• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/02350-A/031 [Sul consenso al trattamento terapeutico dei minori]



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/2350-A/31 presentato da MARCO CALGARO testo di martedì 12 luglio 2011, seduta n.499

La Camera,
premesso che:
il rapporto tra medico e paziente costituisce una vera e propria alleanza terapeutica ed è alla base del consenso ad ogni atto medico;
il consenso informato, così come è normato dall'articolo 2 di questa legge, non differenzia in alcun modo il minore ultraquattordicenne dal neonato nella sua effettiva possibilità di interagire con i medici nella relazione di cura e conseguentemente nel momento della decisione terapeutica;
in molte legislazioni europee è previsto e garantito il coinvolgimento del minore ultraquattordicenne nelle decisioni che lo riguardano e questo è fondamentale nello svilupparsi di una feconda alleanza terapeutica medico-persona malata;
nella nostra società, ormai multietnica, il tema del consenso al trattamento dei minori deve essere affrontato, come in molte altre società che hanno la stessa caratteristica, con molta attenzione, poiché vi sono culture nelle quali è diffusa una concezione sostanzialmente proprietaria del figlio minore e potrebbe essere utile prestare attenzione affinché venga garantita in concreto una sua corretta informazione e compartecipazione alle decisioni che lo riguardano, soprattutto quando è ultraquattordicenne,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità, nel caso del minore ultraquattordicenne, di prevedere, con il coinvolgimento dei genitori o tutori e nelle forme adeguate all'età, che il medico sia tenuto ad informare il minorenne circa il trattamento terapeutico che gli verrà somministrato e che sia prevista la sua reale partecipazione alla concessione del consenso informato.
9/2350-A/31.Calgaro.