• Testo RISOLUZIONE IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.7/00512 [Problemi nella ricezione del segnale Rai in Piemonte]



Atto Camera

Risoluzione in Commissione 7-00512 presentata da GIORGIO MERLO
giovedì 10 marzo 2011, seduta n.447
La IX Commissione,

premesso che:

il passaggio al digitale in Piemonte ha creato problemi gravi e disservizi giganteschi tra i cittadini che pagano regolarmente il canone;

malgrado le varie rassicurazioni degli organismi competenti - a cominciare dalla Rai e dal Ministro dello sviluppo economico - dopo il passaggio al digitale nel Piemonte orientale, oggi quasi metà regione non riceve i canali Rai;

è una situazione semplicemente insostenibile che va sanata al più presto se non si vuole ridurre ulteriormente la credibilità e la serietà del servizio pubblico radiotelevisivo;

tra i vari disservizi non si può non segnalare la difficoltà a ricevere il segnale del tg regionale. E questo in una realtà in cui l'informazione regionale registra un forte seguito di ascolti,
impegna il Governo:
ad assumere ogni iniziativa di competenza, alla luce della pesante ed insostenibile situazione che si è venuta a creare con il passaggio al digitale, per risolvere definitivamente i problemi che generano sconcerto e preoccupazione in decine di migliaia di cittadini piemontesi che hanno pagato regolarmente il canone.

(7-00512)
«Giorgio Merlo, Esposito, Osvaldo Napoli, Allasia, Cambursano, Delfino, Calgaro, Rosso, Scanderebech, Pianetta, Nastri, Botta, Stradella, Mancuso, Armosino, Cavallotto, Bobba, Rampi, Boccuzzi, Portas, Fassino, Rossomando, Lovelli, Lucà, Damiano, Rao, Ruggeri, Vernetti».