• Testo della risposta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/02554 [Elezioni del comune di Portovaltravaglia in provincia di Varese]



Atto Senato

Risposta scritta pubblicata nel fascicolo n. 074
all'Interrogazione 4-02554

Risposta. - Da notizie fornite dal Comando provinciale dei Carabinieri di Varese, risulta che l'attuale Sindaco di Porto Valtravaglia, nel corso della seduta del Consiglio comunale del 25 giugno 2009, su richiesta di un Consigliere di minoranza, non avrebbe smentito di aver ipotizzato in campagna elettorale il trasferimento dell'unità di produzione della sua azienda in Tunisia nel caso di mancata elezione, ma ha precisato che quelle affermazioni erano state formulate "in tono ironico e scherzoso".

Lo stesso Comando ha riferito di aver interessato l'autorità giudiziaria, alla quale spetta in via esclusiva l'accertamento di fatti di eventuale rilevanza penale, in merito "ad alcuni degli episodi oggetto dei numerosi esposti nei confronti del Sindaco pro tempore di Porto Valtravaglia" e di avere inoltrato, "nel medesimo contesto", un'informativa sulla vicenda in questione.

DAVICO MICHELINO Sottosegretario di Stato per l'interno

23/03/2010