• Testo della risposta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/00179 LANNUTTI, BELISARIO, GIAMBRONE, ASTORE, BUGNANO, CAFORIO, CARLINO, DE TONI, DI NARDO, LI GOTTI, MASCITELLI, PARDI, PEDICA, RUSSO - Ai Ministri dell'interno, della difesa e delle...



Atto Senato

Risposta scritta pubblicata nel fascicolo n. 024
all'Interrogazione 4-00179 presentata da
LANNUTTI

        Risposta. - Il matrimonio cui fa riferimento l'interrogazione, pur riguardando cittadini privi di cariche istituzionali, ha avuto grande eco pubblica, per la notorietà degli sposi e per la partecipazione alla cerimonia di personalità italiane e straniere del mondo politico, finanziario, imprenditoriale, culturale e dello spettacolo. Tali presenze, per alcune delle quali sono in atto da tempo elevati dispositivi di protezione, hanno reso necessario predisporre un adeguato servizio di ordine pubblico. La Questura di Roma ha adottato le indispensabili misure di vigilanza e sicurezza esclusivamente nelle zone interessate dalla presenza di tali autorità.

        Esse sono attuate ogni qualvolta - come è accaduto nella specie - alte cariche istituzionali intervengono a manifestazioni pubbliche o a eventi che, pur avendo carattere privato, fanno comunque prevedere la partecipazione di pubblico, assicurando modalità che tengano conto della località, del numero e delle qualità dei partecipanti, delle particolarità dell'evento e delle risultanze di una preventiva attività informativa.
        Quanto all'intervento del personale di sicurezza privata, impiegato nell'occasione, esso si è limitato a presenziare il sistema di transennamento e a verificare gli accrediti degli invitati alla cerimonia.

Il Sottosegretario di Stato per l'interno

Mantovano