• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.5/01478 MOTTA e GRIMOLDI. - Al Ministro degli affari esteri. - Per sapere - premesso che: il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini si è recato in visita in Marocco il 13 e 14 maggio...



Atto Camera

Interrogazione a risposta in Commissione 5-01478 presentata da CARMEN MOTTA
mercoledì 27 maggio 2009, seduta n.183
MOTTA e GRIMOLDI. - Al Ministro degli affari esteri. - Per sapere - premesso che:

il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini si è recato in visita in Marocco il 13 e 14 maggio e ha avuto colloqui con il Primo ministro Abbas El Fassi, il suo omologo marocchino Taib Fassi Fihri, oltre che con il ministro dell'Educazione nazionale e i Presidenti dei due rami del Parlamento;

nel corso della visita la questione del Sahara Occidentale è stata sollevata in particolare durante i colloqui col Primo ministro e il Ministro degli Affari esteri, e sono stati firmati alcuni accordi di cooperazione economica e per lo sviluppo;

a proposito della questione del Sahara Occidentale, il Consiglio di Sicurezza si è nuovamente espresso con la risoluzione 1871 del 30 aprile 2009 a favore di una soluzione condivisa tra le parti, Marocco e Fronte Polisario, in vista dell'autodeterminazione del popolo del Sahara Occidentale;

le Nazioni Unite non hanno mai riconosciuto come legittima l'occupazione, ancorché parziale, da parte marocchina di questo territorio -:

se corrisponda a verità quanto affermato dal comunicato apparso sul sito del Primo ministro Abbas El Fassi secondo il quale il ministro Frattini «ha espresso il sostegno del proprio paese all'iniziativa marocchina per il negoziato di uno statuto d'autonomia nelle province del sud del Regno»;

se nel corso dei colloqui siano stati sollevati dalla parte italiana le violazioni, gravi e ripetute, dei diritti umani nei territori occupati del Sahara Occidentale;

se la parte italiana abbia chiesto, garanzie affinché i fondi destinati allo sviluppo economico non vengano investiti nei territori illegittimamente sotto occupazione marocchina.(5-01478)