• Testo interrogazione a risposta scritta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/10443 [Informazioni sui finanziamenti utilizzati per l'iniziativa di promozione della musica popolare promossa dal Ministro Bondi]
LEGGI ANCHE IL TESTO DELLA RISPOSTA ALL'INTERROGAZIONE
Testo della risposta scritta



DUILIO, GHIZZONI e DE PASQUALE. - Al Ministro per i beni e le attività culturali. - Per sapere - premesso che:
da notizie di stampa si è appreso che la direzione generale per le biblioteche, gli istituti culturali ed il diritto d'autore del Ministero per i beni e le attività culturali, ha inviato a tutti i comuni d'Italia un compact-disc di musiche varie intitolato «Invito all'ascolto», registrato nell'Istituto centrale per i beni sonori dalla banda di Allumiere, dal coro giovanile «Vivaldi» di Roma e da un gruppo folkloristico pugliese;
il predetto compact-disc sarebbe accompagnato da una lettera nella quale si invitano tutti i sindaci d'Italia, in occasione dei 150 anni della Repubblica, ad indire per le ore 17,30 del 18 gennaio 2011 un consiglio comunale straordinario aperto per discutere del tema: «la musica popolare e amatoriale dal 1861 ad oggi» nel corso del quale ascoltare i brani del compact-disc e in cui dare spazio ai gruppi amatoriali diffusi sul territorio e accreditarne, con una delibera, l'interesse comunale al fine di ottenere finanziamenti pubblici;
con tali delibere, che devono essere inviate al Ministero per i beni e le attività culturali entro il 31 gennaio 2010, i gruppi musicali saranno poi riconosciuti, attraverso la Presidenza del Consiglio dei ministri, di interesse nazionale. Tutto questo ruoterebbe intorno ad una direttiva del Ministro per i beni e le attività culturali, Sandro Bondi, che ha voluto istituire il tavolo nazionale della musica popolare d'Italia;
il Ministro dell'economia e delle finanze, anche recentemente, ha invitato le amministrazioni centrali dello Stato a perseguire il massimo rigore nelle decisioni di spesa al fine di realizzare il massimo di efficacia nell'utilizzo delle risorse pubbliche -:
quali siano i costi che il Ministero per i beni e le attività culturali ha sostenuto per la predetta iniziativa;
quali risorse pubbliche siano state utilizzate allo scopo e quali valutazioni di opportunità siano state fatte al fine di destinare le stesse risorse alle finalità oggetto della presente interrogazione, ritenute preminenti rispetto alle altre possibili.
(4-10443)