• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/02117 TOMASSINI - Al Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali - Premesso che: è cominciata la vaccinazione antinfluenzale con vaccino A(H1N1) messo a disposizione dal Ministero...



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-02117 presentata da ANTONIO TOMASSINI
martedì 20 ottobre 2009, seduta n.267

TOMASSINI - Al Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali - Premesso che:

è cominciata la vaccinazione antinfluenzale con vaccino A(H1N1) messo a disposizione dal Ministero del lavoro, salute e politiche sociali;

le Regioni stanno provvedendo alla somministrazione del vaccino, secondo le priorità stabilite dal Ministero, agli operatori sanitari e dei servizi essenziali, quali medici, infermieri, personale della protezione civile, poi ai giovani e agli adulti a rischio (cioè affetti da patologie o disabilità che possono aggravare le condizioni del paziente in caso di influenza), nonché alle donne dal secondo trimestre di gravidanza e quelle che hanno partorito da meno di 6 mesi e inoltre ai bambini da 6 mesi ed i giovani sani;

in Italia oltre l'80 per cento delle prestazioni odontoiatriche vengono erogate in ambito privatistico, ed in modo particolare negli studi dei dentisti libero professionisti, nei quali ogni giorno transitano più di 14 milioni di pazienti (dati Istat 2007);

gli odontoiatri ed il loro personale dipendente (assistenti di studio odontoiatrico), per le caratteristiche dell'attività professionale esercitata, sono a strettissimo contatto con i pazienti e, pertanto, più di tanti altri esposti al rischio di contagio,

si chiede di sapere se il Ministro in indirizzo non ritenga opportuno che tra gli operatori sanitari e le categorie a maggior rischio che rientreranno nella prima fase di vaccinazione siano previsti anche gli odontoiatri liberi professionisti ed il loro personale dipendente (assistenti di studio odontoiatrico).

(4-02117)