• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/02320-A/009 premesso che:tra le direttive del Consiglio per cui è prevista l'attuazione nell'ordinamento nazionale è compresa la direttiva 2008/71/CE del 15 luglio 2008;con l'ordinanza del...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/2320-A/9 presentato da MANLIO CONTENTO testo di mercoledì 20 maggio 2009, seduta n.180

La Camera,
premesso che:
tra le direttive del Consiglio per cui è prevista l'attuazione nell'ordinamento nazionale è compresa la direttiva 2008/71/CE del 15 luglio 2008;
con l'ordinanza del Ministero della salute del 12 aprile 2008 alle stalle di sosta, definite come aziende di un commerciante autorizzate ai sensi delle norme vigenti, sono giustamente state imposte severe disposizioni sanitarie a tutela e prevenzione dalle malattie contemplate dalla stessa ordinanza;
il provvedimento adottato dal Ministro della salute ha imposto che gli animali introdotti nelle stalle di sosta debbano avere come esclusiva e diretta destinazione il macello;
tale obbligo potrebbe rilevarsi sproporzionato ed irragionevole nei confronti di imprese commerciali sottoposte agli obblighi previsti per altre aziende per le quali non vige tale limitazione e, quindi, potrebbe essere suscettibile di limitare la concorrenza incidendo sul diritto all'iniziativa economica,

impegna il Governo

a verificare la compatibilità dell'obbligo posto a carico delle stalle di sosta con i principi richiamati e a valutare la possibilità di revocarlo nei confronti delle aziende commerciali che risultino rispettare le norme sanitarie e di profilassi disposte dalla legislazione in materia.
9/2320-A/9. Contento, Bellotti.