza di almeno una sala cinematografica;
esemplare è l'esempio del comune di Acqualagna (4.000 abitanti) in provincia di Pesaro e Urbino che da anni è impegnato a salvaguardare la propria sala cinematografica;
il comune di Acqualagna ha sostenuto costi per 76.472,12 euro per l'adeguamento ed ha inoltrato richiesta di contributo il 4 marzo 2010 acquisita agli atti, come da nota ministeriale, ma in attesa di fondi;
il fenomeno denunciato scoraggia possibili interventi;
l'impegno dello Stato per la diffusione delle sale cinematografiche è da considerarsi prioritario per la crescita culturale e le pari opportunità di accesso dei cittadini a prescindere dal luogo di residenza è principio costituzionale -:
se il Ministro sia informato dei ritardi accumulati per la liquidazione dei contributi in conto capitale (decreto legislativo 22 gennaio 2004) per sale cinematografiche, cosa intenda fare per onorare gli impegni e quale programma ed iniziative di competenza intenda assumere per supportare l'adeguamento e la diffusione delle sale cinematografiche.
(5-06183)