• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/02198/062 premesso che:le montagne sono ambienti molto fragili, soggetti a condizioni climatiche sfavorevoli e difficili (precipitazioni eccessive, ampie variazioni delle temperature, radiazioni solari...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/2198/62 presentato da DAVIDE CAPARINI testo di giovedì 19 febbraio 2009, seduta n.136

La Camera,
premesso che:
le montagne sono ambienti molto fragili, soggetti a condizioni climatiche sfavorevoli e difficili (precipitazioni eccessive, ampie variazioni delle temperature, radiazioni solari elevate), disastri naturali e caratterizzanti da suoli poveri e superficiali;
l'isolamento è una caratteristica di queste aree, la loro morfologia riduce l'accessibilità e rende difficile lo scambio con le pianure. La produzione agricola è spesso marginale e richiede manodopera intensiva e gli insediamenti produttivi sono penalizzati dalle difficoltà di collegamento;
al fine di arginare l'esodo dai piccoli paesi di montagna fortemente penalizzati ed emarginati dal processo produttivo è stato introdotto all'articolo 32 il comma 4 della legge finanziaria per il 2003 (legge n. 289 del 2002), per l'esercizio 2004, la deduzione dal reddito d'impresa di 3.000 euro per le imprese individuali con volume di affari annuo fino a 75.000 euro operanti in comuni di montagna fino ai 1.000 abitanti, non turistici, che siano stati soggetti a calo di popolazione;
i comuni che hanno usufruito della norma, sono stati 1227 su 8102, distribuiti in modo non omogeneo sul territorio nazionale, con una concentrazione territoriale nella Regione Piemonte e Regione Lombardia; solo il 13.6 per cento delle aziende individuali con fatturato superiore a 75.000 euro ha usufruito della deduzione di 3.000 euro, generando un impatto cumulato. complessivo di oltre 9 milioni di euro, rispetto ad un potenziale stimato - per difetto - di oltre 66,6 milioni di euro,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità di riproporre la deduzione relativa al reddito d'impresa per le aziende individuali site nei comuni di montagna come già previsto nel comma 4, articolo 32, della legge n. 289 del 2002.
9/2198/62.Caparini.