• Testo INTERPELLANZA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.2/00757 [Accertamento della verità in merito all'omicidio del monsignor Luigi Padovese]



Atto Camera

Interpellanza urgente 2-00757 presentata da MAURIZIO LUPI
martedì 15 giugno 2010, seduta n.337
I sottoscritti chiedono di interpellare il Ministro degli affari esteri, per sapere - premesso che:

il 3 giugno 2010 è stato ucciso a Iskenderun in Turchia, monsignor Luigi Padovese, vicario apostolico dell'Anatolia e cittadino italiano;

sul quotidiano Il Giornale di venerdì 11 giugno 2010 a firma di Andrea Tornielli è apparso un articolo dal titolo «I Turchi trattano il prete martire come un pacco postale» e sul quotidiano la Stampa a firma di Giacomo Galeazzi si titola: «il corpo di Padovese torna tra le merci». Le notizie si riferiscono al trasporto della salma del vescovo Padovese assassinato in Turchia nei giorni scorsi. In particolare si legge che il trasporto è avvenuto su un aereo merci, giovedì mattina, senza che nessuna autorità dello Stato italiano fosse avvisata, infatti, come riportato dai due quotidiani, sono stati gli operatori dello scalo di Malpensa ad accorgersene. Neanche la diocesi di Milano era stata avvertita -:

se corrisponda al vero quanto scritto sui quotidiani in premessa e se siano stati fatti accertamenti in quanto alle cause e alle responsabilità nella modalità del trasferimento della salma;

quali iniziative il Governo vorrà assumere presso le autorità turche per l'accertamento della verità in merito all'omicidio del monsignor Luigi Padovese.

(2-00757)
«Lupi, Buttiglione, Renato Farina, Palmieri, Vignali, Toccafondi, Vella, Aprea, Saltamartini, Gottardo, Lorenzin, Di Virgilio, Ciccioli, Centemero, Pagano, Marinello, Gioacchino Alfano, De Camillis, Polledri, Rivolta, De Micheli, Vaccaro, Sisto, Bruno, Frassinetti, Franzoso, Tortoli, Bocciardo, Sardelli, Mazzuca, Rosso, Abelli, Calabria, Bernardo, Beccalossi».