• Testo interrogazione a risposta scritta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/03856 [Azioni di contrasto al bracconaggio]



ESPOSITO - Ai Ministri delle politiche agricole alimentari e forestali e dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare - Premesso che:

l'8 ottobre 2010, alle ore 01.00, in località "Candiano" a Barano d'Ischia (Napoli), due guardie venatorie volontarie della Lega italiana protezione uccelli (LIPU), che stavano effettuando un monitoraggio sull'avifauna notturna, udivano su alcuni terreni il canto tipico della specie di quaglia continuamente riprodotto da un richiamo elettromagnetico;

giunti sul posto e trovandosi di fronte ad un illecito amministrativo costituito dall'uso di richiami elettromagnetici, punito dalla normativa nazionale e regionale in materia di tutela della fauna ed esercizio dell'attività venatoria, decidevano di intervenire sequestrando il richiamo e ponendolo nello zaino di una delle due guardie;

durante il ritorno verso la loro autovettura un gruppo di sei bracconieri circondavano i malcapitati e li aggredivano con violenza, strappando loro lo zaino contenente il richiamo elettromagnetico e altri effetti personali degli stessi volontari;

poco dopo le due guardie riuscivano a scappare e, ferite e sanguinanti, si rifugiavano in un bar dove riuscivano a far accorrere i mezzi della Polizia di Stato e del 118 per le denunce e le cure del caso;

successivamente venivano trasferiti al vicino ospedale Rizzoli dove venivano riscontrate ferite guaribili in 7 giorni;

gli atti di bracconaggio sull'isola di Ischia hanno raggiunto livelli di gravità inaudita e i controlli non sono sufficienti a debellare un malcostume venatorio che non crea possibilità di rilancio economico e sociale del territorio;

serve una forte azione di contrasto al bracconaggio con tutte le forze in campo disponibili;

occorre garantire sicurezza alle guardie volontarie delle associazioni ambientaliste impegnate in provincia di Napoli nel contrasto alla caccia di frodo,

si chiede di sapere quali iniziative i Ministri in indirizzo intendano adottare i Ministri in indirizzo, nell'ambito delle rispettive competenze, per contrastare il fenomeno del bracconaggio sull'isola di Ischia e come intendano rispondere alle violenze di questi giorni nei confronti delle guardie volontarie della LIPU.