• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/06381 FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BELTRANDI, BERNARDINI, MECACCI e ZAMPARUTTI. - Al Ministro dell'interno, al Ministro della salute. - Per sapere - premesso che: da quanto emerge da...



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-06381 presentata da MARIA ANTONIETTA FARINA COSCIONI
giovedì 4 marzo 2010, seduta n.294
FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BELTRANDI, BERNARDINI, MECACCI e ZAMPARUTTI. - Al Ministro dell'interno, al Ministro della salute. - Per sapere - premesso che:

da quanto emerge da una indagine a tappeto effettuata dai carabinieri dei NAS su 863 strutture di assistenza e residenze per anziani in tutta Italia, ben 238 sono risultate irregolari;

da detta indagine sono emersi episodi inquietanti e sconcertanti, come anziani con problemi psichiatrici legati con fasce e cinghie ai letti, o chiusi a chiave nelle stanze; anziani malati di Alzheimer «dimenticati», e lasciati liberi di allontanarsi dalle strutture per poi essere ritrovati morti, come accaduto nel Viterbese; anziani che a pranzo e cena mangiano cibi scaduti ed ai quali vengono somministrati medicinali non più validi;

i militari hanno rilevato 371 infrazioni, segnalando alle Autorità giudiziarie, sanitarie ed amministrative i 293 responsabili e ponendo i sigilli a 16 strutture ricettivo completamente abusive e con gravi carenze igienico sanitarie o gestionali;

sono inoltre state rilevate in varie strutture la mancanza dei requisiti minimi igienico-sanitari e di sicurezza, oltre all'impiego di personale senza alcun titolo professionale;

sono stati inoltre scoperti appartamenti senza alcuna autorizzazione «adibiti» ad improvvisate residenze in mancanza di ogni requisito;

diverse centinaia di confezioni di farmaci scaduti sono state sequestrate perché detenute in modo non corretto o illecitamente sottratte a strutture pubbliche, e sono stati posti sotto vincolo oltre 6 quintali di alimenti irregolari o in cattivo stato di conservazione -:

se si intenda potenziare l'azione della polizia di prevenzione nella materia e quali iniziative di competenza si intendano programmare al fine di contrastare tale fenomeno.(4-06381)