• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/11143 [Restrizioni per le guardie zoofile ambientali]



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-11143 presentata da ELISABETTA ZAMPARUTTI
lunedì 7 marzo 2011, seduta n.444
ZAMPARUTTI, BELTRANDI, BERNARDINI, FARINA COSCIONI, MECACCI e MAURIZIO TURCO. - Al Ministro dell'interno. - Per sapere - premesso che:

in data 17 febbraio 2011, a Genova il capo nucleo Gian Lorenzo Termanini, si è recato in prefettura per ritirare il decreto di una guardia zoofila ambientale che conteneva le prescrizioni da parte dell'autorità concedente, il vice prefetto vicario D'Attilio, in base alle quali il servizio deve essere svolto in affiancamento alle forze dell'ordine e senza armi;

tale restrizione risulta agli interroganti del tutto singolare nella storia del nostro Paese;

tenuto conto della condizione di sotto organico in cui versano le forze dell'ordine, non si capisce perché mai queste debbano affiancare le guardie zoofile nell'esercizio dei loro compiti, né perché mai si debba imporre una restrizione a chi svolge un servizio di polizia che può comportare anche azioni di contrasto dell'attività criminale di abbandono rifiuti, perquisizioni e sequestri;

le restrizioni imposte dal vice prefetto Vicario D'Attilio sono totalmente lesive della figura delle guardie zoofile ambientali e in difformità dal dettato normativo -:

quali iniziative urgenti si intendano promuovere per rimuovere le suddette restrizioni e ripristinare la dignità di una funzione, quella delle guardie zoofile, di grande importanza per il nostro Paese.
(4-11143)