• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.9/03066/138 [Divieto di assumere incarichi di arbitrato ed altri incarichi extraistituzionali per i magistrati, avvocati e procuratori dello Stato]



Atto Senato

Ordine del Giorno 9/3066/138 presentato da SILVIA DELLA MONICA
mercoledì 21 dicembre 2011, seduta n. 650

D'Ambrosio, Galperti, Maritati, Perduca, Serra
Il Senato,
premesso che:
le disfunzioni del sistema giustizia rappresentano un grave ostacolo
allo sviluppo del Paese ed un pesante costo per i cittadini, le famiglie e le
imprese. Il buon funzionamento della giustizia e` una condizione imprescindibile
per lo sviluppo economico italiano, perche' e` elemento di garanzia
della sua competitivita` e della capacita` di attrarre investimenti internazionali;
il decreto-legge in conversione si e` reso necessario a causa delle
forti turbolenze sui mercati finanziari internazionali e dalla perdurante e
strutturale debolezza del Paese;
in una tale situazione e` necessario predisporre tutti quei provvedimenti
finalizzati al recupero di risorse pubbliche e alla riduzione dei costi
e allo stesso tempo indirizzate alla trasparenza dell'attivita` amministrativa
e giudiziaria, nonche' alla necessaria tutela della concorrenza,
impegna il Governo,
ad intraprendere, entro brevi termini, quelle misure utili a tali fini
quali: il divieto di assumere incarichi di arbitrato ed altri incarichi extraistituzionali
per i magistrati ordinari (gia` peraltro esclusi per legge dagli
arbitrati), amministrativi, contabili e militari, nonche' avvocati e procuratori
dello Stato;
(numerazione resoconto Senato G23-ter.107)
(9/3066/138)
Della Monica, D'Alia, Li Gotti, Carofiglio, Casson, Chiurazzi,