• testo del ddl

link alla fonte  |  scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.1713-B [Legge finanziaria 2009 - L. 203/2008] Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2009)



XVI LEGISLATURA
CAMERA DEI DEPUTATI

   N. 1713-B


 

Pag. 1

DISEGNO DI LEGGE
APPROVATO DALLA CAMERA DEI DEPUTATI
il 13 novembre 2008 (v. stampato Senato n. 1209)
MODIFICATO DAL SENATO DELLA REPUBBLICA
l'11 dicembre 2008
presentato dal ministro dell'economia e delle finanze
(TREMONTI)
Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e
pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2009)
Trasmesso dal Presidente del Senato della Repubblica
il 13 dicembre 2008
 

Pag. 2


TESTO
approvato dalla Camera dei deputati
TESTO
modificato dal Senato della Repubblica
Art. 1.
(Risultati differenziali).
Art. 1.
(Risultati differenziali).

      1. Per l'anno 2009, il livello massimo del saldo netto da finanziare è determinato in termini di competenza in 33.600 milioni di euro, al netto di 7.070 milioni di euro per regolazioni debitorie. Tenuto conto delle operazioni di rimborso di prestiti, il livello massimo del ricorso al mercato finanziario di cui all'articolo 11 della legge 5 agosto 1978, n. 468, e successive modificazioni, ivi compreso l'indebitamento all'estero per un importo complessivo non superiore a 4.000 milioni di euro relativo ad interventi non considerati nel bilancio di previsione per il 2009, è fissato, in termini di competenza, in 260.000 milioni di euro per l'anno finanziario 2009.

      Identico.

      2. Per gli anni 2010 e 2011, il livello massimo del saldo netto da finanziare del bilancio pluriennale a legislazione vigente, tenuto conto degli effetti della presente legge, è determinato, rispettivamente, in 19.800 milioni di euro e in 5.800 milioni di euro, al netto di 3.260 milioni di euro per l'anno 2010 e di 3.150 milioni di euro per l'anno 2011, per le regolazioni debitorie; il livello massimo del ricorso al mercato è determinato, rispettivamente, in 245.000 milioni di euro e in 225.000 milioni di euro. Per il bilancio programmatico degli anni 2010 e 2011, il livello massimo del saldo netto da finanziare è determinato, rispettivamente, in 16.500 milioni di euro e in 3.100 milioni di euro e il livello massimo del ricorso al mercato è determinato, rispettivamente, in 235.000 milioni di euro e in 217.000 milioni di euro.
      3. I livelli del ricorso al mercato di cui ai commi 1 e 2 si intendono al netto delle operazioni effettuate al fine di rimborsare prima della scadenza o di ristrutturare passività preesistenti con ammortamento a carico dello Stato.

Pag. 3
      4. Le maggiori disponibilità di finanza pubblica che si realizzassero nell'anno 2009 rispetto alle previsioni del Documento di programmazione economico-finanziaria per gli anni 2009-2013, al fine di fronteggiare la diminuzione della domanda interna, sono destinate alla riduzione della pressione fiscale nei confronti delle famiglie con figli e dei percettori di reddito medio-basso, con priorità per i lavoratori dipendenti e i pensionati.
Art. 2.
(Proroghe fiscali, misure per l'agricoltura e per l'autotrasporto, gestioni previdenziali, risorse destinate ai rinnovi contrattuali e ai miglioramenti retributivi per il personale statale in regime di diritto pubblico, ammortizzatori sociali e patto di stabilità interno).
Art. 2.
(Proroghe fiscali, misure per l'agricoltura e per l'autotrasporto, gestioni previdenziali, risorse destinate ai rinnovi contrattuali e ai miglioramenti retributivi per il personale statale in regime di diritto pubblico, ammortizzatori sociali e patto di stabilità interno).

      1. All'articolo 45, comma 1, del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, e successive modificazioni, le parole da: «per il periodo d'imposta in corso al 1o gennaio 1998» fino alla fine del comma sono sostituite dalle seguenti: «l'aliquota è stabilita nella misura dell'1,9 per cento». Resta ferma l'applicazione di tale aliquota anche per il periodo d'imposta in corso al 1o gennaio 2008.

      1. Identico.

      2. Per la salvaguardia dell'occupazione della gente di mare, i benefìci di cui agli articoli 4 e 6 del decreto-legge 30 dicembre 1997, n. 457, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 1998, n. 30, e successive modificazioni, sono estesi, a decorrere dall'anno 2009 e nel limite dell'80 per cento, alle imprese che esercitano la pesca costiera, nonché alle imprese che esercitano la pesca nelle acque interne e lagunari.       2. Identico.
      3. Le disposizioni di cui al comma 103 dell'articolo 1 della legge 23 dicembre 2005, n. 266, nei limiti di spesa ivi indicati, si applicano anche alle somme versate nel periodo d'imposta 2008 ai fini della compensazione dei versamenti effettuati dal 1o gennaio 2009 al 31 dicembre 2009.       3. Identico.
      4. Le disposizioni di cui al comma 106 dell'articolo 1 della legge 23 dicembre       4. Identico.

Pag. 4
2005, n. 266, nei limiti di spesa ivi indicati, sono prorogate al periodo d'imposta in corso alla data del 31 dicembre 2008.
      5. Per l'anno 2009, ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, anche non di ruolo con incarico annuale, ai fini dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, spetta una detrazione dall'imposta lorda e fino a capienza della stessa nella misura del 19 per cento delle spese documentate sostenute ed effettivamente rimaste a carico, fino ad un importo massimo delle stesse di 500 euro, per l'autoaggiornamento e per la formazione.       5. Identico.
      6. Le disposizioni di cui all'articolo 1, comma 335, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, si applicano anche per il periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2008 e per i periodi d'imposta successivi.       6. Identico.
      7. Il termine del 31 dicembre 2008, di cui al comma 309 dell'articolo 1 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, concernente la detrazione delle spese per l'acquisto di abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale, è prorogato al 31 dicembre 2009.       7. Identico.
      8. Il termine del 31 dicembre 2008, di cui al comma 173 dell'articolo 1 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, concernente le agevolazioni tributarie per la formazione e l'arrotondamento della proprietà contadina, è prorogato al 31 dicembre 2009.       8. Identico.
      9. Il termine previsto dall'articolo 43, comma 3, della legge 1o agosto 2002, n. 166, prorogato, da ultimo, al 31 dicembre 2008 dall'articolo 19-bis del decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2008, n. 31, è ulteriormente prorogato al 31 dicembre 2009.       9. Identico.
      10. Gli atti relativi al riordino delle istituzioni in aziende di servizi o in persone giuridiche di diritto privato di cui al decreto legislativo 4 maggio 2001, n. 207, effettuati nell'anno 2009, sono esenti dalle imposte di registro, ipotecarie e catastali.       10. Identico.
      11. A decorrere dal 1o gennaio 2009 si applicano le disposizioni in materia di aliquota di accisa sul gas metano per combustione per uso industriale, di cui       11. Identico.

Pag. 5
all'articolo 4 del decreto-legge 1o ottobre 2001, n. 356, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 novembre 2001, n. 418.
      12. A decorrere dal 1o gennaio 2009 si applicano le disposizioni fiscali sul gasolio e sul gas di petrolio liquefatto impiegati in zone montane e in altri specifici territori nazionali di cui all'articolo 5 del decreto-legge 1o ottobre 2001, n. 356, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 novembre 2001, n. 418, nonché le disposizioni in materia di agevolazione per le reti di teleriscaldamento alimentate con biomassa ovvero con energia geotermica, di cui all'articolo 6 del medesimo decreto-legge.       12. Identico.
      13. A decorrere dal 1o gennaio 2009 e fino al 31 dicembre 2009 si applicano le disposizioni in materia di accisa concernenti le agevolazioni sul gasolio e sul gas di petrolio liquefatto impiegati nelle frazioni parzialmente non metanizzate dei comuni ricadenti nella zona climatica E, di cui all'articolo 13, comma 2, della legge 28 dicembre 2001, n. 448.       13. Identico.
      14. A decorrere dal 1o gennaio 2009 e fino al 31 dicembre 2009 si applicano le disposizioni in materia di accisa concernenti le agevolazioni sul gasolio utilizzato nelle coltivazioni sotto serra, di cui all'articolo 2, comma 4, della legge 24 dicembre 2003, n. 350; tali agevolazioni sono estese agli oli di origine vegetale utilizzati nelle medesime coltivazioni.       14. Identico.
      15. Ai commi 17, alinea, e 18 dell'articolo 1 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, le parole: «e 2010» sono sostituite dalle seguenti: «, 2010 e 2011»; nella lettera a) e nella lettera b) dello stesso comma 17, le parole: «dicembre 2010» sono sostituite dalle seguenti: «dicembre 2011» e, nella medesima lettera b), le parole: «giugno 2011» sono sostituite dalle seguenti: «giugno 2012».       15. Identico.
      16. Agli oneri derivanti dall'attuazione delle disposizioni contenute nei commi da 1 a 15, pari a 897,7 milioni di euro per l'anno 2009, a 562,8 milioni di euro per l'anno 2010 e a 438,4 milioni di euro annui a decorrere dall'anno 2011, si provvede, quanto a 897,7 milioni di euro per l'anno 2009, a 500 milioni di euro per       16. Identico.

Pag. 6
l'anno 2010 e a 438,4 milioni di euro annui a decorrere dall'anno 2011, mediante corrispondente riduzione del fondo previsto dall'articolo 63, comma 8, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, nonché, quanto a 62,8 milioni di euro per l'anno 2010, mediante corrispondente riduzione della dotazione del Fondo di cui all'ultimo periodo del comma 10 del citato articolo 63 del decreto-legge n. 112 del 2008.
      17. Nel limite di spesa di complessivi 30 milioni di euro, sono rideterminati:       17. Identico.

          a) la quota di indennità percepita nell'anno 2009 dai prestatori di lavoro addetti alla guida dipendenti delle imprese autorizzate all'autotrasporto di merci per le trasferte o le missioni fuori del territorio comunale effettuate nel medesimo anno, di cui al comma 5 dell'articolo 51 del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, e successive modificazioni, che non concorre a formare il reddito di lavoro dipendente, ferme restando le ulteriori disposizioni del medesimo comma 5;

          b) l'importo della deduzione forfetaria relativa a trasferte effettuate fuori del territorio comunale nel periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2009, previsto dall'articolo 95, comma 4, del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, e successive modificazioni, al netto delle spese di viaggio e di trasporto.

      18. Nel limite di spesa di 30 milioni di euro, è fissata la percentuale delle somme percepite nell'anno 2009 relative alle prestazioni di lavoro straordinario di cui al decreto legislativo 8 aprile 2003, n. 66, effettuate nel medesimo anno dai prestatori di lavoro addetti alla guida dipendenti delle imprese autorizzate all'autotrasporto di merci, che non concorre alla formazione del reddito imponibile ai fini fiscali e contributivi. Ai fini dell'applicazione dell'imposta sostitutiva di cui all'articolo 2 del

      18. Identico.


Pag. 7
decreto-legge 27 maggio 2008, n. 93, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 luglio 2008, n. 126, le somme di cui al periodo precedente rilevano nella loro interezza.
      19. Per l'anno 2009, nel limite di spesa di 40 milioni di euro, è riconosciuto un credito d'imposta corrispondente a quota parte dell'importo pagato quale tassa automobilistica per l'anno 2009 per ciascun veicolo, di massa massima complessiva non inferiore a 7,5 tonnellate, posseduto e utilizzato per la predetta attività. La misura del credito d'imposta deve essere determinata in modo tale che, per i veicoli di massa massima complessiva superiore a 11,5 tonnellate, sia pari al doppio della misura del credito spettante per i veicoli di massa massima complessiva compresa tra 7,5 e 11,5 tonnellate. Il credito d'imposta è usufruibile in compensazione ai sensi dell'articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, e successive modificazioni, non è rimborsabile, non concorre alla formazione del valore della produzione netta di cui al decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, né dell'imponibile agli effetti delle imposte sui redditi e non rileva ai fini del rapporto di cui agli articoli 61 e 109, comma 5, del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, e successive modificazioni.       19. Identico.
      20. Tenuto conto del numero degli aventi diritto e dei limiti di spesa indicati nei commi 17, 18 e 19, con provvedimenti del direttore dell'Agenzia delle entrate e, limitatamente a quanto previsto dal comma 18, di concerto con il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, sono stabiliti la quota di indennità non imponibile, gli importi della deduzione forfetaria, la percentuale delle somme per lavoro straordinario non imponibile e la misura del credito d'imposta, previsti dai medesimi commi, nonché le eventuali disposizioni applicative necessarie per assicurare il rispetto dei limiti di spesa.       20. Identico.
      21. All'attuazione delle disposizioni contenute nei commi da 17 a 20 si provvede con le risorse dell'Agenzia nazionale       21. Identico.

Pag. 8
per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa Spa giacenti fuori della tesoreria statale, che a tale scopo, nei limiti della spesa autorizzata dai medesimi commi, sono versate all'entrata del bilancio dello Stato per gli importi di 90,5 milioni di euro nell'anno 2009 e di 9,5 milioni di euro nell'anno 2010.
      22. L'adeguamento dei trasferimenti dovuti dallo Stato, ai sensi rispettivamente dell'articolo 37, comma 3, lettera c), della legge 9 marzo 1989, n. 88, e successive modificazioni, e dell'articolo 59, comma 34, della legge 27 dicembre 1997, n. 449, e successive modificazioni, è stabilito per l'anno 2009:       22. Identico.

          a) in 750,95 milioni di euro in favore del Fondo pensioni lavoratori dipendenti, delle gestioni dei lavoratori autonomi, della gestione speciale minatori, nonché in favore dell'Ente nazionale di previdenza e di assistenza per i lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico (ENPALS);

          b) in 185,55 milioni di euro in favore del Fondo pensioni lavoratori dipendenti, ad integrazione dei trasferimenti di cui alla lettera a), della gestione esercenti attività commerciali e della gestione artigiani.

      23. Conseguentemente a quanto previsto dal comma 22, gli importi complessivamente dovuti dallo Stato sono determinati per l'anno 2009 in 17.817,76 milioni di euro per le gestioni di cui al comma 22, lettera a), e in 4.402,83 milioni di euro per le gestioni di cui al medesimo comma 22, lettera b).

      23. Identico.

      24. I medesimi importi complessivi di cui ai commi 22 e 23 sono ripartiti tra le gestioni interessate con il procedimento di cui all'articolo 14 della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni, al netto, per quanto attiene al trasferimento di cui al comma 22, lettera a), della somma di 880,93 milioni di euro attribuita alla gestione per i coltivatori diretti, mezzadri e coloni a completamento dell'integrale assunzione a carico dello Stato dell'onere relativo ai trattamenti pensionistici       24. Identico.

Pag. 9
liquidati anteriormente al 1o gennaio 1989, nonché al netto delle somme di 2,67 milioni di euro e di 62,01 milioni di euro di pertinenza, rispettivamente, della gestione speciale minatori e dell'ENPALS.
      25. In considerazione degli incrementi delle aliquote contributive di finanziamento relative alle gestioni previdenziali dei lavoratori dipendenti e autonomi, stabilite dalla legge 27 dicembre 2006, n. 296, e dalla legge 24 dicembre 2007, n. 247, non sono a carico della gestione di cui all'articolo 37 della legge 9 marzo 1989, n. 88, e successive modificazioni, gli oneri derivanti dalle seguenti disposizioni:       25. Identico.

          a) articolo 1, comma 11, lettera a), della legge 27 dicembre 2006, n. 296;

          b) articolo 1, comma 1167, della legge 27 dicembre 2006, n. 296;

          c) articolo 1, commi 1 e 2, della legge 24 dicembre 2007, n. 247;

          d) articolo 1, commi 25, 26 e 27, della legge 24 dicembre 2007, n. 247;

          e) articolo 1, comma 71, della legge 24 dicembre 2007, n. 247;

          f) articolo 1, comma 200, della legge 24 dicembre 2007, n. 244;

          g) articolo 19 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.

