• Testo interrogazione a risposta scritta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/12634 [Contrastare l'ingresso nei mercati di prodotti contraffatti provenienti dalla Cina]



MUNERATO e NEGRO. - Al Ministro dello sviluppo economico. - Per sapere - premesso che:
il sequestro della Guardia di finanza di Venezia ha portato al ritiro dal mercato

di oltre seicentomila paia di occhiali da sole con marchio contraffatto «made in China», estremamente dannosi per la sicurezza e la salute dei cittadini;
dalle analisi di laboratorio è infatti emerso che gli occhiali sequestrati erano privi di filtro UVA, distorcevano le immagini e addirittura le montature contenevano tracce di nichel che a contatto con la pelle avrebbero potuto procurare danni molto seri ai consumatori, dalla comparsa di dermatiti allergiche alla perdita della vista;
gli occhiali, che si presentavano con design e colori alla moda, erano esposti nelle vetrine di alcuni negozi del centro storico a prezzi estremamente bassi, questi ultimi giustificati dalla pessima qualità dei componenti utilizzati;
l'operazione ha portato alla denuncia di sette persone per frode in commercio e vendita di prodotti nocivi, mettendo in luce l'esistenza di una vera e propria catena di importazione che, direttamente dalla Repubblica cinese, distribuiva gli occhiali contraffatti in tutta Italia e in Europa;
i dati rilevano come il fenomeno della contraffazione sia in forte aumento nel nostro Paese; l'Italia nel triennio 2006-2008, secondo le ultime stime ufficiali, è stato il terzo Paese europeo per numero di prodotti contraffatti, con oltre 44 mila prodotti sequestrati, pari all'11,5 per cento del totale europeo. Nel 2008, il 54,6 per cento dei prodotti contraffatti è arrivato dalla Cina;
le imprese italiane non sono in grado di sostenere la sleale concorrenza cinese, la quale molto spesso risulta favorita da costi di produzione e di manodopera estremamente bassi, dovuti alle continue violazioni da parte delle imprese cinesi delle leggi sulla tutela del lavoro, della sicurezza dei consumatori e dell'ambiente -:
se il Ministro non ritenga di assumere immediate iniziative, sia a livello nazionale che europeo, volte a contrastare, anche attraverso l'applicazione di più stringenti misure doganali, l'ingresso nei mercati di prodotti contraffatti provenienti dalla Cina.
(4-12634)