• Testo interrogazione a risposta scritta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/14013 [Gravi incidenti sul lavoro]
LEGGI ANCHE IL TESTO DELLA RISPOSTA ALL'INTERROGAZIONE
Testo della risposta scritta



FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BELTRANDI, BERNARDINI, MECACCI e ZAMPARUTTI. - Al Ministro del lavoro e delle politiche sociali. - Per sapere - premesso che:
nella giornata del 23 novembre 2011 hanno avuto luogo ben sette gravi incidenti sul lavoro, causando altrettante vittime;
due morti sul lavoro hanno avuto luogo in Lazio: un operaio polacco di 28 anni morto dopo una caduta da un'altezza

di dieci metri da un'impalcatura costruita per riparare il tetto di una fabbrica a Supino, nel frusinate. Nelle stesse ore a Soriano nel Cimino, in provincia di Viterbo, è morto, schiacciato da una lastra di peperino il signor Giuseppe Delle Monache, mentre lavorava nella cava della Società Micci srl;
un altro operaio di una cava ha perso la vita ad Aurisina, in provincia di Trieste; la vittima era un lavoratore straniero di 59 anni ed è rimasto schiacciato da uno sperone di roccia di oltre 4 tonnellate staccatosi dalla parete, ed è morto sul colpo. Un collega, sfiorato dall'enorme masso, ha riportato lesioni alla testa;
a Rottofreno, pochi chilometri da Piacenza, ha perso la vita Gheorghe Barbuta, operaio di origine romena, caduto da oltre tre metri di altezza da un tetto;
un operaio 56enne, dipendente di un'impresa edile, è morto a Montano Lucino, nel comasco, mentre lavorava in cantiere, colpito alla testa da una pietra;
il giorno prima è morto un altro operaio a Foggia, si chiamava Marcello Cassinese, lavorava allo zuccherificio Sfirlog, gruppo Sfir; è stato schiacciato da un carico di confezioni di zucchero caduto sul nastro trasportatore dove l'operaio si trovava;
a Spoleto è deceduto un operaio che lavorava in un cantiere edile; è morto cadendo da una impalcatura -:
di quali elementi disponga in merito all'esatta dinamica degli incidenti;
se risulti rispettata la normativa in materia di sicurezza sul lavoro;
quali iniziative si intendano promuovere, o adottare in ordine a quanto sopra esposto.
(4-14013)