• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.5/01004 SIRAGUSA. - Al Ministro per i beni e le attività culturali. - Per sapere - premesso che: l'Orchestra Sinfonica Siciliana, istituita nel 1951 con legge della Regione siciliana, è...



Atto Camera

Interrogazione a risposta in Commissione 5-01004 presentata da ALESSANDRA SIRAGUSA
giovedì 12 febbraio 2009, seduta n.132
SIRAGUSA. - Al Ministro per i beni e le attività culturali. - Per sapere - premesso che:

l'Orchestra Sinfonica Siciliana, istituita nel 1951 con legge della Regione siciliana, è divenuta fondazione dal marzo 2003 in base a specifiche disposizioni contenute nell'articolo 35 della legge regionale 26 marzo 2002, n. 2 e in ottemperanza del decreto legislativo 29 giugno 1996, n. 367;

si tratta di una presenza significativa nel panorama della musica italiana;

il 27 gennaio 2009 il quotidiano La Stampa pubblicava un articolo dal titolo «Per chi suona lo spreco»;

l'articolo, partendo dalla protesta dei musicisti precari dell'Orchestra Sinfonica Siciliana contro il mancato rinnovo del contratto e lo stop del processo di stabilizzazione, riferisce di «bizzarrie amministrative, sprechi, clientelismi e inefficienze»;

su una pianta organica di 104 professori d'orchestra i precari sono circa un terzo, con contratti a termine che si protraggono in molti casi da quindici anni e che al momento risultano scaduti;

a fronte di quanto sopra descritto l'Oss ha «gonfiato il suo organico tecnico-amministrativo fino al totale Kolossal di 51 persone» nonostante un dimezzamento degli abbonati nelle ultime stagioni cartellonistiche (articolo de La Stampa sopra citato);

sempre nell'articolo in oggetto si legge che «quello economico è un deficit di 12 milioni, 9 dei quali di contributi non versati, su un budget che si basa in pratica solo su 13 milioni di euro annui erogati dalla Regione (più 500 mila dallo Stato, minacciati dalle sforbiciate al Fus)» e ancora «gli impiegati sono una folla, ma non si capisce bene cosa facciano»;

si attende che l'Avvocatura dello Stato esprima un parere per riaprire i termini di nuove assunzioni -:

se non ritenga opportuno intervenire con apposita verifica della gestione contabile ed amministrativa dell'Orchestra Sinfonica Siciliana, anche alla luce del contributo statale;

se non ritenga altresì opportuno vincolare la prossima erogazione del contributo statale ad una complessiva razionalizzazione della spesa, che preveda la valorizzazione della professionalità dei musicisti e il controllo rigoroso della spesa. (5-01004)