• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.3/00547 VILLARI, PISTORIO, PERDUCA - Ai Ministri dello sviluppo economico e dell'economia e delle finanze - Premesso che: il vigente contratto di servizio, stipulato fra la Rai e il Ministero delle...



Atto Senato

Interrogazione a risposta orale 3-00547 presentata da RICCARDO VILLARI
martedì 17 febbraio 2009, seduta n.151

VILLARI, PISTORIO, PERDUCA - Ai Ministri dello sviluppo economico e dell'economia e delle finanze - Premesso che:

il vigente contratto di servizio, stipulato fra la Rai e il Ministero delle comunicazioni, impegna, fra l'altro, la Rai ad adottare criteri tecnici ed economici di gestione idonei a consentire il raggiungimento di obiettivi di efficienza aziendale;

per la conduzione del Festival di Sanremo la RAI riconoscerà a Paolo Bonolis un compenso pari a un milione di euro, così come ammesso pubblicamente dallo stesso conduttore;

la RAI è un'azienda di servizio pubblico;

la RAI è finanziata dai cittadini attraverso il canone, pagato annualmente e dalla raccolta pubblicitaria,

considerato che:

la crisi economica colpisce anche la RAI;

molti lavoratori pubblici sono espulsi dal ciclo produttivo ed a molti precari non viene rinnovato il contratto,

si chiede di sapere:

se si ritenga opportuno che la RAI riconosca compensi tanto elevati attraverso denaro pubblico corrisposto dai cittadini che pagano annualmente il canone e se piuttosto non sia preferibile stabilire un tetto al compenso previsto per quanti hanno rapporti di lavoro con la RAI, anche alla luce delle tante professionalità presenti nell'azienda, patrimonio umano e professionale da valorizzare.

(3-00547)