• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.5/01092 [Incontri organizzati per il G8]



Atto Camera

Interrogazione a risposta in Commissione 5-01092 presentata da RAFFAELLA MARIANI
lunedì 9 marzo 2009, seduta n.142
MARIANI, GHIZZONI, POLI, DE PASQUALE e DE TORRE. - Al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca. - Per sapere - premesso che:

in occasione del Vertice G8 di La Maddalena, la Presidenza del Consiglio ha organizzato una serie di iniziative preparatorie, secondo un calendario di incontri che riguarderanno temi specifici quali affari esteri, finanze, commercio, giustizia, sicurezza e ambiente;

il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca aveva il compito di organizzare un incontro tra Ministri appositamente dedicato a «Scienza e Tecnologia»;

la sede del suddetto incontro è stata individuata in un primo momento nella città di Lucca e si è definito come data per l'iniziativa il mese di giugno 2009, così come affermato pubblicamente ed ufficialmente alle istituzioni locali da rappresentanti del Governo, anche alla luce del prestigio che la città ed i suoi beni paesaggistici, storico-culturali avevano già ampiamente dato lustro al vertice italo-francese del 2005;

si apprende invece dalla stampa e dalla visione del sito ufficiale della Presidenza del Consiglio aggiornato al 19 febbraio l'avvenuto spostamento dell'iniziativa da Lucca (come indicato dal sito ufficiale del G8 aggiornato al 22 gennaio) alla località di Lesino (Milano) -:

quali siano state le reali motivazioni che hanno portato l'organizzazione del G8 a trasferire la sede della manifestazione dedicata a «Scienza e tecnologia» presso la località di Lesino dopo le avvenute comunicazioni ufficiali del Ministero dell'istruzione alle istituzioni locali della scelta della città di Lucca, ampiamente documentate dalle note di stampa del luglio e novembre 2008;

a quali caratteristiche risponda la località prescelta che non fossero riconoscibili nella città di Lucca;

se vi siano ancora margini per dare seguito a quanto più volte dichiarato ufficialmente, e ricondurre presso la città di Lucca la sede del vertice, data l'assenza, ad oggi, di una definitiva ed ufficiale comunicazione alle istituzioni locali del trasferimento, data la penalizzazione incomprensibile per un annuncio dato e non mantenuto, dato che l'avvio della macchina organizzativa c'era già stato e che le aspettative di istituzioni e categorie economiche nella situazione di generale crisi finanziaria nei confronti di tale evento sono gravemente compromesse.(5-01092)