• Testo interrogazione a risposta scritta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/12621 [Spostamento dei tralicci di alta tensione nel quartiere S. Antonio a Lentini, Siracusa]



GIANNI. - Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. - Per sapere - premesso che:
nel quartiere S. Antonio del comune di Lentini dove è sorto un fitto agglomerato urbano insistono due linee di tralicci di alta tensione di proprietà del Consorzio Asi e delle Ferrovie dello Stato;
le due linee di tralicci di alta tensione stanno mettendo in ansia le famiglie che vivono nel quartiere S. Antonio preoccupate dell'esposizione al rischio di campi elettromagnetici e che vedono in pericolo la loro salute;
fino ad ora non sono state ancora individuate le direttive da seguire circa lo spostamento dei tralicci elettromagnetici;
nel corso del 2010 il sindaco di Lentini ha chiesto l'intervento dell'assessorato regionale all'industria, in quanto la spesa occorrente è valutata in 800.000 euro e né l'amministrazione comunale né le famiglie residenti nel quartiere S. Antonio possono sostenerla;
stante la situazione, resta permanente il rischio derivante dalla esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici -:
se risulti che le Ferrovie dello Stato intendano concordare le modalità dello spostamento dei tralicci di alta tensione e venire incontro alle richieste dei residenti nel quartiere S. Antonio.
(4-12621)