• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/06457 [Politiche relative alle sostanze stupefacenti]
LEGGI ANCHE IL TESTO DELLA RISPOSTA ALL'INTERROGAZIONE
Testo della risposta scritta



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-06457 presentata da MARCO PERDUCA
mercoledì 21 dicembre 2011, seduta n.649

PERDUCA, PORETTI - Al Presidente del Consiglio dei ministri e ai Ministri degli affari esteri e per la cooperazione internazionale e l'integrazione - Considerato che negli anni scorsi l'Italia aveva più volte bloccato la definizione delle cosiddette "politiche di riduzione del danno" all'interno del cosiddetto gruppo orizzontale che nell'Unione europea (UE) lavora per definire, tra le altre cose, la posizione dei 27 Stati membri all'interno dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) relativamente a ciò che attiene alle politiche in merito alla sostanze stupefacenti;

tale posizione ha impedito all'Unione di divenire leader nella promozione di tutte quelle risposte socio-sanitarie che un'ampia letteratura ha dimostrato essere utili nel tentativo di arginare i danni derivanti dall'uso delle sostanze tossiche proibite,

si chiede di sapere quale sia il nuovo orientamento del Governo, anche in vista della cinquantacinquesima sessione della Commissione ONU sulle droghe prevista per marzo 2012.

(4-06457)