• Testo interrogazione a risposta scritta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/11718 [Variante di valico tra Sasso Marconi e Barberino del Mugello ]
LEGGI ANCHE IL TESTO DELLA RISPOSTA ALL'INTERROGAZIONE
Testo della risposta scritta



RAISI. - Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. - Per sapere - premesso che:
la variante di valico, inserita nell'ambito del progetto di potenziamento della A1 Milano-Napoli, si estende per 59 chilometri

tra Sasso Marconi e Barberino del Mugello attraversando il territorio di otto comuni, tra i quali quello di San Benedetto Val di Sambro (BO) interessando in particolare le frazioni di S. Cristina in Ripoli e di Santa Maria Maddalena in Ripoli;
il 19 marzo 2011 si è tenuta in S. Cristina in Ripoli, presente il sindaco Gianluca Stefanini, l'assemblea dei cittadini davanti alla quale i portavoce del comitato Autosole Ripoli hanno illustrato quanto si evince con chiarezza dai contenuti della lettera dell'osservatorio ambientale socio economico;
nella suddetta lettera dell'osservatorio ambientale socio economico redatta il 14 marzo 2011, il presidente, professor Giuseppe Ricceri, assume l'importante determinazione che, dopo approfonditi esami effettuati con la collaborazione e il supporto del settore assetto del territorio dell'università di Bologna, «con la massima urgenza, preventivamente al passaggio del fronte di scavo della galleria nell'area di interazione con l'abitato di Santa Maria Maddalena in Ripoli sia eseguita la redazione dello studio di stabilità del versante della galleria (da nord a sud)»;
seguono nella stessa lettera altre indicazioni da effettuarsi ante-operam per verificare le effettive condizioni di stabilità del versante;
risulta evidente che il progetto base della galleria Val di Sambro non sia esaustivo e che se la stabilità del versante non risultasse verificata, a causa dell'impatto parietale dei due fornici affiancati e inseriti in un contesto geologico estremamente fragile e difficile, non stabilizzabile post operam, si dovrà provvedere a una variazione del progetto -:
se non si ritenga necessario individuare una radicale variante del tracciato plano-altimetrica in contesti geologici stabili per salvaguardare il paese, le abitazioni e l'opera stessa.
(4-11718)