• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/03638/327 premesso che:nel novembre del 2002 è stato bandito un concorso per la copertura di 443 posti di cancellieri ed ufficiali giudiziari. L'anno seguente, sono state pubblicate le graduatorie e si...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/3638/327 presentato da MARIO TASSONE testo di giovedì 29 luglio 2010, seduta n.361

La Camera,
premesso che:
nel novembre del 2002 è stato bandito un concorso per la copertura di 443 posti di cancellieri ed ufficiali giudiziari. L'anno seguente, sono state pubblicate le graduatorie e si è proceduto alle prime, parziali immissioni in ruolo. Nel corso degli anni, a fronte dei ripetuti blocchi nelle assunzioni nelle pubbliche amministrazioni, si è provveduto all'assorbimento dei vincitori nei posti scoperti, anche non tenendo conto del criterio della distrettualità, per cui è avvenuto che molti calabresi siano stati impiegati al Nord;
sono rimasti tagliati fuori da ogni possibilità di assorbimento solo 50 idonei, di cui 38 calabresi;
nel 2009 il Governo ha imposto un ulteriore giro di vite nelle assunzioni pubbliche, prevedendo tuttavia la proroga al 31 dicembre 2010 delle graduatorie aperte, compresa quella fissata a seguito del concorso del novembre 2002;
sebbene l'assunzione di queste residue unità sia stata autorizzata quasi un anno fa dal Ministero della Giustizia nulla si è ancora mosso, e col passare del tempo diventa sempre più concreta la drammatica eventualità che questi giovani possano perdere i diritti conquistati sul «campo»,

impegna il Governo

a procedere in tempi rapidi all'immissione in ruolo dei 38 vincitori presso gli uffici giudiziari calabresi, ormai ridotti in ginocchio dalla carenza di personale e senza l'apporto dei quali i tribunali calabresi rischiano di collassare definitivamente.
9/3638/327.Tassone, Occhiuto.