• Testo interrogazione a risposta scritta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/11950 [Assicurare un migliore monitoraggio delle qualità delle acque destinate al consumo umano]



ZAMPARUTTI, BELTRANDI, BERNARDINI, FARINA COSCIONI, MECACCI e MAURIZIO TURCO. - Al Ministro della salute, al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare. - Per sapere - premesso che:
l'11 maggio è stata firmata dal sindaco un'ordinanza precauzionale che prevede il divieto di bere l'acqua attinta dai pozzi artesiani in alcune zone di Treviso a causa di una sospetta concentrazione di metalli pesanti;
il provvedimento, che riguarda alcune aree occidentali del comune trevigiano, arriva dopo una analoga ordinanza decisa a titolo precauzionale nei giorni scorsi dal poco lontano comune di Preganziol dopo la scoperta in alcuni pozzi della zona di elementi che fanno sospettare un superamento dei limiti di mercurio -:
di quali informazioni disponga in merito il Governo e quali iniziative di competenza intenda adottare per assicurare un migliore monitoraggio delle qualità delle acque destinate al consumo umano a tutela della salute pubblica e dell'ambiente.
(4-11950)