• Testo interrogazione a risposta orale

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.3/02095 [Sullo sviluppo della attività estrattiva in Basilicata]



BURTONE. - Al Ministro dello sviluppo economico, al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare. - Per sapere - premesso che:
in data 28 febbraio 2011 la Delta Energy società inglese del settore idrocarburi ha presentato presso il Ministero dello sviluppo economico l'istanza di permesso

di ricerca in terraferma in un'area di 91 chilometri quadrati comprendente i comuni di Pomarico, Miglionico e Montescaglioso;
è trascorso quasi un anno, e l'iter sta proseguendo attualmente e in base a quanto è possibile evincere dal sito del Ministero e della competente direzione generale viene segnalato «in corso presentazione VIA, dal parere CIRM alla presentazione della VIA (Operatore)»;
la Basilicata è la regione che offre al Paese il più consistente contributo in termini di patrimonio energetico presente nel sottosuolo;
le popolazioni dei comuni ricadenti nella richiesta sono interessate ad avere maggiori informazioni per comprendere quali sono gli obiettivi di tale istanza;
si tratta di comuni importanti della provincia di Matera uno dei quali in particolare ricade nella valle del Basento che in Basilicata è stata l'area nella quale l'Eni negli anni '60 rinvenne uno dei più grossi giacimenti di gas metano del Paese;
tuttavia si tratta di comuni alle prese con grandi difficoltà legate al perdurare di una crisi economica e di una serie di diseconomie che spingono in particolare i giovani ad andar via ed emigrare;
gli interrogativi profondi della popolazione riguardano l'impatto ambientale, la salute, la salvaguardia di uno dei territori più belli del materano;
preoccupazioni accentuate dal fatto che in questi anni di sviluppo della attività estrattiva in Basilicata le ricadute occupazionali sono state minime e anche l'agonia industriale della Valbasento per questi paesi rappresenta una ferita viva -:
se e quali iniziative intenda attivare il Governo per approfondire la questione riguardante questa richiesta di ricerca e per tutelare l'ambiente dei territori interessati.
(3-02095)