• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.5/01027 MISITI. - Al Ministro della giustizia. - Per sapere - premesso che: l'articolo 235, comma 1, del decreto legislativo n. 267 del 2000 (T.U. enti locali) prevede la «rieleggibilità...



Atto Camera

Interrogazione a risposta in Commissione 5-01027 presentata da AURELIO SALVATORE MISITI
mercoledì 18 febbraio 2009, seduta n.135
MISITI. - Al Ministro della giustizia. - Per sapere - premesso che:

l'articolo 235, comma 1, del decreto legislativo n. 267 del 2000 (T.U. enti locali) prevede la «rieleggibilità per una sola volta» dei revisori;

da ciò deriverebbe che il revisore eletto per due volte consecutive nello stesso ente non sarebbe rieleggibile;

tuttavia, interpretando la differenza terminologica esistente tra «rieleggibilità» e «nomina», diverrebbe «nuovamente eleggibile» trascorsa un'interruzione almeno triennale dai due mandati precedenti in quanto, in tal caso, si verterebbe non in una situazione di rielezione, ma in un'ipotesi di nuova nomina -:

se, nel caso in esame, un revisore che sia stato nominato precedentemente per due mandati consecutivi e dopo che sia intervenuta un'interruzione triennale, possa essere lo stesso nominato a tale carica. (5-01027)