      26. Nell'ambito del procedimento di riordino dei trasferimenti all'Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS) previsto dal presente articolo, ai fini della rideterminazione del livello di finanziamento della gestione per l'erogazione delle pensioni, assegni e indennità agli invalidi civili, ciechi e sordomuti di cui all'articolo 130 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112:

      26. Identico.

          a) per l'esercizio 2007, in relazione ad un importo complessivo pari a 1.576 milioni di euro, sono utilizzate:

              1) le somme che risultano, sulla base del bilancio consuntivo dell'INPS per


Pag. 10
l'anno 2007, trasferite alla gestione di cui all'articolo 37 della legge 9 marzo 1989, n. 88, e successive modificazioni, in eccedenza rispetto agli oneri per prestazioni e provvidenze varie, per un ammontare complessivo pari a 319 milioni di euro;

              2) le risorse trasferite all'INPS e accantonate presso la gestione di cui al numero 1), come risultanti dal bilancio consuntivo del predetto Istituto per l'anno 2007, per un ammontare complessivo di 155 milioni di euro, in quanto non utilizzate per i rispettivi scopi;

              3) parzialmente le risorse derivanti dai trasferimenti all'INPS di cui al comma 25, per un ammontare complessivo di 1.102 milioni di euro;

          b) per l'anno 2008, in relazione ad un importo complessivo di 2.146 milioni di euro, sono parzialmente utilizzate le risorse derivanti dai minori trasferimenti all'INPS di cui al comma 25;

          c) a decorrere dall'anno 2009, in relazione ad un importo complessivo di 1.800 milioni di euro annui, sono parzialmente utilizzate le risorse derivanti dai minori trasferimenti all'INPS di cui al comma 25.

      27. Per il biennio 2008-2009, in applicazione dell'articolo 48, comma 1, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, gli oneri posti a carico del bilancio statale per la contrattazione collettiva nazionale, in aggiunta a quanto previsto dall'articolo 3, comma 143, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, sono quantificati complessivamente in 1.560 milioni di euro a decorrere dall'anno 2009.

      27. Identico.

      28. Per il biennio 2008-2009, le risorse per i miglioramenti economici del rimanente personale statale in regime di diritto pubblico, in aggiunta a quanto previsto dall'articolo 3, comma 144, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, sono determinate complessivamente in 680 milioni di euro a decorrere dall'anno 2009 con specifica destinazione, rispettivamente, di 586 milioni di euro per il personale delle Forze       28. Identico.

Pag. 11
armate e dei Corpi di polizia di cui al decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 195.
      29. Le somme di cui ai commi 27 e 28, comprensive degli oneri contributivi e dell'imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) di cui al decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, concorrono a costituire l'importo complessivo massimo di cui all'articolo 11, comma 3, lettera h), della legge 5 agosto 1978, n. 468, e successive modificazioni.       29. Identico.
      30. Per il personale dipendente da amministrazioni, istituzioni ed enti pubblici diversi dall'amministrazione statale, gli oneri derivanti dai rinnovi contrattuali per il biennio 2008-2009, in aggiunta a quanto previsto dall'articolo 3, comma 146, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, nonché quelli derivanti dalla corresponsione dei miglioramenti economici al personale di cui all'articolo 3, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, sono posti a carico dei rispettivi bilanci ai sensi dell'articolo 48, comma 2, del medesimo decreto legislativo. In sede di deliberazione degli atti di indirizzo previsti dall'articolo 47, comma 1, del citato decreto legislativo n. 165 del 2001, i comitati di settore provvedono alla quantificazione delle relative risorse, attenendosi ai criteri ed ai parametri, anche metodologici, di determinazione degli oneri, previsti per il personale delle amministrazioni dello Stato di cui al comma 27 del presente articolo. A tal fine, i comitati di settore si avvalgono dei dati disponibili presso il Ministero dell'economia e delle finanze comunicati dalle rispettive amministrazioni in sede di rilevazione annuale dei dati concernenti il personale dipendente.       30. Identico.
      31. Agli oneri derivanti dall'attuazione dei commi 27, 28 e 29 si provvede a valere sulle risorse di cui all'articolo 63, comma 10, primo periodo, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.       31. Identico.
      32. A decorrere dall'anno 2009 il trattamento economico accessorio dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni è corrisposto in base alla qualità, produttività e capacità innovativa della prestazione       32. Identico.

Pag. 12
lavorativa utilizzando anche le risorse finanziarie di cui all'articolo 61, comma 17, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.
      33. La Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento della funzione pubblica e il Ministero dell'economia e delle finanze verificano periodicamente, con cadenza semestrale, il processo attuativo delle misure di riorganizzazione e di razionalizzazione delle spese di personale introdotte dal decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, allo scopo di riscontrare l'effettività della realizzazione dei relativi risparmi di spesa. Ove in sede di verifica venga riscontrato il conseguimento di economie aggiuntive rispetto a quelle già considerate ai fini del miglioramento dei saldi di finanza pubblica o comunque destinate a tale scopo in forza di una specifica prescrizione normativa, con decreto del Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, sono definiti i limiti percentuali e le modalità di destinazione delle predette risorse aggiuntive al finanziamento della contrattazione integrativa delle amministrazioni indicate nel comma 5, o interessate all'applicazione del comma 2, dell'articolo 67 del citato decreto-legge n. 112 del 2008. La presente disposizione non si applica agli enti territoriali e agli enti, di competenza regionale o delle province autonome di Trento e di Bolzano, del Servizio sanitario nazionale.       33. Identico.
      34. Ai sensi e con le modalità di cui al comma 33, nel quadro delle generali compatibilità economico-finanziarie, può essere, altresì, devoluta al finanziamento della contrattazione integrativa delle amministrazioni ivi indicate una quota parte delle risorse eventualmente derivanti dai risparmi aggiuntivi rispetto a quelli già considerati ai fini del miglioramento dei saldi di finanza pubblica o comunque destinati a tale scopo in forza di una specifica disposizione normativa, realizzati per effetto di processi amministrativi di razionalizzazione e di riduzione dei costi       34. Identico.

Pag. 13
di funzionamento dell'amministrazione, attivati in applicazione del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.
      35. Dalla data di presentazione del disegno di legge finanziaria decorrono le trattative per il rinnovo dei contratti del personale di cui agli articoli 1, comma 2, e 3, commi 1, 1-bis e 1-ter, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni, per il periodo di riferimento previsto dalla normativa vigente. Dalla data di entrata in vigore della legge finanziaria le somme previste possono essere erogate, sentite le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, salvo conguaglio all'atto della stipulazione dei contratti collettivi nazionali di lavoro. In ogni caso a decorrere dal mese di aprile è erogata l'indennità di vacanza contrattuale. Per i rinnovi contrattuali del biennio economico 2008-2009, in relazione alle risorse previste, la presente disposizione si applica con riferimento al solo anno 2009, ferma restando l'erogazione dell'indennità di vacanza contrattuale per l'anno 2008. Per il personale delle amministrazioni, istituzioni ed enti pubblici diversi dalle amministrazioni statali, i relativi oneri sono posti a carico dei rispettivi bilanci ai sensi dell'articolo 48, comma 2, del predetto decreto legislativo n. 165 del 2001.       35. Identico.
      36. In attesa della riforma degli ammortizzatori sociali e nel limite complessivo di spesa di 600 milioni di euro, per l'anno 2009, a carico del Fondo per l'occupazione di cui all'articolo 1, comma 7, del decreto-legge 20 maggio 1993, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 19 luglio 1993, n. 236, di seguito denominato «Fondo per l'occupazione», il Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, può disporre, entro il 31 dicembre 2009, in deroga alla normativa vigente, la concessione, anche senza soluzione di continuità, di trattamenti di cassa integrazione guadagni straordinaria, di mobilità e di di soccupazione speciale, nel caso di programmi       36. Identico.

Pag. 14
finalizzati alla gestione di crisi occupazionali, anche con riferimento a settori produttivi e ad aree regionali, definiti con specifiche intese stipulate in sede istituzionale territoriale entro il 20 maggio 2009 e recepite con accordi in sede governativa entro il 15 giugno 2009. La dotazione di cui all'articolo 68, comma 4, lettera a), della legge 17 maggio 1999, n. 144, e successive modificazioni, come da ultimo rideterminata dall'articolo 1, comma 10, del decreto-legge 6 marzo 2006, n. 68, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2006, n. 127, è ridotta a euro 139.109.570 per l'anno 2009. Nell'ambito delle risorse preordinate allo scopo nel Fondo di cui all'articolo 25 della legge 21 dicembre 1978, n. 845, come rideterminato dall'articolo 9, comma 5, del decreto-legge 20 maggio 1993, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 19 luglio 1993, n. 236, è destinata, per l'anno 2009, la somma di 150 milioni di euro per le finalità di cui all'articolo 31, comma 3, del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226. Conseguentemente, per l'anno 2009 l'ammontare complessivo dei pagamenti a carico del predetto Fondo non può eccedere l'importo di 420 milioni di euro.
      37. A decorrere dal 1o gennaio 2009, nel limite complessivo di spesa di 20 milioni di euro, a carico del Fondo per l'occupazione, che a tale fine è integrato del predetto importo a decorrere dall'anno 2009, il Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali può concedere, in deroga alla normativa vigente, sulla base di specifici accordi in sede governativa, intervenuti entro il 15 giugno 2009, che recepiscono le intese stipulate in sede territoriale e inviate al Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali entro il 20 maggio 2009, i trattamenti di cassa integrazione guadagni straordinaria, per la durata di ventiquattro mesi, e di mobilità al personale dipendente dalle società di gestione aeroportuale e dalle società da queste derivate. A decorrere dalla medesima data, le imprese del sistema aeroportuale sono tenute al pagamento dei contributi previsti dalla legislazione vigente in materia di cassa integrazione guadagni straordinaria e di mobilità, ivi       37. Identico.

Pag. 15
compreso quanto previsto all'articolo 7, commi 1, 2 e 3, della legge 23 luglio 1991, n. 223.
      38. All'onere derivante dall'attuazione del comma 37, pari a 20 milioni di euro a decorrere dall'anno 2009, si provvede mediante corrispondente riduzione dell'autorizzazione di spesa di cui all'articolo 10, comma 5, del decreto-legge 29 novembre 2004, n. 282, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 dicembre 2004, n. 307, relativa al Fondo per interventi strutturali di politica economica.       38. Identico.
      39. Al comma 658-bis dell'articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, introdotto dall'articolo 7-bis del decreto-legge 1o ottobre 2007, n. 159, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 novembre 2007, n. 222, le parole: «, a condizione che lo scostamento venga recuperato nell'anno 2008» sono soppresse.       39. Identico.
      40. All'articolo 1, comma 703, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e successive modificazioni, sono apportate le seguenti modificazioni:       40. Identico.

          a) alla lettera a), le parole: «55 milioni di euro» sono sostituite dalle seguenti: «45 milioni di euro», le parole: «40 per cento» sono sostituite dalle seguenti: «30 per cento» ed è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «In caso di insufficienza del predetto importo, il contributo è proporzionalmente ridotto»;

          b) alla lettera b), le parole: «71 milioni di euro» sono sostituite dalle seguenti: «81 milioni di euro», le parole: «5 per cento» sono sostituite dalle seguenti: «4,5 per cento» ed è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «In caso di insufficienza del predetto importo, il contributo è proporzionalmente ridotto».

      41. All'articolo 77-bis del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, sono apportate le seguenti modificazioni:

      41. Identico.

          a) al comma 5, dopo le parole: «Il saldo finanziario» sono inserite le seguenti: «tra entrate finali e spese finali»;


Pag. 16
          b) dopo il comma 7 sono inseriti i seguenti:

      «7-bis. Nel saldo finanziario di cui al comma 5 non sono considerate le risorse provenienti dallo Stato e le relative spese di parte corrente e in conto capitale sostenute dalle province e dai comuni per l'attuazione delle ordinanze emanate dal Presidente del Consiglio dei ministri a seguito di dichiarazione dello stato di emergenza. L'esclusione delle spese opera anche se esse sono effettuate in più anni, purché nei limiti complessivi delle medesime risorse.

      7-ter. Le province e i comuni che beneficiano dell'esclusione di cui al comma 7-bis sono tenuti a presentare alla Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento della protezione civile, entro il mese di gennaio dell'anno successivo, l'elenco delle spese escluse dal patto di stabilità interno, ripartite nella parte corrente e nella parte in conto capitale.»;

          c) il comma 8 è sostituito dal seguente:

      «8. Le risorse originate dalla cessione di azioni o quote di società operanti nel settore dei servizi pubblici locali nonché quelle derivanti dalla distribuzione dei dividendi determinati da operazioni straordinarie poste in essere dalle predette società, qualora quotate in mercati regolamentati, e le risorse relative alla vendita del patrimonio immobiliare non sono conteggiate nella base assunta a riferimento nel 2007 per l'individuazione degli obiettivi e dei saldi utili per il rispetto del patto di stabilità interno, se destinate alla realizzazione di investimenti o alla riduzione del debito.»;

          d) al comma 19, dopo le parole: «sono messe a disposizione» sono inserite le seguenti: «della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, nonché»;

          e) al comma 20, alinea, primo periodo, le parole: «sono ridotti del 5 per cento» sono sostituite dalle seguenti: «sono ridotti per un importo pari alla differenza, se positiva, tra il saldo


Pag. 17
programmatico e il saldo reale, e comunque per un importo non superiore al 5 per cento,»;

          f) dopo il comma 21 è inserito il seguente:

      «21-bis. In caso di mancato rispetto del patto di stabilità interno per l'anno 2008 relativamente ai pagamenti concernenti spese per investimenti effettuati nei limiti delle disponibilità di cassa a fronte di impegni regolarmente assunti ai sensi dell'articolo 183 del testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, e successive modificazioni, entro la data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, le disposizioni di cui ai commi 20 e 21 del presente articolo non si applicano agli enti locali che hanno rispettato il patto di stabilità interno nel triennio 2005-2007 e che hanno registrato nell'anno 2008 impegni per spesa corrente, al netto delle spese per adeguamenti contrattuali del personale dipendente, compreso il segretario comunale, per un ammontare non superiore a quello medio corrispondente del triennio 2005-2007».

      42. Dopo il comma 5 dell'articolo 77-ter del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, sono inseriti i seguenti:

      42. Identico.

      «5-bis. A decorrere dall'anno 2008, le spese in conto capitale per interventi cofinanziati correlati ai finanziamenti dell'Unione europea, con esclusione delle quote di finanziamento statale e regionale, non sono computate nella base di calcolo e nei risultati del patto di stabilità interno delle regioni e delle province autonome.

