• Testo del comunicato del Governo

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
. Consiglio dei Ministri n.122 del 21/01/2011


21 Gennaio 2011

La Presidenza del Consiglio dei Ministri comunica:

il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi, alle ore 8.35 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente, Silvio Berlusconi,

Segretario, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza, Gianni Letta.

Nell’imminenza del funerale di Stato del caporalmaggiore Luca Sanna, caduto nello svolgimento della missione di pace in Afghanistan, il Consiglio ha osservato un minuto di commosso silenzio.

I lavori hanno avuto luogo in tempi ridotti per consentire ai membri del Governo di partecipare alla solenne cerimonia funebre.

Sono stati approvati i seguenti provvedimenti:

su proposta del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, Mariastella Gelmini:

- uno schema di regolamento per il rinnovo delle modalità di conferimento dell’abilitazione scientifica nazionale per l’accesso al ruolo dei professori universitari (prima e seconda fascia), in attuazione dalla recente legge di riforma dell’università e per favorire la trasparenza dei concorsi e la valorizzazione del merito nelle università. L’abilitazione durerà quattro anni ed il mancato conseguimento precluderà la partecipazione a tutte le procedure di abilitazione indette nel biennio successivo per la medesima fascia o per la fascia superiore. Sarà il Ministro, con un proprio decreto, a definire i criteri di valutazione, che saranno verificati ogni cinque anni dal Consiglio universitario nazionale e dall’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario. Lo schema di regolamento, sul quale saranno sentiti anche il Consiglio universitario nazionale e la Conferenza dei rettori delle università italiane, sarà trasmesso al Consiglio di Stato ed alle Commissioni parlamentari per i pareri prescritti;

su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Altero Matteoli:

- uno schema di regolamento che determina le modalità di reclutamento del personale per l’Agenzia nazionale per la sicurezza nelle ferrovie, sul quale sarà acquisito il parere del Consiglio di Stato e delle Commissioni parlamentari;

su proposta del Ministro degli affari esteri, Franco Frattini:

- due disegni di legge per la ratifica e l’esecuzione dei seguenti Atti internazionali:

1) Protocollo emendativo della Convenzione tra gli Stati membri del Consiglio d’Europa ed i Paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico- OCSE, del 1988, sulla reciproca assistenza amministrativa in materia fiscale;

2) Accordo fra l’Italia ed il Quatar sulla cooperazione nel settore della difesa (co-proponente il Ministro della difesa, Ignazio La Russa);

su proposta del Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, Renato Brunetta:

- uno schema di decreto legislativo che offre una corretta e definitiva interpretazione delle regole sulla partecipazione sindacale e sulle competenze della contrattazione collettiva integrativa, al fine di sanare discrasie organizzative che possano insorgere. Lo schema verrà trasmesso alla Conferenza unificata ed alle Commissioni parlamentari.

E’ stato inoltre approvato, su proposta del Ministro della salute, Ferruccio Fazio, lo schema di Piano sanitario nazionale 2011-2013, sul quale verranno sentite le organizzazioni sindacali e che verrà inviato alle Commissioni parlamentari per il parere ed alla Conferenza unificata per la prevista intesa.

Il Consiglio ha autorizzato il Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, Renato Brunetta, ad esprimere il parere favorevole del Governo sui seguenti Atti di contrattazione collettiva:

- Ipotesi di Contratto collettivo nazionale quadro relativo ai Segretari comunali e provinciali;

- Ipotesi di Contratto collettivo nazionale quadro sul superamento del termine indicato all’articolo 2, comma 3, dell’Accordo quadro nazionale in materia di trattamento di fine rapporto e di previdenza complementare per i dipendenti pubblici.

Il Consiglio ha inoltre approvato, su proposta del Ministro dell’interno, Roberto Maroni, un decreto presidenziale che riconosce la personalità giuridica dell’ente “Amministrazione della Chiesa Ortodossa russa (Patriarcato di Mosca in Italia)”, con sede in Roma.

Su proposta del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, Stefania Prestigiacomo, è stato approvato lo schema di regolamento, sul quale verranno acquisiti i pareri prescritti, per l’organizzazione degli Uffici di sua diretta collaborazione.

Il Consiglio ha discusso la questione degli sfratti riguardanti particolari categorie sociali in aree ad alta tensione abitative e l’esigenza di prorogarne la sospensione fino al 31 dicembre 2011. La questione sarà oggetto di un apposito emendamento al decreto-legge n. 225 del 2020 (cosiddetto “mille proroghe”), attualmente all’esame del Senato della Repubblica per la conversione in legge.

Al fine di completare gli interventi di protezione civile di ripristino dei danni occorsi, il Consiglio ha prorogato alcuni stati d’emergenza già dichiarati nelle Province di Parma, Reggio Emilia e Modena, per gravi fenomeni sismici, in Sardegna e Veneto per eventi atmosferici eccezionali ed in Sicilia per bonifica e risanamento di suoli, falde e sedimenti inquinati, tutela delle acque e dei cicli di depurazione..

Il Ministro degli affari esteri ha svolto una comunicazione sul rinnovo della Convenzione sui servizi giornalistici da e per l’estero tra la Presidenza del Consiglio, il Ministero e l’ANSA, nonché in merito all’acquisizione di servizi giornalistici forniti da altre agenzie di stampa.

Il Consiglio ha infine deliberato:

su proposta del Presidente del Consiglio:

- nomina del dottor Paolo VALLETTA a Consigliere della Corte dei conti;

- nomina dell’avvocato Salvatore VIRZI’ a componente della Sezione consultiva del Consiglio di giustizia amministrativa per la Regione, su designazione del Presidente della Regione Siciliana (ha partecipato l’assessore all’economia Gaetano ARMAO, in rappresentanza del Presidente della Regione, debitamente invitato);

su proposta del Ministro dello sviluppo economico, Paolo Romani:

- avvio della procedura per la nomina dei componenti dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas (a parziale modifica ed integrazione di quanto deliberato nel Consiglio dei Ministri del 18 novembre 2010): dottor Guido Pierpaolo BORTONI, Presidente del Collegio; componenti: Presidente di sezione del Consiglio di Stato Luigi CARBONE, consigliere Rocco COLICCHIO, professoressa Valeria TERMINI, dottor Alberto BIANCARDI;

su proposta del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca. Mariastella Gelmini:

- avvio della procedura per la nomina a componenti del Consiglio direttivo dell’ANVUR dei professori: Sergio BENEDETTO, Andrea BONACCORSI, Massimo CASTAGNARO, Stefano FANTONI, Giuseppe NOVELLI e delle professoresse Fiorella KOSTORIS e Luisa RIBOLZI;

su proposta del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Giancarlo Galan:

- nomina del dottor Paolo CARRA’ a Presidente dell’Ente nazionale risi, a seguito dell’acquisizione del parere parlamentare.

Il Consiglio ha altresì esaminato talune leggi regionali, ai sensi dell’art. 127 della Costituzione.

La seduta ha avuto termine alle ore 9.40.