• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/03921-B/011 [Attribuire all'ISTAT un ruolo primario nella costituzione dei quadri contabili e finanziari]



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/3921-B/11 presentato da GIULIO CALVISI testo di mercoledì 6 aprile 2011, seduta n.459

La Camera,
premesso che:
l'articolo 6 della proposta di legge, modificato nel corso dell'esame al Senato, reca non più l'abrogazione della relazione generale sulla situazione economica del Paese per l'anno precedente e la sua sostituzione con una nuova relazione predisposta annualmente dall'ISTAT - come previsto nel corso dell'iter alla Camera - bensì una sua riforma attraverso l'istituzione, con decreto del ministro dell'economia, di una Commissione incaricata di valutare le informazioni da far confluire nella relazione, individuando le parti di competenza, rispettivamente, delle amministrazioni interessate e dell'ISTAT;
la discussione sul ruolo da affidare ad organismi indipendenti è stato uno dei punti più accesi della discussione di tutto l'iter della legge. Sia in questo caso, come per le modifiche relative al bilancio di Cassa sembra aver prevalso una impostazione conservativa delle prerogative burocratiche;
la tesi della «democrazia del bilancio dovrebbe portare, anche, ad una visione più collaborativa tra i titolari delle procedure contabili: gli uffici competenti del Parlamento che devono essere messi in condizione di realizzare una più stretta collaborazione tra loro; la Ragioneria generale dello Stato che, in una moderna visione del bilancio, deve affermare la sua riconosciuta autorevolezza diventando un collaboratore diretto ed interattivo del Parlamento e non solo dell'esecutivo (così dovrebbe essere inteso, infatti, anche dalla Ragioneria stessa, l'obbligo alla presentazione della relazione tecnica); gli enti esterni e, principalmente, dell'ISTAT,

impegna il Governo

a favorire in ogni modo, per quanto di sua competenza, l'attribuzione all'ISTAT di un ruolo primario nella costituzione dei quadri contabili e finanziari, assieme agli altri enti citati in premessa.
9/3921-B/11.Calvisi, Boccia, Capodicasa, De Micheli, Duilio, Genovese, Marchi, Cesare Marini, Misiani, Nannicini, Rubinato, Sereni, Vannucci, Ventura, Causi.