      5-ter. Nei casi in cui l'Unione europea riconosca importi inferiori a quelli considerati ai fini dell'applicazione di quanto previsto dal comma 5-bis, l'importo corrispondente alle spese non riconosciute è incluso tra le spese del patto di stabilità interno relativo all'anno in cui è comunicato il mancato riconoscimento. Ove la comunicazione sia effettuata nell'ultimo

Pag. 18
quadrimestre, il recupero può essere conseguito anche nell'anno successivo».
      43. Con apposita relazione annuale trasmessa alle Commissioni parlamentari permanenti competenti per i profili di carattere finanziario e alla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, sulla base del costante monitoraggio delle modalità di utilizzo delle relative risorse finanziarie a cura del Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE), il Governo indica l'ammontare delle risorse finanziarie disponibili e di quelle utilizzate in forza di apposite delibere del CIPE ovvero di provvedimenti normativi che recano variazioni della dotazione complessiva del Fondo per le aree sottoutilizzate, di cui all'articolo 61 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, e successive modificazioni, specificando l'incidenza delle citate utilizzazioni rispetto al principio di ripartizione territoriale delle stesse secondo la seguente ripartizione: 85 per cento in favore delle aree sottoutilizzate del Mezzogiorno e 15 per cento in favore delle aree del Centro-Nord. In caso di adozione di disposizioni normative di iniziativa governativa con carattere di urgenza, le predette indicazioni sono rese in occasione della presentazione del relativo disegno di legge di conversione alle Camere. A tal fine, entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, con regolamento emanato ai sensi dell'articolo 17, comma 1, della legge 23 agosto 1988, n. 400, e successive modificazioni, su proposta del Presidente del Consiglio dei ministri, sono adottate le disposizioni occorrenti per l'attuazione del presente comma.       43. Identico.
        44. L'obbligo del Governo di trasmettere la relazione annuale di cui al comma 43 sussiste anche con riferimento all'anno 2008.
        45. All'articolo 6, comma 7, del decreto-legge 2 luglio 2007, n. 81, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2007, n. 127, dopo le parole: «regioni a statuto speciale» sono inserite le seguenti: «e le province autonome di Trento e di Bolzano», e le parole da: «Le modalità di

Pag. 19
  erogazione» fino alla fine del comma sono sostituite dalle seguenti: «Le modalità di erogazione del predetto Fondo sono stabilite con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per i rapporti con le regioni, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, sentite la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, e le competenti Commissioni parlamentari. Il Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie locali provvede a finanziare direttamente, in applicazione dei criteri stabiliti con il predetto decreto, i comuni interessati».
        46. Il Fondo per la valorizzazione e la promozione delle aree territoriali svantaggiate confinanti con le regioni a statuto speciale, di cui al comma 7 dell'articolo 6 del decreto-legge 2 luglio 2007, n. 81, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2007, n. 127, come integrato dall'articolo 2, comma 44, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, è ulteriormente integrato di 22 milioni di euro per ciascuno degli anni 2009 e 2010 e di 27 milioni di euro per l'anno 2011.
        47. Fermo il rispetto delle prerogative regionali in materia di istruzione scolastica, con decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, di concerto con il Ministro per i rapporti con le regioni e il Ministro dell'economia e delle finanze, sentita la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, sono stabiliti, entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, i criteri per la distribuzione alle regioni delle risorse finanziarie occorrenti alla realizzazione delle misure relative al programma di interventi in materia di istruzione.
        48. Le sanzioni di cui all'articolo 77-bis, commi 20 e 21, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, non sono applicate agli enti locali che hanno rispettato il patto di stabilità interno nel triennio 2005-2007 e che hanno registrato nell'anno 2008 impegni per spesa corrente, al netto delle spese per

Pag. 20
  adeguamenti contrattuali del personale dipendente, compreso il segretario comunale, per un ammontare non superiore a quello medio corrispondente del triennio 2005-2007, in caso di mancato rispetto del patto di stabilità interno conseguente alle spese relative a nuovi interventi infrastrutturali, appositamente autorizzati con decreto del Ministero dell'economia e delle finanze, d'intesa con la Conferenza unificata, previa individuazione delle corrispondenti risorse finanziarie, anche ai fini della compensazione degli effetti finanziari in termini di fabbisogno e indebitamento netto delle pubbliche amministrazioni, anche a valere sulle risorse finanziarie autonomamente rese disponibili da ciascuna regione nell'ambito degli stanziamenti di pertinenza per interventi di sviluppo a carattere infrastrutturale. Con decreto del Ministero dell'economia e delle finanze sono stabilite le modalità di verifica dei risultati utili al patto di stabilità interno delle regioni e degli enti locali interessati dall'applicazione del presente comma per l'eventuale adozione dei conseguenti provvedimenti. Le Commissioni parlamentari competenti per i profili di carattere finanziario esprimono il proprio parere sullo schema di decreto di autorizzazione del Ministero dell'economia e delle finanze entro venti giorni dalla trasmissione. Con decreto del Presidente della Repubblica da emanare, ai sensi dell'articolo 17 della legge 23 agosto 1988, n. 400, entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, sono adottate le disposizioni concernenti i criteri di selezione delle istanze degli enti territoriali ai sensi del presente comma nonché i termini e le modalità per l'invio delle istanze da parte degli interessati.
        49. All'articolo 1-bis del decreto-legge 25 settembre 2008, n. 149, convertito, con modificazioni, dalla legge 19 novembre 2008, n. 184, sono apportate le seguenti modificazioni:
            a) al comma 1, le parole da: «stabilita» fino a: «n. 101» sono soppresse;
            b) al comma 2, la parola: «contestualmente», le parole: «e sportiva», le

Pag. 21
  parole: «all'articolo 1, comma 287, lettera a), della legge 30 dicembre 2004, n. 311, e successive modificazioni, e» nonché le parole: «nei riguardi di soggetti» sono soppresse;
            c) al comma 3, le parole: «su base ippica ovvero su base sportiva» sono sostituite dalle seguenti: «o di prodotti di gioco pubblici»;
            d) al comma 6, dopo le parole: «n. 101» sono inserite le seguenti: «, l'articolo 6 degli schemi di convenzione per l'affidamento in concessione approvati con decreti del direttore generale dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato del 28 agosto 2006»;
            e) al comma 7, nel terzo periodo, le parole: «elevata al 12,70» sono sostituite dalle seguenti: «elevata al 13,40», dopo le parole: «sono assegnate all'UNIRE» sono inserite le seguenti: «, nella misura del 50 per cento,» e sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: «e per il restante 50 per cento sono assegnate al Comitato olimpico nazionale italiano (CONI)».
 

      50. All'articolo 4-bis, comma 2, del decreto-legge 8 aprile 2008, n. 59, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2008, n. 101, le parole: «e comunque non oltre il 31 gennaio 2009» sono sostituite dalle seguenti: «previo esperimento delle necessarie procedure di gara ad evidenza pubblica e comunque non oltre il 31 marzo 2009».

 
Art. 3.
(Ulteriori norme in tema di tutela della finanza pubblica).
 

      1. L'articolo 62 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, è sostituito dal seguente:

 

      «Art. 62. - (Contenimento dell'uso degli strumenti derivati e dell'indebitamento delle regioni e degli enti locali). - 1. Le norme del presente articolo costituiscono


Pag. 22
  princìpi fondamentali per il coordinamento della finanza pubblica e hanno il fine di assicurare la tutela dell'unità economica della Repubblica ai sensi degli articoli 117, secondo comma, lettera e), e terzo comma, 119, secondo comma, e 120 della Costituzione. Le disposizioni del presente articolo costituiscono altresì norme di applicazione necessaria.
        2. Alle regioni, alle province autonome di Trento e di Bolzano e agli enti locali è fatto divieto di emettere titoli obbligazionari o altre passività che prevedano il rimborso del capitale in un'unica soluzione alla scadenza. Per tali enti, la durata di una singola operazione di indebitamento, anche se consistente nella rinegoziazione di una passività esistente, non può essere superiore a trenta né inferiore a cinque anni.
        3. Il Ministro dell'economia e delle finanze, sentite la Banca d'Italia e la Commissione nazionale per le società e la borsa, con uno o più regolamenti da emanare ai sensi dell'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400, d'intesa, per i profili d'interesse regionale, con la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, individua la tipologia dei contratti relativi agli strumenti finanziari derivati previsti all'articolo 1, comma 3, del testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, di cui al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, che gli enti di cui al comma 2 possono concludere, e indica le componenti derivate, implicite o esplicite, che gli stessi enti hanno facoltà di prevedere nei contratti di finanziamento. Al fine di assicurare la massima trasparenza dei contratti relativi agli strumenti finanziari derivati nonché delle clausole relative alle predette componenti derivate, il medesimo regolamento individua altresì le informazioni, rese in lingua italiana, che gli stessi devono contenere.
        4. Ai fini della conclusione di un contratto relativo a strumenti finanziari derivati o di un contratto di finanziamento che include una componente derivata, il soggetto competente alla sottoscrizione del

Pag. 23
  contratto per l'ente pubblico attesta per iscritto di avere preso conoscenza dei rischi e delle caratteristiche dei medesimi.
        5. Il contratto relativo a strumenti finanziari derivati o il contratto di finanziamento che include una componente derivata, stipulato dagli enti di cui al comma 2 in violazione delle disposizioni previste dal regolamento emanato in attuazione del comma 3 o privo dell'attestazione di cui al comma 4, è nullo. La nullità può essere fatta valere solo dall'ente.
        6. Agli enti di cui al comma 2 è fatto divieto di stipulare, fino alla data di entrata in vigore del regolamento di cui al comma 3, e comunque per il periodo minimo di un anno decorrente dalla data di entrata in vigore del presente decreto, contratti relativi agli strumenti finanziari derivati. Resta ferma la possibilità di ristrutturare il contratto derivato a seguito di modifica della passività alla quale il medesimo contratto derivato è riferito, con la finalità di mantenere la corrispondenza tra la passività rinegoziata e la collegata operazione di copertura.
        7. Fermo restando quanto previsto in termini di comunicazione ai sensi e per gli effetti dell'articolo 41, commi 2-bis e 2-ter, della legge 28 dicembre 2001, n. 448, il Ministero dell'economia e delle finanze trasmette altresì mensilmente alla Corte dei conti copia della documentazione ricevuta in relazione ai contratti stipulati di cui al comma 3.
        8. Gli enti di cui al comma 2 allegano al bilancio di previsione e al bilancio consuntivo una nota informativa che evidenzi gli oneri e gli impegni finanziari, rispettivamente stimati e sostenuti, derivanti da contratti relativi a strumenti finanziari derivati o da contratti di finanziamento che includono una componente derivata.
        9. All'articolo 3, comma 17, secondo periodo, della legge 24 dicembre 2003, n. 350, dopo le parole: "cessioni di crediti vantati verso altre amministrazioni pubbliche" sono aggiunte le seguenti: "nonché, sulla base dei criteri definiti in sede europea dall'Ufficio statistico delle Comunità

Pag. 24
  europee (EUROSTAT), l'eventuale premio incassato al momento del perfezionamento delle operazioni derivate".
        10. Sono abrogati l'articolo 41, comma 2, primo periodo, della legge 28 dicembre 2001, n. 448, nonché l'articolo 1, commi 381, 382, 383 e 384, della legge 24 dicembre 2007, n. 244. Le disposizioni relative all'utilizzo degli strumenti derivati da parte degli enti territoriali emanate in attuazione dell'articolo 41, comma 1, ultimo periodo, della legge 28 dicembre 2001, n. 448, sono abrogate dalla data di entrata in vigore del regolamento di cui al comma 3.
        11. Restano salve tutte le disposizioni in materia di indebitamento delle regioni, delle province autonome di Trento e di Bolzano e degli enti locali che non siano in contrasto con le disposizioni del presente articolo».
Art. 3.
(Fondi e tabelle. Entrata in vigore).
Art. 4.
(Fondi e tabelle. Entrata in vigore).

      1. Gli importi da iscrivere nei fondi speciali di cui all'articolo 11-bis della legge 5 agosto 1978, n. 468, introdotto dall'articolo 6 della legge 23 agosto 1988, n. 362, per il finanziamento dei provvedimenti legislativi che si prevede possano essere approvati nel triennio 2009-2011, restano determinati, per ciascuno degli anni 2009, 2010 e 2011, nelle misure indicate nelle Tabelle A e B allegate alla presente legge, rispettivamente per il fondo speciale destinato alle spese correnti e per il fondo speciale destinato alle spese in conto capitale.

      1. Identico.
      (Per le modifiche alle Tabelle A e B, si vedano le pagine da 45 a 51)

      2. Le dotazioni da iscrivere nei singoli stati di previsione del bilancio 2009 e del triennio 2009-2011, in relazione a leggi di spesa permanente la cui quantificazione è rinviata alla legge finanziaria, sono indicate nella Tabella C allegata alla presente legge.       2. Identico.
      (Per le modifiche alla Tabella C, si vedano le pagine da 53 a 88)
      3. Ai sensi dell'articolo 11, comma 3, lettera f), della legge 5 agosto 1978, n. 468, come sostituita dall'articolo 2, comma 16, della legge 25 giugno 1999, n. 208, gli       3. Identico.

Pag. 25
stanziamenti di spesa per il rifinanziamento di norme che prevedono interventi di sostegno dell'economia classificati tra le spese in conto capitale restano determinati, per ciascuno degli anni 2009, 2010 e 2011, nelle misure indicate nella Tabella D allegata alla presente legge.
      4. Ai termini dell'articolo 11, comma 3, lettera e), della legge 5 agosto 1978, n. 468, le autorizzazioni di spesa recate dalle leggi indicate nella Tabella E allegata alla presente legge sono ridotte degli importi determinati nella medesima Tabella.       4. Identico.
      5. Gli importi da iscrivere in bilancio in relazione alle autorizzazioni di spesa recate da leggi a carattere pluriennale restano determinati, per ciascuno degli anni 2009, 2010 e 2011, nelle misure indicate nella Tabella F allegata alla presente legge.       5. Identico.
      (Per le modifiche alla Tabella F, si vedano le pagine da 97 a 122)
      6. A valere sulle autorizzazioni di spesa in conto capitale recate da leggi a carattere pluriennale, riportate nella Tabella di cui al comma 5, le amministrazioni e gli enti pubblici possono assumere impegni nell'anno 2009, a carico di esercizi futuri, nei limiti massimi di impegnabilità indicati per ciascuna disposizione legislativa in apposita colonna della stessa Tabella, ivi compresi gli impegni già assunti nei precedenti esercizi a valere sulle autorizzazioni medesime.       6. Identico.
      7. La presente legge entra in vigore il 1o gennaio 2009.
      7. Identico.
 

