• Testo interrogazione a risposta scritta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/12458 [Mobbing ai danni di un insegnante di una scuola a S. Michele al Tagliamento]



ZAZZERA. - Al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, al Ministro del lavoro e delle politiche sociali. - Per sapere - premesso che:
il professor Gianni Favro, insegnante di musica presso un istituto scolastico di S. Michele al Tagliamento (Venezia) ha denunciato sulla stampa un presunto caso di mobbing ai suoi danni;
secondo quanto riportato egli sarebbe stato licenziato per aver usufruito del diritto alle centocinquanta ore utili all'aggiornamento professionale, come previsto dal contratto collettivo nazionale e dal contratto collettivo regionale integrativo;
dopo essere stato ingiustamente licenziato, gli sarebbe stata notificata la condanna a quattro mesi e quindici giorni di reclusione, senza processo, per danno all'erario;
il professor Favro ha rivelato di aver subito vere e proprie vessazioni psicologiche da parte del dirigente scolastico, al punto da aver avuto bisogno di farmaci per sostenere la sua situazione;
il mobbing perpetrato verso il professor Favro sarebbe sia di tipo verticale che orizzontale, in quanto anche i suoi colleghi avrebbero cambiato atteggiamento nei suoi confronti per non esporsi e compromettersi con i dirigenti;
vi sarebbero stati altri due licenziamenti illegittimi, secondo il professor Favro: quello di un docente napoletano per aver utilizzato il dialetto in aula, e quello di una professoressa perché disabile al 50 per cento Fortunatamente quest'ultima sarebbe stata riassunta immediatamente;
secondo quanto denunciato da Favro, l'istituto scolastico non avrebbe provveduto neppure a costituire comitati paritetici sul mobbing, gli sportelli di ascolto,

come previsto nel contratto degli insegnanti del 2006, e le figure di consigliere/a di fiducia -:
se quanto riportato in premessa corrisponda al vero;
quali iniziative i Ministri intendano assumere al fine di annullare il provvedimento di licenziamento adottato nei confronti del professor Favro, qualora illegittimo, e per chiarire se vi siano state condotte antisindacali;
quali iniziative intendano adottare al fine approfondire il fenomeno del mobbing all'interno della struttura scolastica di cui sopra.
(4-12458)