• Testo interrogazione a risposta orale

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.3/01610 [Modernizzazione della linea ferroviaria che collega la Regione autonoma Valle d'Aosta alla rete nazionale ed internazionale]



NICCO. - Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. - Per sapere - premesso che:
la linea ferroviaria Aosta-Chivasso è l'unico collegamento ferroviario tra la Regione autonoma Valle d'Aosta e la rete nazionale ed internazionale ed assume perciò un ruolo di particolare rilievo;
tale linea presenta da tempo rilevanti ed irrisolti problemi infrastrutturali e gestionali, recentemente aggravati dal divieto di transito nel passante ferroviario di Torino alle motrici diesel;
sin dal 2006 il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, il Ministero dell'economia e delle finanze, la Regione autonoma Valle d'Aosta e Rete ferroviaria italiana s.p.a. hanno proceduto alla realizzazione di uno studio di fattibilità per l'adeguamento ed il miglioramento della linea ferroviaria;

nell'allegato infrastrutture al documento di programmazione economico-finanziaria 2006 venne inserito uno specifico punto relativo alla «modernizzazione della tratta ferroviaria Aosta-Chivasso»;
la legge 27 dicembre 2006, n 296, legge finanziaria per il 2007, all'articolo 1, comma 976, ha recato un primo significativo finanziamento, 40 milioni di euro, per i primi interventi, inseriti poi nel contratto di programma 2007-2011 tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e Rete ferroviaria italiana s.p.a.;
nel parere espresso il 27 luglio 2009 dalla IX Commissione della Camera dei deputati sull'allegato infrastrutture 2009 è stato inserito un preciso riferimento alla «priorità di impegnare le risorse per il miglioramento del collegamento ferroviario tra Aosta e Chivasso»;
il decreto legislativo 26 ottobre 2010, n. 194, concernente «Norme di attuazione dello statuto speciale della regione Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste in materia di trasporto ferroviario», dispone, tra l'altro, che «la Regione, i Ministeri competenti e il Gestore dell'infrastruttura stipulano accordi di programma quadro al fine di individuare gli interventi infrastrutturali necessari per conseguire una riqualificazione della rete ferroviaria della Regione»;
nell'intesa generale quadro stipulata nel luglio 2010 tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e la Regione autonoma Valle d'Aosta, la linea ferroviaria Aosta-Chivasso è stata espressamente indicata tra le infrastrutture di «preminente interesse nazionale», con specificazione degli interventi necessari per un costo stimato in 886,665 milioni di euro;
il 21 luglio 2010 la società Italferr s.p.a. ha presentato gli elaborati relativi al progetto preliminare «Ammodernamento della linea ferroviaria Chivasso-Aosta - Elettrificazione della tratta Ivrea-Aosta»-:
quali iniziative intenda assumere per una rapida e risolutiva modernizzazione della linea ferroviaria che collega la Regione autonoma Valle d'Aosta alla rete nazionale ed internazionale, sulla base di quanto illustrato in premessa.
(3-01610)
(Presentata il 26 aprile 2011)