Pag. 27

PROSPETTO DI COPERTURA
(Testo approvato dalla Camera dei deputati)
 

Pag. 28

 

Pag. 29

Prospetto di Copertura
COPERTURA DEGLI ONERI DI NATURA CORRENTE
PREVISTI DALLA LEGGE FINANZIARIA
(Articolo 11, comma 5, della legge n. 468 del 1978)
  2009 2010 2011
  (importi in milioni di euro)
1) ONERI DI NATURA CORRENTE

      Nuove o maggiori spese correnti

Articolato:  

5.458 5.235 5.234
      Minori entrate
Articolato:   507 314 181

      Tabella C  

16 16 0
Totale oneri da coprire   5.981 5.565 5.415
2) MEZZI DI COPERTURA

      Nuove o maggiori entrate

Articolato:  

91 10 0

      Riduzione spese correnti

Articolato:  

6.832 7.089 7.279

      Tabella A  

1 1 1

      Tabella E  

12 0 0
Totale mezzi di copertura   6.935 7.099 7.279
      DIFFERENZA   954 1.535 1.865
 

Pag. 30

 

Pag. 31

PROSPETTO DI COPERTURA
(Testo modificato dal Senato della Repubblica)
 

Pag. 32

 

Pag. 33

Prospetto di Copertura
COPERTURA DEGLI ONERI DI NATURA CORRENTE
PREVISTI DALLA LEGGE FINANZIARIA
(Articolo 11, comma 5, della legge n. 468 del 1978)
  2009 2010 2011
  (importi in milioni di euro)
1) ONERI DI NATURA CORRENTE

      Nuove o maggiori spese correnti

Articolato:  

5.680 5.457 5.461

      Minori entrate

Articolato:  

507 314 181

      Tabella C  

16 16 0
Totale oneri da coprire   6.203 5.787 5.642
2) MEZZI DI COPERTURA

      Nuove o maggiori entrate

Articolato:  

291 210 200

      Riduzione spese correnti

Articolato:  

6.832 7.089 7.279

      Tabella A  

24 24 29

      Tabella E  

12 0 0
Totale mezzi di copertura   7.158 7.322 7.507
      DIFFERENZA   955 1.536 1.866
 

Pag. 34

 

Pag. 35

BILANCIO DELLO STATO:
REGOLAZIONI CONTABILI E DEBITORIE
(Testo approvato dalla Camera dei deputati)
 

Pag. 36

 

Pag. 37

BILANCIO DELLO STATO: REGOLAZIONI CONTABILI E DEBITORIE
(in milioni di euro)

Pag. 26
  Assestato 2008 Iniziali 2009 2010 2011
Competenza Cassa Competenza Cassa Competenza Competenza

ENTRATE

28.400 28.400 33.800 33.800 33.800 33.800

Rimborsi IVA

28.400 28.400 33.800 33.800 33.800 33.800

Anticipo concessionari  

0 0 0 0 0 0

Tit. III-F.Amm.ti titoli di Stato  

0 0 0 0 0 0

SPESA CORRENTE

33.440 33.440 37.150 37.150 37.060 36.950

Rimborsi IVA (compresi i pregressi)

28.400 28.400 33.800 33.800 33.800 33.800

Spese di giustizia

0 0 0 0 0 0

Debiti pregressi Poligrafico dello Stato

138 138 200 200 110 0

Anticipo concessionari

0 0 0 0 0 0

FSN-saldo IRAP

830 830 0 0 0 0

Rimborso imposte dirette pregresse

3.150 3.150 3.150 3.150 3.150 3.150

Entrate erariali Sicilia e Sardegna

922 922 0 0 0 0

SPESA IN CONTO CAPITALE

3.700 5.991 3.700 3.700 0 0

Disavanzi USL

0 2.291 0 0 0 0

F.do globale

0 0 0 0 0 0

Rimborsi IVA Autovetture

3.700 3.700 3.700 3.700 0 0

TOTALE SPESA

37.140 39.431 40.850 40.850 37.060 36.950

Tabella C-FSN - IRAP 2003

    20 20    

Totale spesa con legge finanziaria

37.140 39.431 40.870 40.870 37.060 36.950
 

Pag. 38

 

Pag. 39

BILANCIO DELLO STATO:
REGOLAZIONI CONTABILI E DEBITORIE
(Testo approvato dal Senato della Repubblica)
 

Pag. 40

 

Pag. 41

BILANCIO DELLO STATO:
REGOLAZIONI CONTABILI E DEBITORIE
Identico al testo approvato dalla Camera dei deputati.
 

Pag. 42

 

Pag. 43

TABELLE


N.B.:  per le voci e le cifre introdotte dal Senato, il testo è stampato in neretto;
per le voci e le cifre modificate dal Senato, il testo, per la parte modificata, è stampato in neretto;
tra parentesi e in corsivo sono riportate le cifre approvate dalla Camera dei deputati;
per le parti soppresse dal Senato, il testo è stampato in neretto corsivo.

 

Pag. 44

 

Pag. 45

TABELLA A
INDICAZIONE DELLE VOCI
DA INCLUDERE NEL FONDO SPECIALE DI PARTE CORRENTE
 

Pag. 46

 

Pag. 47

Tabella A

INDICAZIONE DELLE VOCI DA INCLUDERE NEL FONDO SPECIALE
DI PARTE CORRENTE
MINISTERI 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Ministero dell'economia e delle finanze
    

15.242
(14.742)
10.939
(10.439)
10.939
(10.439)

Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali

38.401 40.778 24.650

Ministero della giustizia
    

12.737
(13.737)
11.286
    
1.169
(6.169)

Ministero degli affari esteri
    

7.589
(18.089)
27.229
(41.729)
25.229
(41.729)

Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca

499 2.447 2.418

Ministero dell'interno
    

33.620
(45.620)
23.013
(32.013)
25.013
(32.013)

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

22 527 520

Ministero della difesa

12.000 12.000 12.000

Ministero per i beni e le attività culturali

526 1.995 1.971

Totale Tabella A  .  .  .
    

120.636
(143.636)
130.214
(153.214)
103.909
(131.909)

Di cui regolazione debitoria  .  .  .

-       -       -      

Di cui limite d'impegno  .  .  .

-       -       -      
 

Pag. 48

 

Pag. 49

TABELLA B
INDICAZIONE DELLE VOCI
DA INCLUDERE NEL FONDO SPECIALE DI CONTO CAPITALE
 

Pag. 50

 

Pag. 51

Tabella B

INDICAZIONE DELLE VOCI DA INCLUDERE NEL FONDO SPECIALE
DI CONTO CAPITALE
MINISTERI 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Ministero dell'economia e delle finanze
    

1.000    
(-)
      
1.500    
(500)    
1.000    
(-)      

Ministero degli affari esteri

-         3.000     -        

Ministero per i beni e le attività culturali

-         80     -        

Totale Tabella B
    

1.000    
(-)      
4.580    
(3.580)  
1.000    
-        

Di cui regolazione debitoria

-         -         -        

Di cui limite d'impegno

-         -         -        
 

Pag. 52

 

Pag. 53

TABELLA C
STANZIAMENTI AUTORIZZATI IN RELAZIONE A DISPOSIZIONI DI LEGGE
LA CUI QUANTIFICAZIONE ANNUA È DEMANDATA
ALLA LEGGE FINANZIARIA

N.B.  -  Le autorizzazioni di spesa di cui alla presente tabella riportano il riferimento alla unità previsionale di base, con il relativo codice, sotto la quale è ricompreso il capitolo.

 

Pag. 54

 

Pag. 55

Tabella C

STANZIAMENTI AUTORIZZATI IN RELAZIONE A DISPOSIZIONI DI LEGGE LA CUI QUANTIFICAZIONE ANNUA È DEMANDATA ALLA LEGGE FINANZIARIA
E DELLE FINANZE
OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
MINISTERO DELL'ECONOMIA

Organi costituzionali, a rilevanza costituzionale e Presidenza del Consiglio dei ministri

Presidenza del Consiglio dei ministri

Legge n. 230 del 1998: Nuove norme in materia di obiezione di coscienza:

-  Art. 19: Fondo nazionale per il servizio civile (21.3.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 2185)

171.430 171.287 127.035

Decreto legislativo n. 303 del 1999: Ordinamento della Presidenza del Consiglio dei ministri, a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59 (21.3.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 2115)

360.759 407.080 373.291
(338.759) (385.080) (346.291)
Totale missione     532.189 578.367 500.326
(510.189) (556.367) (473.326)

Relazioni finanziarie con le autonomie territoriali

Erogazioni a enti territoriali per interventi di settore

Legge n. 353 del 2000: Legge quadro in materia di incendi boschivi (2.1.2 - Interventi - cap. 2820)

8.688 7.933 7.933
 

Pag. 56

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Regolazioni contabili ed altri trasferimenti alle regioni a statuto speciale

Legge n. 38 del 2001: Norme a tutela della minoranza linguistica slovena della regione Friuli-Venezia Giulia:

-  Art. 16, comma 2: Contributo alla regione Friuli-Venezia Giulia (2.3.6 - Investimenti - cap. 7513/p)

4.130 4.060 3.120

Concorso dello Stato al finanziamento della spesa sanitaria

Decreto legislativo n. 446 del 1997: Istituzione dell'imposta regionale sulle attività produttive, revisione degli scaglioni, delle aliquote e delle detrazioni dell'IRPEF e istituzione di una addizionale regionale a tale imposta, nonché riordino della disciplina dei tributi locali:

-  Art. 39, comma 3: Integrazione del Fondo sanitario nazionale, minori entrate IRAP eccetera (Regolazione debitoria) (2.4.2 - Interventi - cap. 2701)

19.999 -       -      
Totale missione     32.817 11.993 11.053

L'Italia in Europa e nel mondo

Partecipazione italiana alle politiche di bilancio in ambito UE

Legge n. 440 del 1989: Ratifica ed esecuzione del protocollo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica popolare ungherese sulla utilizzazione del porto franco di Trieste, firmato a Trieste il 19 aprile 1988 (3.1.2 - Interventi - cap. 1539)

186 191 146

Politica economica e finanziaria in ambito internazionale

Legge n. 81 del 1986: Ratifica ed esecuzione della terza convenzione tra la Commissione e il Consiglio delle Comunità europee e gli Stati membri delle

 

Pag. 57

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
stesse, da una parte, e gli Stati ACP, dall'altra, con otto protocolli, atto finale e cinquantaquattro allegati, firmati a Lomè l'8 dicembre 1984, nonché dell'accordo interno relativo ai provvedimenti da prendere e alle procedure da seguire per l'applicazione della predetta terza convenzione e dell'accordo interno sul finanziamento e la gestione degli aiuti comunitari, firmati a Bruxelles il 19 febbraio 1985 (3.2.2 - Interventi - cap. 1647) 345.476 315.430 315.429
Totale missione     345.662 315.621 315.575

Soccorso civile

Protezione civile

Decreto-legge n. 142 del 1991, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 195 del 1991: Provvedimenti in favore delle popolazioni delle province di Siracusa, Catania e Ragusa colpite dal terremoto nel dicembre 1990 ed altre disposizioni in favore delle zone danneggiate da eccezionali avversità atmosferiche dal giugno 1990 al gennaio 1991:

-  Art. 6, comma 1: Reintegro del Fondo per la protezione civile (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7446/p)

172.149 169.215 130.041

-  Art. 6, comma 1: Provvedimenti in favore delle popolazioni delle province di Siracusa, Catania e Ragusa colpite dal terremoto nel dicembre 1990 (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7446/p)

62.066 61.008 46.884

Legge n. 225 del 1992: Istituzione del Servizio nazionale della protezione civile:

-  Art. 1: Servizio nazionale della protezione civile (6.2.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 2184)

30.576 26.697 19.799
 

Pag. 58

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

    -  Art. 3: Attività e compiti di protezione civile (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7447)

391.294 391.294 391.294
Totale missione     656.085 648.214 588.018

Agricoltura, politiche agroalimentari e pesca

Sostegno al settore agricolo

Decreto legislativo n. 165 del 1999 e decreto legislativo n. 188 del 2000: Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA) (7.1.2 - Interventi - cap. 1525)

176.585 174.351 135.020
Totale missione     176.585 174.351 135.020

Diritto alla mobilità

Sostegno allo sviluppo del trasporto

Legge n. 128 del 1998: Disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti dalla appartenenza dell'Italia alle Comunità europee (legge comunitaria 1995-1997):

-  Art. 23: Istituzione dell'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (9.1.2 - Interventi - cap. 1723)

2.555 2.613 1.999
Totale missione     2.555 2.613 1.999

Comunicazioni

Sostegno all'editoria

Legge n. 67 del 1987: Rinnovo della legge 5 agosto 1981, n. 416, recante disciplina delle imprese editrici e provvidenze per l'editoria (11.2.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 2183; 11.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7442)

261.739 265.988 197.875
 

Pag. 59

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Legge n. 249 del 1997: Istituzione dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo (11.2.2 - Interventi - cap. 1575)

2.607 2.667 2.040
Totale missione     264.346 268.655 199.915

Ricerca e innovazione

Ricerca di base e applicata

Decreto legislativo n. 39 del 1993: Norme in materia di sistemi informativi automatizzati delle amministrazioni pubbliche:

-  Art. 4: Istituzione del Centro nazionale per l'informatica nella pubblica amministrazione (12.1.2 - Interventi - cap. 1707/p)

11.067 11.070 8.210
Totale missione     11.067 11.070 8.210

Diritti sociali, politiche sociali e famiglia

Protezione sociale per particolari categorie

Legge n. 16 del 1980 e legge n. 137 del 2001: Disposizioni concernenti la corresponsione di indennizzi, incentivi ed agevolazioni a cittadini ed imprese italiane che abbiano perduto beni, diritti ed interessi in territori già soggetti alla sovranità italiana e all'estero (17.1.6 - Investimenti - cap. 7256)

19.668 19.333 14.857

Garanzia dei diritti dei cittadini

Decreto legislativo n. 196 del 2003: Codice in materia di protezione dei dati personali (17.2.2 - Interventi - cap. 1733)

14.631 14.618 10.843
 

Pag. 60

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Sostegno alla famiglia

Decreto-legge n. 223 del 2006, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 248 del 2006: Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché interventi in materia di entrate e di contrasto all'evasione fiscale:

-  Art. 19, comma 1: Fondo per le politiche della famiglia (17.3.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 2102)

186.564 186.406 138.249

Promozione dei diritti e delle pari opportunità

Decreto-legge n. 223 del 2006, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 248 del 2006: Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché interventi in materia di entrate e di contrasto all'evasione fiscale:

-  Art. 19, comma 3: Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità (17.4.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 2108)

29.983 3.329 2.469
Totale missione     250.846 223.686 166.418
Politiche previdenziali

Previdenza obbligatoria e complementare, sicurezza sociale - trasferimenti agli enti ed organismi interessati

Legge n. 388 del 2000: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2001):

-  Art. 74, comma 1: Previdenza complementare dei dipendenti pubblici (18.1.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 2156)

104.195 92.524 92.524
Totale missione     104.195 92.524 92.524
 

Pag. 61

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Politiche economico-finanziarie e di bilancio

Regolazione giurisdizione e coordinamento del sistema della fiscalità

Decreto legislativo n. 287 del 1999: Riordino della Scuola superiore della pubblica amministrazione e riqualificazione del personale delle amministrazioni pubbliche, a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59 (1.1.2 - Interventi - cap. 3935)

13.471 12.553 12.000

Decreto legislativo n. 300 del 1999: Riforma dell'organizzazione del Governo, a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59:

-  Art. 70, comma 2: Finanziamento delle Agenzie fiscali (Agenzia del demanio) (1.1.2 - Interventi - cap. 3901)

105.061 102.314 88.347

Programmazione economico-finanziaria e politiche di bilancio

Legge n. 109 del 1994: Legge quadro in materia di lavori pubblici:

-  Art. 4: Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici (1.2.2 - Interventi - cap. 1702)

2.607 2.667 2.040

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (1.2.2 - Interventi - cap. 1613)

41 38 36
(2.038) (1.897) (1.828)
 

Pag. 62

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Legge n. 144 del 1999: Misure in materia di investimenti, delega al Governo per il riordino degli incentivi all'occupazione e della normativa che disciplina l'INAIL, nonché disposizioni per il riordino degli enti previdenziali:

-  Art. 51: Contributo dello Stato in favore dell'Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno - SVIMEZ (1.2.6 - Investimenti - cap. 7330)

