• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/06395 [Museo del Teatro di San Carlo ]



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-06395 presentata da LUIGI COMPAGNA
martedì 6 dicembre 2011, seduta n.642

COMPAGNA, DE FEO - Al Ministro per i beni e le attività culturali - Premesso che:

seppur recentissimamente inaugurato alla presenza del Capo dello Stato il cosiddetto Museo del Teatro di San Carlo non sembra idoneo a rientrare in quel che, lessicalmente e non solo, si intende come museo;

esso tende a caratterizzarsi come ricognizione di una storia tutta virtuale e non come percorso espositivo di reali testimonianze e cimeli storici davvero riconducibili alla plurisecolare tradizione del più antico teatro lirico del mondo;

in particolare, di una significativa raccolta privata di documentazione varia, risalente all'epoca che va dagli anni pre-unitari a quelli immediatamente successivi alla fondazione della Repubblica, che pur era stata oggetto di apprezzamenti da parte di una "commissione di esperti del Teatro" ed aveva suscitato vasta eco storiografica sulle pagine dei giornali napoletani, nulla è stato accolto nel Museo;

di qui una sensazione di vuoto per quel che riguarda quel materiale (dipinti, locandine, programmi, cartoline, fotografie, medaglie, manifesti) irrinunciabile;

perché il prestigio del San Carlo possa davvero conferire dignità al Museo del San Carlo,

si chiede di sapere:

se il Ministro in indirizzo sia a conoscenza di quali siano stati gli organi tecnico-scientifici che hanno concorso a realizzare il Museo;

se non ritenga opportuno proporre ad essi di aggiungere all'odierna articolazione del Museo una più concreta raccolta di reali testimonianze e cimeli storici e di accrescere così gli spazi espositivi;

se non ritenga opportuno in tal senso coinvolgere eventualmente anche altri organi tecnico-scientifici e stimolare comunque, a favore di un miglior allestimento del Museo del San Carlo, una più intensa collaborazione anche di collezionisti privati e del mondo internazionale della lirica.

(4-06395)