• Testo risoluzione in commissione

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.7/00665 [Riassorbimento del personale con rapporto di lavoro a tempo determindell'IVCA e ad altri uffici di Anas nell'AISA]



La XI Commissione,
premesso che:
le disposizioni di riordino di ANAS s.p.a., contenute nell'articolo 36 della legge n. 111 del 15 luglio 2011 (cosiddetta «manovra finanziaria 2011»), stabiliscono la costituzione di una nuova Agenzia per le infrastrutture stradali e autostradali (AISA) a partire dal 1o gennaio 2012, per svolgere le attività e competenze di cui al comma 2 del predetto articolo, attualmente svolte dall'Ispettorato di vigilanza sulle concessionarie autostradali (IVCA) e altri uffici di ANAS;
il decreto menzionato prevede, all'articolo 36, comma 5, disposizioni rispetto al riassorbimento del personale dell'IVCA e ad altri uffici di Anas s.p.a. nella costituenda AISA, per le attività e competenze di cui al comma 2;
tali attività e competenze sono attualmente svolte dall'Ispettorato attraverso l'impiego di personale costituito da risorse competenti e specializzate di cui il 30 per cento usufruisce di contratti di lavoro di tipologia differente dal tempo indeterminato. La definitiva stabilizzazione di queste risorse è attualmente impedita dalle norme di contenimento delle assunzioni nelle amministrazioni dello Stato, varate nel 2010;
l'articolo 36, comma 5, della manovra finanziaria 2011, circa il riordino di ANAS s.p.a., nel disporre l'assorbimento del personale attualmente in servizio presso l'IVCA, fa riferimento alle sole risorse con contratto di lavoro a tempo indeterminato;
un taglio del 30 per cento nell'organico, conseguente alle disposizioni di cui al decreto sopra menzionato, oltre a rappresentare un danno per le risorse stesse pregiudicherebbe il pieno ed efficace svolgimento della consistente mole di attività, di cui al comma 2 del medesimo articolo 36, assegnate alla nuova Agenzia;
tale misura potrebbe mettere in serio rischio l'operatività dell'Agenzia e, conseguentemente, la sicurezza della rete autostradale,


impegna il Governo


ad adottare opportune misure affinché nel riassorbimento del personale nella nuova Agenzia, secondo quanto disposto dall'articolo 36, comma 5, della legge n. 111 del 15 luglio 2011, siano incluse anche le risorse con rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato, permettendo di superare le criticità relative all'operatività di IVCA e al personale precario della medesima.
(7-00665) «Muro, Di Biagio».