1.647 1.790 1.491

Regolamentazione e vigilanza sul settore finanziario

Decreto-legge n. 95 del 1974, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 216 del 1974: Disposizioni relative al mercato mobiliare ed al trattamento fiscale dei titoli azionari (CONSOB) (1.4.2 - Interventi - cap. 1560)

8.472 8.465 6.278

Regolazioni contabili, restituzioni e rimborsi d'imposte

Legge n. 448 del 2001: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2002):

-  Art. 14, comma 1: Accise gas metano (1.5.2 - Interventi - cap. 3823)

96.542 88.145 88.145
Totale missione    
    
227.841
(229.838)
215.972
(217.831)
198.337
(200.129)

Giovani e sport

Attività ricreative e sport

Decreto-legge n. 181 del 2006, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 233 del

 

Pag. 63

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
2006: Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni della Presidenza del Consiglio dei ministri e dei Ministeri:

-  Art. 1, comma 19, lettera a): Adeguamento della struttura della Presidenza del Consiglio dei ministri per l'esercizio delle funzioni in materia di sport (22.1.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 2111; 22.1.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7450)

114.161 109.255 83.276

Incentivazione e sostegno alla gioventù

Decreto-legge n. 223 del 2006, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 248 del 2006: Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché interventi in materia di entrate e di contrasto all'evasione fiscale:

-  Art. 19, comma 2: Fondo per le politiche giovanili (22.2.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 2106)

79.756 81.600 62.408

Decreto-legge n. 297 del 2006, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 15 del 2007: Disposizioni urgenti per il recepimento delle direttive comunitarie 2006/48/CE e 2006/49/CE e per l'adeguamento a decisioni in ambito comunitario relative all'assistenza a terra negli aeroporti, all'Agenzia nazionale per i giovani e al prelievo venatorio:

-  Art. 6, comma 2: Agenzia nazionale per i giovani (22.2.2 - Interventi - cap. 1597/p)

-     409 313
Totale missione     193.917 191.264 145.997
 

Pag. 64

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
Turismo

Sviluppo e competitività del turismo

Legge n. 292 del 1990: Ordinamento dell'Ente nazionale italiano per il turismo (23.1.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 2194)

33.555 33.418 24.677

Decreto-legge n. 262 del 2006, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 286 del 2006: Disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria:

-  Art. 2, comma 98, lettera a): Turismo (23.1.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 2107)

42.321 42.286 31.491
Totale missione     75.876 75.704 56.168

Servizi istituzionali e generali delle amministrazioni pubbliche

Servizi generali, formativi, assistenza legale ed approvvigionamenti per le amministrazioni pubbliche

Decreto del Presidente della Repubblica n. 701 del 1977: Approvazione del regolamento di esecuzione del decreto del Presidente della Repubblica 21 aprile 1972, n. 472, sul riordinamento e potenziamento della Scuola superiore della pubblica amministrazione (24.1.2 - Interventi - cap. 5217)

9.787 10.013 7.658

Legge n. 146 del 1980: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 1980):

-  Art. 36: Assegnazione a favore dell'Istituto nazionale di statistica (24.1.2 - Interventi - cap. 1680)

174.185 153.670 153.669
 

Pag. 65

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Legge n. 94 del 1997: Modifiche alla legge 5 agosto 1978, n. 468, e successive modificazioni e integrazioni, recante norme di contabilità generale dello Stato in materia di bilancio. Delega al Governo per l'individuazione delle unità previsionali di base del bilancio dello Stato:

-  Art. 7, comma 6: Contributo in favore dell'Istituto di studi e analisi economica (ISAE) (24.1.2 - Interventi - cap. 1321)

11.518 10.928 10.928

Decreto legislativo n. 285 del 1999: Riordino del Centro di formazione studi (FORMEZ), a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59 (24.1.2 - Interventi - cap. 5200)

21.239 19.392 19.392

Decreto legislativo n. 165 del 2001: Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche:

-  Art. 46: Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni (24.1.2 - Interventi - cap. 5223)

2.281 2.333 1.785
Totale missione     219.010 196.336 193.432

Fondi da ripartire

Fondi da assegnare

Legge n. 385 del 1978: Adeguamento della disciplina dei compensi per lavoro straordinario ai dipendenti dello Stato (25.1.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 3026)

38.976 35.587 35.586
 

Pag. 66

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
Fondi di riserva e speciali

Legge n. 468 del 1978: Riforma di alcune norme di contabilità generale dello Stato in materia di bilancio:

-  Art. 9-ter: Fondo di riserva per le autorizzazioni di spesa delle leggi permanenti di natura corrente (25.2.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 3003)

-     29.999 29.999
Totale missione     38.976 65.586 65.585
Totale ministero    
    
3.131.967
(3.111.964)
3.071.956
(3.051.815)
2.678.577
(2.653.369)
MINISTERO DELLO
SVILUPPO ECONOMICO

Regolazione dei mercati

Vigilanza sui mercati e sui prodotti, promozione della concorrenza e tutela dei consumatori

Legge n. 287 del 1990: Norme per la tutela della concorrenza e del mercato:

-  Art. 10, comma 7: Somme da erogare per il finanziamento dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato (3.1.2 - Interventi - cap. 2275)

13.999 14.668 11.218

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (3.1.2 - Interventi - cap. 2280)

769 787 602
Totale missione     14.768 15.455 11.820
 

Pag. 67

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Commercio internazionale ed internazionalizzazione del sistema produttivo

Sostegno all'internazionalizzazione delle imprese e promozione del made in Italy

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (4.2.2 - Interventi - cap. 2501)

24.572 25.059 19.165

Legge n. 68 del 1997: Riforma dell'Istituto nazionale per il commercio estero:

-  Art. 8, comma 1, lettera a): Spese di funzionamento ICE (4.2.2 - Interventi - cap. 2530)

90.216 83.375 81.177

-  Art. 8, comma 1, lettera b): Attività promozionale delle esportazioni italiane (4.2.2 - Interventi - cap. 2531)

53.781 55.346 42.145
Totale missione    
168.569 163.780 142.487

Ricerca e innovazione

Sviluppo, innovazione e ricerca in materia di energia ed in ambito minerario ed industriale

Legge n. 282 del 1991, decreto-legge n. 496 del 1993, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 61 del 1994, e decreto-legge n. 26 del 1995, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 95 del 1995: Riforma dell'ENEA (7.1.6 - Investimenti - cap. 7630)

173.160 197.862 197.862
Totale missione     173.160 197.862 197.862
Totale ministero     356.497 377.097
352.169
 

Pag. 68

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI

Ricerca e innovazione

Ricerca per il settore della sanità pubblica e zooprofilattico

Decreto legislativo n. 502 del 1992: Riordino della disciplina in materia sanitaria:

-  Art. 12: Fondo da destinare ad attività di ricerca e sperimentazione (6.2.2 - Interventi - cap. 3392)

293.947 307.121 307.120

Decreto legislativo n. 267 del 1993: Riordinamento dell'Istituto superiore di sanità (6.2.2 - Interventi - cap. 3443)

106.497 97.928 97.928

Decreto legislativo n. 268 del 1993: Riordinamento dell'Istituto superiore di prevenzione e sicurezza del lavoro (6.2.2 - Interventi - cap. 3447)

66.214 60.600 60.600

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (6.2.2 - Interventi - cap. 3412)

3.715 3.801 2.907
Totale missione     470.373 469.450 468.555

Tutela della salute

Prevenzione, assistenza, indirizzo e coordinamento internazionale in materia sanitaria umana

Decreto legislativo del Capo provvisorio dello Stato n. 1068 del 1947: Approvazione del Protocollo concernente la costituzione dell'Organizzazione mondiale della sanità stipulato a New York il 22 luglio 1946 (3.2.2 - Interventi - cap. 4321)

19.357 17.674 17.674
 

Pag. 69

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Decreto del Presidente della Repubblica n. 613 del 1980: Contributo alla Croce rossa italiana (3.2.2 - Interventi - cap. 3453)

31.052 28.450 28.450

Prevenzione e assistenza sanitaria veterinaria

Legge n. 434 del 1998: Finanziamento degli interventi in materia di animali di affezione e per la prevenzione del randagismo:

-  Art. 1, comma 2: Finanziamento degli interventi in materia di animali di affezione e per la prevenzione del randagismo (3.3.2 - Interventi - cap. 5340)

3.819 3.415 2.611

Programmazione sanitaria e livelli essenziali di assistenza

Decreto-legge n. 17 del 2001, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 129 del 2001:

-  Art. 2, comma 4: Agenzia per i servizi sanitari regionali (3.1.2 - Interventi - cap. 3457)

3.952 3.831 3.346

Regolamentazione e vigilanza in materia di prodotti farmaceutici ed altri prodotti sanitari ad uso umano

Decreto-legge n. 269 del 2003, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 326 del 2003: Disposizioni urgenti per favorire lo sviluppo e per la correzione dell'andamento dei conti pubblici:

-  Art. 48, comma 9: Agenzia italiana del farmaco (3.4.2 - Interventi - cap. 3458; 3.4.6 - Investimenti - cap. 7230)

36.830 35.408 31.533
Totale missione     95.010 88.778 83.614
 

Pag. 70

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Diritti sociali, politiche sociali e famiglia

Programmazione sociale, trasferimenti assistenziali e finanziamento nazionale della spesa sociale

Legge n. 285 del 1997: Disposizioni per la promozione di diritti e di opportunità per l'infanzia e l'adolescenza:

-  Art. 1: Fondo nazionale per l'infanzia e l'adolescenza (4.1.2 - Interventi - cap. 3527)

43.892 40.074 40.074

Legge n. 328 del 2000: Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali:

-  Art. 20, comma 8: Fondo da ripartire per le politiche sociali (4.1.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 3671)

1.311.555 1.029.957 920.592
Totale missione     1.355.447 1.070.031 960.666

Politiche previdenziali

Previdenza obbligatoria e complementare, sicurezza sociale - trasferimenti agli enti ed organismi interessati

Legge n. 335 del 1995: Riforma del sistema pensionistico obbligatorio e complementare:

-  Art. 13: Vigilanza sui fondi pensione (2.1.2 - Interventi - cap. 4332)

469 480 366
Totale missione     469 480 366
 

Pag. 71

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Politiche per il lavoro

Regolamentazione e vigilanza del lavoro

Legge n. 350 del 2003: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2004):

-  Art. 3, comma 149: Fondo per le spese di funzionamento della commissione di garanzia per l'attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali (1.1.1 - Funzionamento - cap. 5025)

1.967 2.012 1.539

Servizi per lo sviluppo del mercato del lavoro

Legge n. 247 del 2007: Norme di attuazione del Protocollo del 23 luglio 2007 su previdenza, lavoro e competitività per favorire l'equità e la crescita sostenibili, nonché ulteriori norme in materia di lavoro e previdenza sociale:

-  Art. 1, comma 34: Finanziamento di attività di formazione professionale (1.2.2 - Interventi - cap. 2146)

-       -       -      

Reinserimento lavorativo e sostegno all'occupazione ed al reddito

Legge n. 448 del 1998: Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo:

-  Art. 80, comma 4: Formazione professionale (1.3.2 - Interventi - cap. 4161)

1.173 1.200 918

Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e

 

Pag. 72

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):

-  Art. 1, comma 1163: Finanziamento delle attività di formazione professionale (1.3.6 - Investimenti - cap. 7682)

2.317 2.278 1.751
Totale missione     5.457 5.490 4.208
Totale ministero     1.926.756 1.634.229 1.517.409
MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

Giustizia

Amministrazione penitenziaria

Decreto del Presidente della Repubblica n. 309 del 1990: Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza:

-  Art. 135: Programmi finalizzati alla prevenzione e alla cura dell'AIDS, al trattamento socio-sanitario, al recupero e al successivo reinserimento dei tossicodipendenti detenuti (1.1.2 - Interventi - cap. 1768)

4.218 4.407 4.407
Totale missione     4.218 4.407 4.407

Servizi istituzionali e generali delle amministrazioni pubbliche

Indirizzo politico

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri

 

Pag. 73

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
organismi (2.1.2 - Interventi - cap. 1160) 94 91 80
Totale missione     94 91 80
Totale ministero     4.312 4.498 4.487
MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI

L'Italia in Europa e nel mondo

Cooperazione allo sviluppo e gestione sfide globali

Legge n. 1612 del 1962: Riordinamento dell'Istituto agronomico per l'oltremare, con sede in Firenze:

-  Art. 12: Mezzi finanziari per il funzionamento dell'Istituto (1.2.2 - Interventi - cap. 2201)

2.385 2.250 2.091

Legge n. 7 del 1981 e legge n. 49 del 1987: Stanziamenti aggiuntivi per l'aiuto pubblico a favore dei Paesi in via di sviluppo (1.2.1 - Funzionamento - capp. 2150, 2152, 2153, 2160, 2161, 2162, 2164, 2165, 2166, 2168, 2169, 2170; 1.2.2 - Interventi - capp. 2180, 2181, 2182, 2183, 2184, 2195

321.790 331.255 215.701

Cooperazione politica, promozione della pace e sicurezza internazionale

Legge n. 794 del 1966: Ratifica ed esecuzione della convenzione internazionale per la costituzione dell'Istituto italo-latino-americano, firmata a Roma il 1o giugno 1966 (1.4.2 - Interventi - cap.  4131)

2.400 2.395 2.395

Legge n. 140 del 1980: Partecipazione italiana al fondo europeo per la giuventù (1.4.2 - Interventi - cap. 4052)

274 273 273
 

Pag. 74

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Legge n. 960 del 1982: Rifinanziamento della legge 14 marzo 1977, n. 73, concernente la ratifica degli accordi di Osimo tra l'Italia e la Jugoslavia (1.4.2. - Interventi - capp. 4061, 4063)

1.930 1.925 1.925

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (1.4.2 - Interventi - cap. 1163)

4.512 4.457 3.721

Legge n. 91 del 2005: Concessione di un contributo volontario al Fondo di cooperazione tecnica dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA):

-  Art. 1, comma 1: Contributo volontario al Fondo di cooperazione tecnica dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) (1.4.2 - Interventi - cap. 3421)

3.037 3.173 3.173

Integrazione europea

Legge n. 299 del 1998: Finanziamento italiano della PESC (Politica estera e di sicurezza comune dell'Unione europea) relativo all'applicazione dell'articolo J. 11, comma 2, del Trattato sull'Unione europea (1.5.2 - Interventi - cap. 4534)

4.827 4.407 4.407

Italiani nel mondo e politiche migratorie e sociali

Decreto del Presidente della Repubblica n. 200 del 1967: Disposizioni sulle funzioni e sui poteri consolari (1.6.2 - Interventi - cap. 3105)

1.000 -     -    
Totale missione     342.155 350.135 233.686
Totale ministero     342.155 350.135 233.686
 

Pag. 75

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

L'Italia in Europa e nel mondo

Cooperazione culturale e scientifico-tecnologica

Legge n. 407 del 1974: Ratifica ed esecuzione degli accordi firmati a Bruxelles il 23 novembre 1971 nell'ambito del programma europeo di cooperazione scientifica e tecnologica, ed autorizzazione alle spese connesse alla partecipazione italiana ad iniziative da attuarsi in esecuzione del programma medesimo (4.2.6 - Investimenti - cap. 7291)

4.105 4.697 4.697
Totale missione     4.105 4.697 4.697

Ricerca e innovazione

Ricerca scientifica e tecnologica di base

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (3.3.2 - Interventi - cap. 1679)

