• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.9/02507/007 [Bonifica dei territori campani già sedi di discariche e piani di compensazione per il grave danno prodotto all'ecosistema]



Atto Senato

Ordine del Giorno 9/2507/7 presentato da ANTONIO D'ALI'
mercoledì 19 gennaio 2011, seduta n. 489

Il Senato,
premesso che:
l'emergenza rifiuti in Campania, dovuta alla mancanza di un corretto smaltimento, evidenzia in maniera drammatica la gravità e la vastità del problema rifiuti soprattutto nella città di Napoli e nell'hinterland metropolitano; problema che non può essere rinviato ma deve essere affrontato con un'azione intensamente e diffusamente risolutrice se si vuole evitare che l'emergenza continui ad aggravarsi, provocando danni sociali ed ambientali;
i ritardi nella pianificazione e nella preparazione di discariche adeguate, nonché nella costruzione di inceneritori e di impianti di compostaggio dei rifiuti, non fanno altro che accrescere l'emergenza e sollecitare forze malavitose e criminali ad inserirsi nelle articolazioni gestionali dei rifiuti, mentre la capacità residua delle discariche finora utilizzate evidenzia l'urgenza di provvedere alla raccolta differenziata nell'area napoletana per evitare l'approntamento di ulteriori, numerosissime discariche che creerebbero un danno irreversibile all'ecosistema regionale ed alla variegata morfologia dei territori,
impegna il Governo:
a valutare l'opportunità di adottare con ogni urgenza, nella salvezza delle precedenti condizioni socio-ambientali, progetti di bonifica dei territori già sedi di discariche nei comuni di Montesarchio (BN), di S. Bartolomeo in Galdo (BN), di S. Arcangelo Trimonte (BN) e nel sito di Benevento città, oltre che nei comuni di Ariano Irpino (AV) e di Savignano (AV), nonché piani di compensazione a favore dei comuni e dei territori suddetti per il grave, oneroso ed incommensurabile danno prodotto all'ecosistema.
(numerazione resoconto Senato G200)
(9/2507/7)
D'ALI'