• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/03921-B/008 [Ruolo della della Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica ]



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/3921-B/8 presentato da MAINO MARCHI testo di mercoledì 6 aprile 2011, seduta n.459

La Camera,
premesso che:
nel testo del provvedimento approvato dalla Camera in prima lettura era previsto che la Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica valutasse gli andamenti di finanza pubblica al fine di fornire al Governo, con riferimento alle amministrazioni locali, elementi per la definizione del Documento di economia e finanza, nonché che alla medesima Conferenza, entro il 25 marzo il Governo inviasse, per il preventivo parere da esprimere entro il 5 aprile, le linee guida per la ripartizione degli obiettivi programmatici;
nel testo del provvedimento come modificato dal Senato non figurano più le predette previsioni normative ed è stato invece riproposto il testo originario della proposta di legge, secondo il quale il Documento di economia e finanza è contestualmente inviato alle Camere e alla Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica, la quale è tenuta ad esprimersi in tempo utile per le deliberazioni parlamentari;
le modifiche introdotte alla Camera intendevano valorizzare il ruolo della Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica in coerenza con quanto disposto dall'articolo 5 della legge n. 42 del 2009 e, più in generale, con il Titolo V della Costituzione e con i principi in materia di coordinamento della finanza pubblica enucleati dalla Corte costituzionale,

impegna il Governo:

a prevedere in ogni caso un momento di confronto in sede di Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica in merito agli andamenti di finanza pubblica in vista della predisposizione del Documento di economia e finanza che consenta anche di tenere conto delle linee guida di politica economica e di bilancio a livello dell'Unione europea elaborate dal Consiglio europeo;
a trasmettere alla Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica, entro gli stessi termini previsti per i due rami del Parlamento, la Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza, in modo da consentire alla medesima Conferenza di esprimersi in tempo utile per le relative deliberazioni parlamentari.
9/3921-B/8.Marchi, Boccia, Calvisi, Capodicasa, De Micheli, Duilio, Genovese, Cesare Marini, Misiani, Nannicini, Rubinato, Sereni, Vannucci, Ventura, Causi.