6.533 6.683 5.111

Decreto legislativo n. 204 del 1998: Disposizioni per il coordinamento, la programmazione e la valutazione della politica nazionale relativa alla ricerca scientifica e tecnologica (3.3.6 - Investimenti - cap. 7236)

1.744.455 1.863.468 1.862.093
 

Pag. 76

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
Ricerca per la didattica

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

- Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (3.1.2 - Interventi - cap. 1261)

3.126 2.855 2.855
Totale missione     1.754.114 1.873.006 1.870.059

Istruzione scolastica

Istituzioni scolastiche non statali

Legge n. 181 del 1990: Ratifica ed esecuzione dell'accordo, effettuato mediante scambio di note, tra il Governo italiano ed il Consiglio superiore delle Scuole europee che modifica l'articolo 1 della convenzione del 5 settembre 1963 relativa al funzionamento della Scuola europea di Ispra (Varese), avvenuto a Bruxelles i giorni 29 febbraio e 5 luglio 1988 (1.9.2 - Interventi - cap. 2193)

365 364 364
Totale missione     365 364 364

Istruzione universitaria

Diritto allo studio nell'istruzione universitaria

Legge n. 394 del 1977: Potenziamento dell'attività sportiva universitaria (2.1.2 - Interventi - cap. 1709)

7.652 7.829 5.988

Legge n. 147 del 1992: Modifiche ed integrazioni alla legge 2 dicembre 1991, n. 390, recante norme sul diritto agli studi universitari (2.1.2 - Interventi - cap. 1695)

111.864 100.014 76.492
 

Pag. 77

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Legge n. 338 del 2000: Disposizioni in materia di alloggi e residenze per studenti universitari:

- Art. 1, comma 1: Interventi per alloggi e residenze per studenti universitari (2.1.6 - Investimenti - cap. 7273/p)

24.702 24.281 18.660

Sistema universitario e formazione post-universitaria

Legge n. 245 del 1990: Norme sul piano triennale di sviluppo dell'università e per l'attuazione del piano quadriennale 1986-1990 (2.3.2 - Interventi - cap. 1690)

63.826 65.302 49.944

Legge n. 243 del 1991: Università non statali legalmente riconosciute (2.3.2 - Interventi - cap. 1692)

88.444 90.488 69.206

Legge n. 537 del 1993: Interventi correttivi di finanza pubblica:

- Art. 5, comma 1, lettera a): Spese per il funzionamento delle università (2.3.2 - Interventi - cap. 1694/p)

6.893.313 6.162.609 6.029.969
Totale missione     7.189.801 6.450.523 6.250.259

Fondi da ripartire

Fondi da assegnare

Legge n. 440 del 1997 e legge n. 144 del 1999:

- Art. 68, comma 4, lettera b): Fondo per l'ampliamento dell'offerta formativa (6.1.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 1270)

141.043 130.636 99.910
Totale missione     141.043 130.636 99.910
Totale ministero     9.089.428 8.459.226 8.225.289
 

Pag. 78

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
MINISTERO DELL'INTERNO

Ordine pubblico e sicurezza

Contrasto al crimine, tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica

Legge n. 451 del 1959: Istituzione del capitolo «Fondo scorta» per il personale della polizia di Stato (3.1.1 - Funzionamento - cap. 2674)

30.147 27.523 27.523

Pianificazione e coordinamento forze di polizia

Decreto del Presidente della Repubblica n. 309 del 1990: Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza:

-  Art. 101: Potenziamento delle attività di prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope (3.3.1 - Funzionamento - capp. 2668, 2815)

1.956 2.001 1.530
Totale missione     32.103 29.524 29.053

Soccorso civile

Prevenzione dal rischio e soccorso pubblico

Legge n. 968 del 1969 e decreto-legge n. 361 del 1995, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 437 del 1995 (articolo 4): «Fondo scorta» del Corpo nazionale dei vigili del fuoco (4.2.1 - Funzionamento - cap. 1916) 17.474 15.954 15.954
Totale missione     17.474 15.954 15.954
 

Pag. 79

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
Immigrazione, accoglienza e garanzia dei diritti

Garanzia dei diritti e interventi per lo sviluppo della coesione sociale

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (5.1.2 - Interventi - cap. 2309)

83 74 57

Decreto legislativo n. 140 del 2005: Attuazione della direttiva 2003/9/CE che stabilisce norme minime relative all'accoglienza dei richiedenti asilo negli Stati membri:

-  Art. 13: Somme destinate all'accoglienza degli stranieri richiedenti il riconoscimento dello status di rifugiato (5.1.2 - Interventi - cap. 2311)

13.615 12.172 9.310
Totale missione     13.698 12.246 9.367
Totale ministero    
63.275 57.724 54.374
MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

Ricerca e innovazione

Ricerca in materia ambientale

Decreto legislativo n. 300 del 1999: Riforma dell'organizzazione del Governo, a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59:

-  Art. 38: Agenzia per la protezione dell'ambiente e per i servizi tecnici (2.1.2 - Interventi - cap. 3621; 2.1.6 - Investimenti - cap. 8831)

90.161
(80.439)
86.652
(77.068)
84.157
(74.641)
Totale missione    
    
90.161
(80.439)
86.652
(77.068)
84.157
(74.641)
 

Pag. 80

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e dell'ambiente

Tutela e conservazione della fauna e della flora e salvaguardia della biodiversità

Legge n. 979 del 1982: Disposizioni per la difesa del mare (1.5.2 - Interventi - cap. 1644, 1646/p)

30.344 31.875 24.378

Decreto-legge n. 2 del 1993, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 59 del 1993: Modifiche e integrazioni alla legge 7 febbraio 1992, n. 150, in materia di commercio e detenzione di esemplari di fauna e flora minacciati di estinzione (1.5.1 - Funzionamento - capp. 1388, 1389/p)

244 323 247

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (1.5.2 - Interventi - cap. 1551)

71.966
(79.691)
59.425
(67.150)
56.090
(63.815)
Totale missione    
    
102.554
(110.279)
91.623
(99.348)
80.715
(88.440)
Totale ministero    
    
192.715
(190.718)
178.275
(176.416)
164.872
(163.081)
MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE
E DEI TRASPORTI

Ordine pubblico e sicurezza

Sicurezza e controllo nei mari, nei porti e sulle coste

Legge n. 721 del 1954: Istituzione del fondo scorta per le Capitanerie di porto (4.1.1 - Funzionamento - cap. 2121)

5.912 5.399 5.399

Legge n. 267 del 1991: Attuazione del terzo piano nazionale della pesca

 

Pag. 81

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
marittima e misure in materia di credito peschereccio, nonché di riconversione delle unità adibite alla pesca con reti da posta derivante:

-  Art. 2, comma 1: Attuazione del piano nazionale della pesca marittima (legge n. 41 del 1982) (4.1.1 - Funzionamento - cap. 2179)

1.330 1.361 1.041
Totale missione     7.242 6.760 6.440

Diritto alla mobilità

Sviluppo e sicurezza del trasporto aereo

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (2.3.2 - Interventi - cap. 1952)

228 233 79

Decreto legislativo n. 250 del 1997: Istituzione dell'Ente nazionale per l'aviazione civile (ENAC) (articolo 7) - (2.3.2 - Interventi - cap. 1921/p)

61.787 56.414 56.413

Sviluppo e sicurezza della navigazione e del trasporto marittimo e per vie d'acqua interne

Decreto-legge n. 535 del 1996, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 647 del 1996: Disposizioni urgenti per i settori portuale, marittimo, cantieristico ed armatoriale, nonché interventi per assicurare taluni collegamenti aerei:

-  Art. 3: Contributo al «Centro internazionale radio-medico (CIRM)» (2.6.2 - Interventi - cap. 1850)

727 726 726
Totale missione     62.742 57.373 57.218
 

Pag. 82

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Ricerca e innovazione

Ricerca nel settore dei trasporti

Legge n. 267 del 2002: Disposizioni in materia di corresponsione di contributi dello Stato a favore dell'Organizzazione idrografica internazionale (IHO) e dell'Istituto nazionale per studi ed esperienze di architettura navale (INSEAN):

-  Art. 1, comma 2: Contributi dello Stato in favore dell'INSEAN (5.1.2 - Interventi - cap. 1801/p)

6.824 6.749 6.549
Totale missione     6.824 6.749 6.549

Casa e assetto urbanistico

Politiche abitative

Legge n. 431 del 1998: Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo (articolo 11, comma 1) (3.1.2 - Interventi - cap. 1690)

161.829 144.686 110.657

Legge n. 350 del 2003: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2004):

-  Art. 3, comma 108: Fondo per l'edilizia a canone speciale (3.1.2 - Interventi - cap. 1691)

7.610 7.204 4.142
Totale missione     169.439 151.890 114.799
Totale ministero     246.247 222.772 185.006
 

Pag. 83

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
MINISTERO DELLA DIFESA

Difesa e sicurezza del territorio

Approntamento e impiego carabinieri per la difesa e la sicurezza

Regio decreto n. 263 del 1928: Testo unico delle disposizioni legislative concernenti l'amministrazione e la contabilità dei corpi, istituti e stabilimenti militari:

-  Art. 17, primo comma: Arma dei carabinieri (1.1.1 - Funzionamento - cap. 4840)

24.629 22.487 22.487

Funzioni non direttamente collegate ai compiti di difesa militare

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (1.5.2 - Interventi - cap. 1352)

521 533 408

Legge n. 267 del 2002: Disposizioni in materia di corresponsione di contributi dello Stato a favore dell'Organizzazione idrografica internazionale (IHO) e dell'Istituto nazionale per studi ed esperienze di architettura navale (INSEAN):

-  Art. 1, comma 3: Contributi dello Stato in favore dell'IHO (1.5.2 - Interventi - cap. 1345)

85 47 36
 

Pag. 84

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Pianificazione generale delle Forze armate e approvvigionamenti militari

Regio decreto n. 263 del 1928: Testo unico delle disposizioni legislative concernenti l'amministrazione e la contabilità dei corpi, istituti e stabilimenti militari:

-  Art. 17, primo comma: Esercito, Marina ed Aeronautica (1.6.1 - Funzionamento - cap. 1253)

41.375 37.776 37.776

Decreto legislativo n. 300 del 1999: Riforma dell'organizzazione del Governo, a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59:

-  Art. 22, comma 1: Agenzia industrie difesa (1.6.2 - Interventi - cap. 1360; 1.6.6 - Investimenti - cap. 7145)

8.678 8.947 6.845
Totale missione     75.288 69.790 67.552
Totale ministero     75.288 69.790 67.552
MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

Agricoltura, politiche agroalimentari e pesca

Regolamentazione, incentivazione e vigilanza in materia di pesca

Legge n. 267 del 1991: Attuazione del terzo piano nazionale della pesca marittima e misure in materia di credito

 

Pag. 85

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

peschereccio, nonché di riconversione delle unità adibite alla pesca con reti da posta derivante:

-  Art. 1, comma 1: Attuazione del piano nazionale della pesca marittima (1.2.1 - Funzionamento - capp. 1173, 1413, 1414, 1415, 1418; 1.2.2 - Interventi - capp. 1476, 1477, 1488)

9.198 9.684 7.407

Sviluppo e sostenibilità del settore agricolo, agroindustriale e mezzi tecnici di produzione

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (1.5.2 - Interventi - cap. 2200)

5.000 5.900 4.130

Decreto legislativo n. 454 del 1999: Riorganizzazione del settore della ricerca in agricoltura, a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59 (1.5.2 - Interventi - cap. 2083)

96.191 89.950 89.950
Totale missione     110.389 105.534 101.487
Totale ministero     110.389 105.534 101.487
MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI

Ricerca e innovazione

Ricerca in materia di beni e attività culturali

Decreto del Presidente della Repubblica n. 805 del 1975: Organizzazione del

 

Pag. 86

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Ministero per i beni culturali e ambientali - Assegnazioni per il funzionamento degli istituti centrali (2.1.1 - Funzionamento - capp. 2040, 2041, 2043)

2.771 2.834 2.167

Legge n. 118 del 1987: Norme relative alla Scuola archeologica italiana in Atene (2.1.2 - Interventi - cap. 4132)

553 566 433
Totale missione     3.324 3.400 2.600

Tutela e valorizzazione dei beni e attività culturali e paesaggistici

Sostegno e vigilanza ad attività culturali

Legge n. 466 del 1988: Contributo all'Accademia nazionale dei Lincei (1.1.2 - Interventi - cap. 3630)

1.814 1.856 1.419

Legge n. 549 del 1995: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:

-  Art. 1, comma 43: Contributi ad enti, istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi (1.1.2 - Interventi - capp. 3670, 3671)

17.973 20.469 15.655

Legge n. 77 del 2006: Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella «lista del patrimonio mondiale», posti sotto la tutela dell'UNESCO:

-  Art. 4, comma 1: Interventi in favore dei siti italiani inseriti nella «lista del patrimonio mondiale» dell'UNESCO (1.1.2 - Interventi - cap. 1442)

200 205 157
 

Pag. 87

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Sostegno, valorizzazione e tutela del settore dello spettacolo

Legge n. 163 del 1985: Nuova disciplina degli interventi dello Stato a favore dello spettacolo (1.2.2 - Interventi - capp. 1390, 1391, 6120, 6620, 6621, 6622, 6623, 6624; 1.2.6 - Investimenti - capp. 8570, 8571, 8573, 8721)

398.036 420.535 307.163

Tutela e valorizzazione dei beni librari, promozione del libro e dell'editoria

Legge n. 190 del 1975: Norme relative al funzionamento della biblioteca nazionale centrale «Vittorio Emanuele II» di Roma (1.10.1 - Funzionamento - cap. 3610)

1.564 1.600 1.224

Decreto del Presidente della Repubblica n. 805 del 1975: Organizzazione del Ministero per i beni culturali e ambientali - Assegnazioni per il funzionamento degli istituti centrali (1.10.1 - Funzionamento - cap. 3611)

749 766 586
Totale missione     420.336 445.431 326.204

Servizi istituzionali e generali delle amministrazioni pubbliche

Servizi e affari generali per le amministrazioni di competenza

Legge n. 77 del 2006: Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella «lista del

 

Pag. 88

Segue: Tabella C

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

patrimonio mondiale», posti sotto la tutela dell'UNESCO:

-  Art. 4, comma 1: Interventi in favore dei siti italiani inseriti nella «lista del patrimonio mondiale» dell'UNESCO (3.2.6 - Investimenti - cap. 7305)

2.363 2.658 2.042
Totale missione     2.363 2.658 2.042
Totale ministero     426.023 451.489 330.846
Totale generale    
    
15.965.052
(15.943.052)
14.982.725
(14.960.725)
13.915.754
(13.888.755)
 

Pag. 89

TABELLA D
RIFINANZIAMENTO DI NORME RECANTI INTERVENTI
DI SOSTEGNO DELL'ECONOMIA CLASSIFICATI
TRA LE SPESE IN CONTO CAPITALE

N.B.  -  Le autorizzazioni di spesa di cui alla presente tabella - indicate, per ciascuna missione, secondo l'amministrazione pertinente - riportano il riferimento alla unità previsionale di base, con il relativo codice, sotto la quale è ricompreso il capitolo, nonché il settore della tabella F in cui si riflettono.

