• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/02181 LEOLUCA ORLANDO. - Al Ministro per i beni e le attività culturali. - Per sapere - premesso che: l'Orchestra Sinfonica Siciliana è stata istituita nel 1951 con legge della Regione...
LEGGI ANCHE IL TESTO DELLA RISPOSTA ALL'INTERROGAZIONE
Testo della risposta scritta



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-02181 presentata da LEOLUCA ORLANDO
lunedì 2 febbraio 2009, seduta n.124
LEOLUCA ORLANDO. - Al Ministro per i beni e le attività culturali. - Per sapere - premesso che:

l'Orchestra Sinfonica Siciliana è stata istituita nel 1951 con legge della Regione Siciliana e da allora è divenuta una significativa presenza nel panorama della musica italiana;

nel marzo 2003, l'Ente Autonomo Orchestra Sinfonica Siciliana è stato trasformato in Fondazione, in base alle specifiche disposizioni contenute nell'articolo 35 della L.R. 26 marzo 2002 n. 2 e in ottemperanza del Decreto legislativo 29 giugno 1996 n. 367;

il budget della Fondazione si basa su 13 milioni di euro annui erogati dalla Regione Sicilia (più 500 mila euro annui erogati dallo Stato);

su una pianta organica di 104 professori d'orchestra i precari sono circa un terzo, con contratti a termine che si protraggono in molti casi da quindici anni e che al momento risultano scaduti;

l'organico tecnico-amministrativo è salito negli ultimi anni a 51 impiegati, a fronte di un dimezzamento degli abbonati nelle ultime stagioni cartellonistiche;

dalle relazioni dei revisori dei conti è emerso un deficit compreso tra i 12 e i 14 milioni di euro, 9 dei quali per contributi non versati;

si attende che l'Avvocatura dello Stato esprima un parere per riaprire i termini di nuove assunzioni -:

se non ritenga utile intervenire e richiedere alla Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana informazioni sulla gestione contabile ed amministrativa della stessa. Come intenda determinare un maggior controllo delle spese ed un più rigoroso rispetto dei costi e delle professionalità, al fine di rivalorizzare una istituzione culturale storicamente conosciuta a livello internazionale. (4-02181)