• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/04086/159 [Assegnare le risorse del Fondo aree sottoutilizzate/Fondo infrastrutture per far fronte agli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito Calabria e Sicilia ]



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/4086/159 presentato da NICODEMO NAZZARENO OLIVERIO testo di venerdì 25 febbraio 2011, seduta n.440

La Camera,
premesso che:
il comma 12-quinquies stanzia 100 milioni di euro per ciascuno degli anni 2011 e 2012 per far fronte agli eccezionali eventi metereologici che hanno colpito alcune parti del territorio nazionale, destinandoli in particolare: alla regione Liguria 45 milioni di euro per ciascuno degli anni 2011 e 2012; alla regione Veneto 30 milioni di euro per ciascuno degli anni 2011 e 2012; alla regione Campania 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2011 e 2012; ai comuni della provincia di Messina 5 milioni di euro per l'alluvione del 2009 per ciascuno degli anni 2011 e 2012;
alla copertura dell'onere si provvede, per l'anno 2011, a valere sulle risorse del Fondo aree sottoutilizzate/Fondo infrastrutture sul quale rimangono disponibili ulteriori 800 milioni di euro destinati ai piani straordinari diretti a rimuovere le situazioni a più elevato rischio idrogeologico;
i fondi previsti dalla disposizione sono stati prelevati quindi dal FAS, le cui risorse dovrebbero essere destinate per legge, nella misura dell'85 per cento, alle otto regioni meridionali, che invece del miliardo originariamente destinato a tali piani straordinari, completamente a carico del FAS, ad oggi hanno ottenuto solo 25 milioni di euro (Campania e comuni della provincia di Messina) sui 200 ad oggi già stanziati;
infatti l'articolo 17, comma 2-bis, del decreto-legge n. 195 del 2009 ha già destinato, per gli interventi urgenti delle regioni Emilia-Romagna, Liguria e Toscana colpiti dagli eventi meteorici eccezionali del dicembre 2009 e del gennaio 2010, 100 milioni di euro a valere su dette risorse FAS,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità di assegnare con urgenza, nel rispetto delle disposizioni di legge che destinano alle regioni meridionali 85 per cento delle risorse FAS, le risorse del Fondo aree sottoutilizzate/Fondo infrastrutture destinati ai piani straordinari diretti a rimuovere le situazioni a più elevato rischio idrogeologico, per far fronte agli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito le regioni Calabria e Sicilia.
9/4086/159. (Testo modificato nel corso della seduta).Oliverio, Zucchi, Agostini, Brandolini, Marco Carra, Cenni, Cuomo, Dal Moro, Fiorio, Marrocu, Mario Pepe (PD), Sani, Servodio, Trappolino, Lo Moro, Laratta.