 

Pag. 90

 

Pag. 91

Tabella D

RIFINANZIAMENTO DI NORME RECANTI INTERVENTI DI SOSTEGNO
DELL'ECONOMIA CLASSIFICATI TRA LE SPESE IN CONTO CAPITALE
OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)

Relazioni finanziarie con le autonomie territoriali

Trasferimenti a carattere generale ad enti locali

MINISTERO DELL'INTERNO

Decreto-legge n. 203 del 2005, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 248 del 2005: Misure di contrasto all'evasione fiscale e disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria:

-  Art. 11-quaterdecies, comma 20: Interventi per lo sviluppo (2.3.6 - Investimenti - cap. 7253) (Settore n. 27)

12.000 -       -      
Totale missione 12.000 -       -      

L'Italia in Europa e nel mondo

Partecipazione italiana alle politiche di bilancio in ambito UE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

Legge n. 183 del 1987: Coordinamento delle politiche riguardanti l'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee ed adeguamento dell'ordinamento interno agli atti normativi comunitari:

-  Art. 5: Fondo destinato al coordinamento delle politiche riguardanti

 

Pag. 92

Segue: Tabella D

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011
  (migliaia di euro)
l'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee (3.1.6 - Investimenti - cap. 7493) (Settore n. 27) -       -       5.271.150
Totale missione -       -       5.271.150

Fondi da ripartire

Fondi da assegnare

MINISTERO DELLA DIFESA

Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):

-  Art. 1, comma 896: Istituzione del fondo per la realizzazione di programmi di investimento pluriennale per esigenze di difesa nazionale (4.1.6 - Investimenti - cap. 7144) (Settore n. 27)

-       1.000.000 1.000.000
Totale missione -       1.000.000 1.000.000
Totale generale 12.000 1.000.000 6.271.150
 

Pag. 93

TABELLA E
VARIAZIONI DA APPORTARE AL BILANCIO A LEGISLAZIONE VIGENTE A SEGUITO DELLA RIDUZIONE DI AUTORIZZAZIONI LEGISLATIVE DI SPESA PRECEDENTEMENTE DISPOSTE

Nella colonna «definanziamento» il codice «0» indica che la riduzione dell'autorizzazione di spesa viene operata per gli anni relativi al triennio considerato e per gli importi previsti; il codice «1» indica che la riduzione viene disposta in via permanente per gli importi stessi, fino alla scadenza dell'autorizzazione di spesa.

N.B.  -  Le autorizzazioni di spesa di cui alla presente tabella - indicate, per ciascuna missione, secondo l'amministrazione pertinente - riportano il riferimento alla unità previsionale di base, con il relativo codice, sotto la quale è ricompreso il capitolo, nonché il settore della tabella F in cui eventualmente si riflettono.

 

Pag. 94

 

Pag. 95

Tabella E

VARIAZIONI DA APPORTARE AL BILANCIO A LEGISLAZIONE VIGENTE A
SEGUITO DELLA RIDUZIONE DI AUTORIZZAZIONI LEGISLATIVE DI SPESA
PRECEDENTEMENTE DISPOSTE
OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011 Definan-
ziamento
  (migliaia di euro)
Tutela e valorizzazione dei beni e delle attività culturali e paesaggistici

Sostegno, valorizzazione e tutela del settore dello spettacolo

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI

Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):

-  Art. 2, comma 393: Fondo per contribuire alla ricapitalizzazione delle fondazioni lirico-sinfoniche (1.2.6 - Investimenti - cap. 8751)

-20.000

-20.000      

-      

0      

Totale missione         -20.000 -20.000       -         
Politiche economico-finanziarie e di bilancio

Programmazione economico-finanziaria e politiche di bilancio

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

Decreto-legge n. 112 del 2008, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 133 del 2008: Disposizioni urgenti per lo sviluppo

 

Pag. 96

Segue: Tabella E

OGGETTO DEL PROVVEDIMENTO 2009 2010 2011 Definan-
ziamento
  (migliaia di euro)
economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria:

-  Art. 63, comma 10: Fondo per interventi strutturali di politica economica (1.2.3 - Oneri comuni di parte corrente - cap. 3075)

-12.000

-      

-      

0      

Totale missione         -12.000 -       -             
Totale generale         -32.000 -20.000   -             
 

Pag. 97

TABELLA F
IMPORTI DA ISCRIVERE IN BILANCIO IN RELAZIONE ALLE
AUTORIZZAZIONI DI SPESA RECATE DA LEGGI PLURIENNALI

N.B.  -  Le autorizzazioni di spesa di cui alla presente tabella - indicate, per ciascuna missione, nei vari programmi, secondo l'amministrazione pertinente - riportano il riferimento alla unità previsionale di base, con il relativo codice, sotto la quale è ricompreso il capitolo.
Gli importi risultanti dalla presente tabella scontano gli eventuali effetti delle precedenti tabelle «D» (Rifinanziamento) ed «E» (Definanziamento).
I limiti di impegno figurano nella tabella solo se la loro decorrenza coincide con uno degli esercizi del bilancio triennale.
La natura dei limiti stessi consente solo uno spostamento di decorrenza e non una loro rimodulazione, per cui non viene esposto l'importo complessivo residuale successivo al triennio, né l'anno terminale, elementi fissati dalla legge che autorizza il limite.
Per quanto sopra la tabella non espone più i limiti con decorrenza anteriore al primo anno del bilancio triennale di riferimento.
Nella colonna «Limite impeg.» i numeri 1, 2 e 3 stanno ad indicare:

                1) non impegnabili le quote degli anni 2010 e successivi;
                2) impegnabili al 50 per cento le quote degli anni 2010 e successivi;
                3) interamente impegnabili le quote degli anni 2010 e successivi.

Sono comunque fatti salvi gli impegni assunti entro il 31 dicembre 2008 e quelli derivanti da spese di annualità.

 

Pag. 98

 

Pag. 99

ELENCO DELLE MISSIONI

  3.  -  Relazioni finanziarie con le autonomie territoriali
  4.  -  L'Italia in Europa e nel mondo
  5.  -  Difesa e sicurezza del territorio
  7.  -  Ordine pubblico e sicurezza
  8.  -  Soccorso civile
10.  -  Energia e diversificazione delle fonti energetiche
11.  -  Competitività e sviluppo delle imprese
12.  -  Regolazione dei mercati
13.  -  Diritto alla mobilità
14.  -  Infrastrutture pubbliche e logistica
15.  -  Comunicazioni
17.  -  Ricerca e innovazione
18.  -  Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e dell'ambiente
19.  -  Casa e assetto urbanistico
21.  -  Tutela e valorizzazione dei beni e attività culturali e paesaggistici
26.  -  Politiche per il lavoro
28.  -  Sviluppo e riequilibrio territoriale
29.  -  Politiche economico-finanziarie e di bilancio
32.  -  Servizi istituzionali e generali delle amministrazioni pubbliche
33.  -  Fondi da ripartire

 

Pag. 100

 

Pag. 101

INDICE DEI SETTORI DI INTERVENTO

  1.  -  Infrastrutture portuali e delle capitanerie di porto
  2.  -  Interventi a favore delle imprese industriali
  3.  -  Interventi per calamità naturali
  4.  -  Interventi nelle aree sottoutilizzate
  5.  -  Credito agevolato al commercio
  6.  -  Interventi a favore della regione Friuli-Venezia Giulia ed aree limitrofe. Interventi per Venezia
  7.  -  Provvidenze per l'editoria
  8.  -  Edilizia residenziale e agevolata
  9.  -  Mediocredito centrale - SIMEST spa
10.  -  Artigiancassa
11.  -  Interventi nel settore dei trasporti
12.  -  Costruzione nuove sedi di servizio per gli appartenenti alle Forze dell'ordine
13.  -  Interventi nel settore della ricerca
14.  -  Interventi a favore dell'industria navalmeccanica
15.  -  Ristrutturazione dei sistemi aeroportuali di Roma e Milano
16.  -  Interventi per la viabilità ordinaria, speciale e di grande comunicazione
17.  -  Edilizia: penitenziaria, giudiziaria, sanitaria, di servizio
18.  -  Metropolitana di Napoli
19.  -  Difesa del suolo e tutela ambientale
20.  -  Realizzazione strutture turistiche
21.  -  Interventi in agricoltura
22.  -  Protezione dei territori dei comuni di Ravenna, Orvieto e Todi
23.  -  Università (compresa edilizia)
24.  -  Impiantistica sportiva
25.  -  Sistemazione aree urbane
26.  -  Ripiano disavanzi pregressi aziende sanitarie locali
27.  -  Interventi diversi


        N.B. I seguenti settori sono privi di autorizzazioni: nn. 1, 5, 7, 10, 12, 14, 15, 18, 20, 21, 22, 23, 26.

 

Pag. 102

 

Pag. 103

Tabella F

IMPORTI DA ISCRIVERE IN BILANCIO IN RELAZIONE ALLE AUTORIZZAZIONI DI SPESA
RECATE DA LEGGI PLURIENNALI
ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Relazioni finanziarie con le autonomie territoriali

Erogazioni a Enti territoriali per interventi di settore

Economia e finanze

Legge n. 26 del 1986: Incentivi per il rilancio dell'economia delle province di Trieste e Gorizia:
-  Art. 6, lettera b): Fondo per Trieste (Settore n. 6) Interventi a favore della regione Friuli-Venezia Giulia ed aree limitrofe. Interventi per Venezia (2.1.6 - Investimenti - cap. 7490) 3.862 -       -       -            3
Decreto-legge n. 148 del 1993, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 236 del 1993: Interventi urgenti a sostegno dell'occupazione:
-  Art. 3, comma 9: Contributo alla regione Calabria (Settore n. 19) Difesa del suolo e tutela ambientale (2.1.6 - Investimenti - cap. 7499) 160.102 -       -       -                
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 893: Fondo per il sostegno agli investimenti per l'innovazione negli enti locali (Settore n. 27) Interventi diversi (2.1.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7448) 11.587 -       -       -            3

Trasferimenti a carattere generale ad Enti locali

Interno

Decreto-legge n. 515 del 1994, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 596 del 1994: Provvedimenti urgenti in materia di finanza locale per l'anno 1994 (Settore n. 27) Interventi diversi (2.3.6 - Investimenti - cap. 7232) 116.203 -       -       -            3
Decreto-legge n. 67 del 1997, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 135 del 1997: Disposizioni urgenti per favorire l'occupazione:
-  Art. 3: Contributi per spese pubbliche nei comuni di Napoli e di Palermo (Settore n. 27) Interventi diversi (2.3.6 - Investimenti - cap. 7239) 100.000 -       -       -            3
Legge n. 448 del 1998: Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo:
-  Art. 27: Fornitura gratuita dei libri di testo (Settore n. 27) Interventi diversi (2.3.6 - Investimenti - cap. 7243) 103.291 -       -       -            3
 

Pag. 104

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Decreto-legge n. 203 del 2005, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 248 del 2005: Misure di contrasto all'evasione fiscale e disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria:
-  Art. 11-quaterdecies, comma 20: Interventi per lo sviluppo (Settore n. 27) Interventi diversi (2.3.6 - Investimenti - cap. 7253) 12.000 -       -       -                
Regolazioni contabili ed altri trasferimenti alle Regioni a statuto speciale

Economia e finanze

Decreto-legge n. 203 del 2005, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 248 del 2005: Misure di contrasto all'evasione fiscale e disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria:
-  Art. 5, comma 3-bis: Contributo RCA Regione siciliana (Settore n. 27) Interventi diversi (2.3.6 - Investimenti - cap. 7517) 86.000 86.000 86.000 886.000 2023 3
-  Art. 5, comma 3-ter: Contributo di solidarietà nazionale Regione siciliana (Settore n. 27) Interventi diversi (2.3.6 - Investimenti - cap. 7507/p) 10.000 10.000 10.000 110.000 2022 3
Legge n. 266 del 2005: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2006):
-  Art. 1, comma 114, terzo periodo: Contributo di solidarietà nazionale alla Regione siciliana (Settore n. 27) Interventi diversi (2.3.6 - Investimenti - cap. 7507/p) 10.000 10.000 10.000 100.000 2020 3
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 833: Contributo di solidarietà nazionale alla Regione siciliana (Settore n. 27) Interventi diversi (2.3.6 - Investimenti - cap. 7507/p) 60.000 -       -       -          3
Totale missione  .  .  .   673.045 106.000 106.000 1.096.000       
L'Italia in Europa e nel mondo
Partecipazione italiana alle politiche di bilancio in ambito UE

Economia e finanze

Legge n. 183 del 1987: Coordinamento delle politiche riguardanti l'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee ed adeguamento dell'ordinamento interno agli atti normativi comunitari:
-  Art. 5: Fondo destinato al coordinamento delle politiche riguardanti l'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee (Settore n. 27) Interventi diversi (3.1.6 - Investimenti - cap. 7493) 6.872.286 5.271.150 5.271.150 -            3
Totale missione  .  .  .   6.872.286 5.271.150 5.271.150 -                
 

Pag. 105

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Difesa e sicurezza del territorio
Pianificazione generale delle Forze Armate e approvvigionamenti militari

Difesa

Legge n. 388 del 2000: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2001):
-  Art. 145, comma 4: Finanziamento di programmi interforze ad elevato contenuto tecnologico (Settore n. 27) Interventi diversi (1.6.6 - Investimenti - cap. 7129) 5.401 5.309 9.410 -       2011 3
Totale missione  .  .  .   5.401 5.309 9.410 -                
Ordine pubblico e sicurezza
Concorso della Guardia di Finanza alla sicurezza pubblica
Economia e finanze
Legge n. 266 del 2005: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2006):
-  Art. 1, comma 93: Contributo quindicennale per l'ammodernamento della flotta e il miglioramento delle comunicazioni, nonché per il completamento del programma di dotazione infrastrutturale del Corpo della guardia di finanza (Settore n. 27) Interventi diversi (5.1.6 - Investimenti - capp. 7833, 7834) 14.380 14.380 14.380 129.420 2020
3
Sicurezza e controllo nei mari, nei porti e sulle coste
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 1039: Potenziamento della componente aereonavale del Corpo delle capitanerie di porto (Settore n. 27) Interventi diversi (4.1.6 - Investimenti - cap. 7842) 5.407 -       -       -            3
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 2, comma 99: Sistemi di comunicazione del Corpo delle capitanerie di porto (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (4.1.6 - Investimenti - cap. 7853) 7.725 15.186 11.671 -       2011     
Totale missione  .  .  .   27.512 29.566 26.051 129.420          
 

Pag. 106

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Soccorso civile
Protezione civile
Economia e finanze
Decreto-legge n. 6 del 1998, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 61 del 1998: Ulteriori interventi urgenti in favore delle zone terremotate delle regioni Marche e Umbria e di altre zone colpite da eventi calamitosi:
-  Art. 21, comma 1: Contributi straordinari alla regione Emilia-Romagna e alla provincia di Crotone (Settore n. 3) Interventi per calamità naturali (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7443/p) 18.076 18.076 18.076 108.456 2017 3
Decreto-legge n. 132 del 1999, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 226 del 1999: Interventi urgenti in materia di protezione civile:
-  Art. 4, comma 1: Contributi in favore delle regioni Basilicata, Calabria e Campania colpite da eventi calamitosi (Settore n. 3) Interventi per calamità naturali (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7443/p) 24.273 24.273 24.273 194.191 2019 3
-  Art. 4, comma 2: Contributi per il recupero degli edifici monumentali privati (Settore n. 3) Interventi per calamità naturali (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7443/p) 1.549 1.549 1.549 12.914 2019 3
-  Art. 7, comma 1: Contributi in favore delle regioni Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria e Toscana colpite da eventi calamitosi (Settore n. 3) Interventi per calamità naturali (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7443/p) 17.043 17.043 17.043 136.345 2019 3
Legge n. 311 del 2004: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2005):
-  Art. 1, comma 203: Prosecuzione degli interventi nei territori colpiti da calamità naturali (Settore n. 3) Interventi per calamità naturali (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7443/p) 58.500 58.500 58.500 468.000 2019 3
Decreto-legge n. 35 del 2005, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 80 del 2005: Disposizioni urgenti nell'ambito del Piano di azione per lo sviluppo economico, sociale e territoriale:
-  Art. 5, comma 14: Ricostruzione, riconversione e bonifica dell'area delle acciaierie di Genova-Cornigliano (Settore n. 19) Difesa del suolo e tutela ambientale (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7449/p) 5.000 5.000 5.000 40.000 2020 3
 

