• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/11168 [Manifestazione per l'inaugurazione della scuola interforze di polizia a cavallo di Burgos, Sassari]
LEGGI ANCHE IL TESTO DELLA RISPOSTA ALL'INTERROGAZIONE
Testo della risposta scritta



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-11168 presentata da FEDERICO PALOMBA
martedì 8 marzo 2011, seduta n.445
PALOMBA. - Al Ministro dell'interno, al Ministro della difesa. - Per sapere - premesso che:

in data 7 marzo del 2011 è stata inaugurata nella foresta di Burgos (Sassari) la scuola interforze di polizia a cavallo di Burgos ed è stato avviato il primo corso destinato a 11 commissari della Polizia di Stato, Penitenziaria e del Corpo forestale dello Stato. La scuola, unica in Italia, nata come sede dell'allevamento dei cavalli del Regio Esercito, è stata recuperata grazie ad un finanziamento del programma di sicurezza per lo sviluppo del mezzogiorno; quando sarà a regime potrà ospitare trentacinque persone;

la manifestazione, organizzata probabilmente senza una pubblicità adeguata a un evento atteso da una decina d'anni dalla comunità di Burgos, si è svolta alla presenza di Nicola Izzo, vice dirigente generale di pubblica sicurezza in rappresentanza delle autorità statali. In rappresentanza della regione Sardegna era presente l'assessore agli enti locali Nicola Rassu mentre in rappresentanza del comune di Burgos era presente soltanto il sindaco Salvatore Arras, che peraltro ha pubblicamente lamentato il mancato invito all'evento degli esponenti della sua Giunta comunale. Non sono stati inoltre invitati alla manifestazione gli altri sindaci del Goceano, il presidente della comunità montana e i rappresentanti istituzionali provinciali e regionali, nonostante da tempo si battano per la valorizzazione di un territorio di grandissimo pregio come la foresta di Burgos. Né è stata prestata la dovuta attenzione alla comunità locale che ha messo a disposizione quelle aree nella speranza della realizzazione di una struttura che dia finalmente risposte occupazionali alla popolazione;

dalle dichiarazioni delle autorità presenti, riportate dalla stampa, è emerso che quando la scuola sarà a regime il personale dell'agenzia regionale Agris e dell'ente foreste della Sardegna si occuperà della cura del verde e degli animali, mentre non si è fatto cenno alle ricadute occupazionali nel territorio, nonostante molte professionalità presenti nella zona (artieri ippici, manutentori e operai generici) avessero da tempo ricevuto precise garanzie di assunzione nella scuola di polizia a cavallo -:
se i Ministri interrogati siano a conoscenza di quello che i rappresentanti istituzionali e la stessa comunità di Burgos, che attendeva positive ricadute per le popolazioni dalla istituzione della Scuola di polizia a cavallo, hanno percepito come un vera e proprie mancanza istituzionale in contrasto con la politica di avvicinamento delle istituzioni di sicurezza, presente a livello di forze di polizia ma, in questo caso, assente nella sensibilità di chi ha maldestramente organizzato l'evento;

per quali motivi alla manifestazione non siano stati invitati i rappresentanti della giunta comunale di Burgos, gli altri sindaci del Goceano, il presidente della comunità montana e i rappresentanti istituzionali provinciali e regionali che hanno lamentato una scarsa considerazione per il territorio e quali iniziative intendano assumere per ripristinare corretti rapporti istituzionali;

cosa intendano fare perché non siano disattese le aspettative delle popolazioni del territorio che attendono da quasi dieci anni le ricadute occupazionali che una struttura così prestigiosa può e deve garantire alla comunità di Burgos.
(4-11168)