• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/02936-A/227 premesso che:l'Irap, l'imposta regionale sulle attività produttive, è stata istituita nell'ambito della riforma della finanza locale con decreto legislativo del 15 dicembre 1997, n. 446 ed...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/2936-A/227 presentato da LAURA FRONER testo di mercoledì 16 dicembre 2009, seduta n.259

La Camera,
premesso che:
l'Irap, l'imposta regionale sulle attività produttive, è stata istituita nell'ambito della riforma della finanza locale con decreto legislativo del 15 dicembre 1997, n. 446 ed è entrata in vigore nel 1998 andando a sostituire una serie di altre imposte vigenti;
l'imposta, andando a colpire il reddito al lordo del costo del personale, grava in particolar modo su imprese ad alta intensità di manodopera riducendone la redditività; tuttavia l'Irap svolge la sua funzione sociale finanziando il 40 per cento della spesa sanitaria italiana (Ottobre 2009);
in presenza di una perdita di esercizio, l'imposta rischia di aggravare ulteriormente le condizioni economiche e di rallentare la ripresa;
l'imposta regionale è stata oggetto di diversi ricorsi alla Corte Costituzionale per presunti vizi di costituzionalità ma ad oggi, la Corte ha respinto tutte le censure dei ricorrenti;
l'Irap ha inciso in maniera più pesante sulle imprese di più piccole dimensioni che, in larga misura, erano esonerate dal pagamento del principale tributo che l'imposta regionale sulle attività produttive è andata a sostituire, ovvero l'Ilor;
proprio nell'ottica della riduzione della pressione fiscale, volta alla ripresa economica del Paese, appare prioritario intervenire sull'Irap con riferimento particolare a quella applicabile alle imprese di più piccole dimensioni;
il Governo promette periodicamente e, da ultimo, anche durante l'esame del provvedimento in oggetto, interventi di riduzione dell'Irap ma al momento, l'ultimo intervento a sostegno dell'imprenditoria italiana che riguarda l'Irap è quello introdotto dal governo Prodi al comma 50 dell'articolo 1, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (finanziaria 2008), in cui tra gli altri interventi in materia di riduzione dell'aliquota Irap e modifica delle modalità di determinazione della base imponibile, veniva proposto un innalzamento della franchigia di imposizione (no tax area IRAP) applicabile alle imprese individuali e società di persone;
in una fase congiunturale di crisi economica come quella cui stiamo assistendo, con la fiducia dei consumatori e delle imprese in discesa, sarebbe auspicabile intervenire con un innalzamento della deduzione forfettaria dell'Irap,

impegna il Governo

a provvedere quanto prima ad adottare iniziative normative volte ad innalzare il tetto di deduzione forfettaria dell'Irap applicabile alle imprese di più piccole dimensioni.
9/2936-A/227.Froner, Lulli, Benamati, Colaninno, Fadda, Mastromauro, Marchioni, Peluffo, Portas, Quartiani, Sanga, Scarpetti, Federico Testa, Vico, Zunino.