• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/03737 LABOCCETTA. - Al Ministro della giustizia, al Ministro dell'interno. - Per sapere - premesso che: il parcheggio, destinato alla sosta degli avvocati, antistante il palazzo di...



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-03737 presentata da AMEDEO LABOCCETTA
venerdì 24 luglio 2009, seduta n.208
LABOCCETTA. - Al Ministro della giustizia, al Ministro dell'interno. - Per sapere - premesso che:

il parcheggio, destinato alla sosta degli avvocati, antistante il palazzo di giustizia di Napoli, di per sé assolutamente insufficiente al numero degli stessi, è chiuso da tempo per asserite esigenze di sicurezza, mentre sono utilizzati dal personale amministrativo e dai magistrati i parcheggi posti sotto il palazzo e che, per la loro ubicazione, sono esposti a un rischio strutturale maggiore del primo;

tale situazione incide sulla funzionalità dell'attività degli avvocati che sono soggetti ad una maggiore mobilità, talvolta per raggiungere altre sedi, e che rappresenta, di fatto, una discriminazione per la categoria rispetto alle altre sopracitate;

tutti gli spazi prossimi al suddetto palazzo sono o a pagamento o sistematicamente occupati da posteggiatori abusivi;

i pochi interventi delle Forze dell'ordine si sono risolti nella chiusura e sequestro di suddetto spazio libero, sottraendolo di fatto agli avvocati;

risulta all'interrogante che la gestione del parcheggio rientri nell'ambito delle competenze dell'ufficio speciale presso il Ministero di grazia e giustizia per la gestione e la manutenzione degli uffici giudiziari della città di Napoli, istituito dalla legge 11 febbraio 1994, n. 102, di conversione del decreto-legge 16 dicembre 1993, n. 522 -:

se sia a conoscenza della situazione e se e quali iniziative il Ministero intenda adottare, anche mediante intese con le competenti autorità locali, al fine di ovviare a tale situazione.(4-03737)