Pag. 107

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Decreto-legge n. 203 del 2005, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 248 del 2005: Misure di contrasto all'evasione fiscale e disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria:
-  Art. 11-quaterdecies, comma 1: Giochi del Mediterraneo (Settore n. 24) Impiantistica sportiva (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7449/p) 2.000 2.000 2.000 20.000 2021 3
-  Art. 11-quaterdecies, comma 1: Campionati mondiali di nuoto 2009 (Settore n. 24) Impiantistica sportiva (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7449/p) 2.000 2.000 2.000 22.000 2022 3
Legge n. 266 del 2005: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2006):
-  Art. 1, comma 100: Somme da assegnare alla Presidenza del Consiglio dei ministri per oneri derivanti dalla concessione di contributi per interventi nei territori colpiti da calamità naturali (Settore n. 3) Interventi per calamità naturali (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7443/p) 26.000 26.000 26.000 234.000 2020 3
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 1292: Campionati mondiali di nuoto di Roma e Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009 (contributo quindicennale - Scadenza 2022) Protezione civile (Settore n. 24) Impiantistica sportiva (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7449/p) 3.000 3.000 3.000 31.500 2022 3
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 2, comma 113: Sospensione dei pagamenti nelle regioni Marche e Umbria (regolazione contabile) (Settore n. 3) Interventi per calamità naturali (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7443/p) 27.800 27.700 22.600 183.400 2011     
-  Art. 2, comma 115: Interventi di ricostruzione nelle regioni Basilicata e Campania (regolazione contabile) (Settore n. 3) Interventi per calamità naturali (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7444) 5.000 5.000 5.000 30.000 2017     
-  Art. 2, comma 257: Interventi nelle zone colpite dagli eventi sismici nelle regioni Molise e Puglia (Settore n. 3) Interventi per calamità naturali (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7443/p) 10.000 10.000 10.000 115.000 2022     
-  Art. 2, comma 263: Giochi del Mediterraneo (Settore n. 24) Impiantistica sportiva (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7449/p) 700 700 700 8.000 2022     
 

Pag. 108

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
-  Art. 2, comma 271: Campionati mondiali di nuoto 2009 (Settore n. 24) Impiantistica sportiva (6.2.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7449/p) 400 400 400 4.000 2021     
Totale missione  .  .  .   201.341 201.241 196.141 1.607.806          
Energia e diversificazione delle fonti energetiche
Sicurezza, infrastrutture e relazioni internazionali del settore energetico
Sviluppo economico
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 363: Interventi sulla fiscalità energetica per finalità sociali e misure per favorire l'insediamento sul territorio di infrasttrutture energetiche (Settore n. 27) Interventi diversi (5.1.6 - Investimenti - cap. 7655) 38.624 -       -       -            3
Totale missione  .  .  .   38.624 -       -       -                
Competitività e sviluppo delle imprese
Incentivi alle imprese
Economia e finanze
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 228: Contributo per l'acquisto di veicoli a gas metano o gpl o ad alimentazione elettrica (Settore n. 19) Difesa del suolo e tutela ambientale (8.1.6 - Investimenti - cap. 7792) 50.366 -       -       -            3
-  Art. 1, comma 272: Credito d'imposta per nuovi investimenti nelle aree svantaggiate (Settore n. 4) Interventi nelle aree sottoutilizzate (8.1.6 - Investimenti - cap. 7809) 347.307 550.504 402.637 2.549.000      3
-  Art. 1, comma 280: Credito d'imposta per spese per ricerca e innovazione (Settore n. 13) Interventi nel settore della ricerca (8.1.6 - Investimenti - cap. 7811) 533.600 654.000 65.400 -            3
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 1, comma 72: Credito d'imposta per favorire la crescita delle aggregazioni professionali (Settore n. 27) Interventi diversi (8.1.6 - Investimenti - cap. 7796) 10.660 10.479 8.053 -       2011   
-  Art. 1, comma 172: Sgravi contributivi per le imprese che esercitano la pesca (Settore n. 27) Interventi diversi (8.1.6 - Investimenti - cap. 7767) 2.008 -       -       -       2009     
 

Pag. 109

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
-  Art. 1, comma 228: Credito d'imposta per l'installazione di apparecchi di video-sorveglianza (Settore n. 27) Interventi diversi (8.1.6 - Investimenti - cap. 7784) 7.725 7.593 5.835 -       2011     
-  Art. 1, comma 233: Credito d'imposta per i rivenditori di generi di monopolio (Settore n. 27) Interventi diversi (8.1.6 - Investimenti - cap. 7783) 3.862 3.797 2.918 -       2010     
-  Art. 2, comma 306: Contributi in conto interessi del fondo di cui alla legge n. 295 del 1973 (Settore n. 9) Mediocredito centrale - SIMEST spa (8.1.6 - Investimenti - cap. 7298/p) 11.991 11.787 -       -       2010     
-  Art. 2, comma 373: Cancellazione del debito dei Paesi poveri (Settore n. 27) Interventi diversi (8.1.6 - Investimenti - cap. 7182) 50.000 50.000 50.000 1.884.000 2049     
-  Art. 3, comma 33: Trasferimenti alle imprese (Settore n. 9) Mediocredito centrale - SIMEST spa (8.1.6 - Investimenti - capp. 7298, 7299) 49.276 15.523 15.523 -      
2011     
Regolamentazione, incentivazione dei settori imprenditoriale, produttivo e della proprietà industriale e riassetti industriali di settore e di area e sperimentazione tecnologica
Sviluppo economico
Legge n. 266 del 2005: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2006):
-  Art. 1, comma 95: Prosecuzione del programma di sviluppo e di acquisizione delle unità navali della classe FREMM (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7485/p) 75.000 75.000 75.000 1.395.000 2022 3
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 841: Fondo per la competitività e lo sviluppo (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7445) 348.002 -       -       -         3
-  Art. 1, comma 883: Promozione della competitività nei settori industriali ad alta tecnologia (1o contributo quindicennale - scadenza 2021) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) 40.000 40.000 40.000 400.000 2021 3
-  Art. 1, comma 883: Promozione della competitività nei settori industriali ad alta tecnologia (2o contributo quindicennale - scadenza 2022) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) 40.000 40.000 40.000 440.000 2022 3
 

Pag. 110

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
-  Art. 1, comma 883: Promozione della competitività nei settori industriali ad alta tecnologia (3o contributo quindicennale - scadenza 2023) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) 40.000 40.000 40.000 480.000 2023 3
-  Art. 1, comma 884: Promozione della competitività nei settori industriali ad alta tecnologia (1o contributo quindicennale - scadenza 2021) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) 10.000 10.000 10.000 100.000 2021 3
-  Art. 1, comma 884: Promozione della competitività nei settori industriali ad alta tecnologia (2o contributo quindicennale - scadenza 2022) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) 30.000 30.000 30.000 330.000 2022 3
-  Art. 1, comma 884: Promozione della competitività nei settori industriali ad alta tecnologia (3o contributo quindicennale - scadenza 2023) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) 30.000 30.000 30.000 360.000 2023 3
-  Art. 1, comma 885: Promozione della competitività nei settori industriali ad alta tecnologia (1o contributo quindicennale - scadenza 2021) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) 50.000 50.000 50.000 500.000 2021 3
-  Art. 1, comma 885: Promozione della competitività nei settori industriali ad alta tecnologia (3o contributo quindicennale - scadenza 2023) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) 450.000 -       -       -       2023   
-  Art. 1, comma 903: Fondo per il salvataggio e la ristrutturazione delle imprese in difficoltà (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7490) 35.000 -       -       -         3
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 2, comma 179: Programmi europei aeronautici (1o contributo quindicennale - scadenza 2022) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) 20.000 20.000 20.000 220.000 2022     
-  Art. 2, comma 179: Programmi europei aeronautici (2o contributo quindicennale - scadenza 2023) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) 25.000 25.000 25.000 300.000 2023     
 

Pag. 111

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
-  Art. 2, comma 179: Programmi europei aeronautici (3o contributo quindicennale - scadenza 2024) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) -       25.000 25.000 325.000 2024     
-  Art. 2, comma 180: Interventi nel settore aeronautico (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7421/p) 468.000 918.000 1.100.000 1.100.000 2012     
-  Art. 2, comma 181: Programmi navali (1o contributo) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7485/p) 280.000 375.000 375.000 -       2024     
-  Art. 2, comma 181: Programmi navali (2o contributo) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7485/p) -       -       -       -       2024     
-  Art. 2, comma 181: Programmi navali (3o contributo) (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.1.6 - Investimenti - cap. 7485/p) -       -       -       -       2024     
Incentivazione per lo sviluppo industriale nell'ambito delle politiche di sviluppo e coesione
Sviluppo economico
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 876: Rifinanziamento del Fondo di cui all'articolo 16 della legge n. 266 del 1997 (Settore n. 27) Interventi diversi (1.3.6 - Investimenti - cap. 7342/p) 18.597 -       -       -         3
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 2, comma 547: Incentivi all'occupazione (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (1.3.6 - Investimenti - cap. 7346) 65.000 56.926 -       -       2010     
Totale missione  .  .  .   3.091.394 3.038.609 2.410.366 10.383.000       
Regolazione dei mercati
Vigilanza sui mercati e sui prodotti, promozione della concorrenza e tutela dei consumatori
Sviluppo economico
Legge n. 26 del 1986: Incentivi per il rilancio dell'economia delle province di Trieste e Gorizia:
-  Art. 6, lettera c): Fondo per Gorizia (Settore n. 6) Interventi a favore della regione Friuli-Venezia Giulia ed aree limitrofe. Interventi per Venezia (3.1.6 - Investimenti - cap. 7380)    3.862 -       -       -         3
Totale missione  .  .  .   3.862 -       -       -          
 

Pag. 112

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Diritto alla mobilità
Gestione della sicurezza e della mobilità stradale
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 1035: Piano nazionale della sicurezza stradale (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (2.1.6 - Investimenti - cap. 7334) 35.000 -       -       -         3
-  Art. 1, comma 1036: Sicurezza stradale e informazione agli utenti (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (2.1.6 - Investimenti - cap. 7335) 6.000 -       -       -         3
Logistica ed intermodalità nel trasporto
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 2, comma 226: Ulteriori interventi a favore dell'autotrasporto (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (2.4.6 - Investimenti - cap. 7420) 9.500 -       -       -       2010  
-  Art. 2, comma 232: Incentivi alle imprese di autotrasporto (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (2.4.6 - Investimenti - cap. 7306) 77.000 77.000 -       -       2011  
-  Art. 2, comma 245: Nodi del sistema logistico nazionale (Settore n. 16) Interventi per la viabilità ordinaria, speciale e di grande comunicazione (2.4.6 - Investimenti - cap. 7773) 1.000 -       -       -       2010   
Sviluppo della mobilità locale
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 1031: Mobilità dei pendolari (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (2.7.6 - Investimenti - cap. 7251) 100.000 -       -       -         3
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 2, comma 255: Spese per la progettazione e l'avvio delle tratte delle linee metropolitane delle città di Bologna e di Torino (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (2.7.6 - Investimenti - cap. 7411) -       10.000 -       -       2010  
 

Pag. 113

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Decreto-legge n. 112 del 2008, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 133 del 2008: Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria:
-  Art. 63, comma 12: Fondo per la promozione e il sostegno dello sviluppo del trasporto pubblico locale (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (2.7.6 - Investimenti - cap. 7254) 130.000 110.000 110.000 -       2011  
Sostegno allo sviluppo del trasporto
Economia e finanze
Legge n. 266 del 2005: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2006):
-  Art. 1, comma 84: Prosecuzione degli interventi relativi al sistema alta velocità/alta capacità (2o contributo quindicennale - scadenza 2021) (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (9.1.6 - Investimenti - cap. 7124/p) 185.000 185.000 185.000 1.765.000 2021 3
-  Art. 1, comma 84: Finanziamento delle linee AV/AC Milano-Genova e Milano-Verona (1o contributo quindicennale - scadenza 2020) (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (9.1.6 - Investimenti - cap. 7124/p) 15.000 15.000 15.000 135.000 2020 3
-  Art. 1, comma 86: Contributo in conto impianti alle Ferrovie dello Stato Spa (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (9.1.6 - Investimenti - cap. 7122/p) 2.362.688 2.391.844 2.334.129 6.907.596 2011 3
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 964: Sistema alta velocità/alta capacità Torino-Milano-Napoli (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (9.1.6 - Investimenti - cap. 7124/p) 1.600.000 400.000 400.000 400.000 2021  
-  Art. 1, comma 1026: ANAS Spa (Settore n. 16) Interventi per la viabilità ordinaria, speciale e di grande comunicazione (9.1.6 - Investimenti - cap. 7372) 1.205.069 -       -       -       2009  
 

Pag. 114

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Sviluppo e sicurezza della navigazione e del trasporto marittimo e per vie d'acque interne
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 1046: Rottamazione dei traghetti (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (2.6.6 Investimenti - cap. 7613) 16.264 -       -       -         3
Totale missione  .  .  .  
    
5.742.521
(5.741.521)
3.188.844
    
3.044.129
    
9.207.596
    
   
Infrastrutture pubbliche e logistica
Opere strategiche
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 266 del 2005: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2006):
-  Art. 1, comma 78: Rifinanziamento della legge n. 166 del 2002, interventi infrastrutture (Settore n. 27) Interventi diversi (1.1.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7060/p) 113.059 136.106 181.836 1.890.000 2021 3
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 977: Realizzazione di opere strategiche di preminente interesse nazionale (1o contributo quindicennale - scadenza 2021) (Settore n. 27) Interventi diversi (1.1.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7060/p) 90.250 90.250 90.250 935.000 2021 3
-  Art. 1, comma 977: Realizzazione di opere strategiche di preminente interesse nazionale (2o contributo quindicennale - scadenza 2022) (Settore n. 27) Interventi diversi (1.1.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7060/p) 95.650 95.650 95.650 1.083.500 2022 3
-  Art. 1, comma 977: Realizzazione di opere strategiche di preminente interesse nazionale (3o contributo quindicennale - scadenza 2023) (Settore n. 27) Interventi diversi (1.1.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7060/p) 96.341 95.650 95.650 1.182.000 2023 3
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 2, comma 257: Prosecuzione degli interventi di cui alla legge n. 443 del 2001 - legge obiettivo (1o contributo quindicennale - scadenza 2022) (Settore n. 27) Interventi diversi (1.1.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7060/p) 89.612 91.612 91.612 1.040.600 2022  
-  Art. 2, comma 257: Prosecuzione degli interventi di cui alla legge n. 443 del 2001 - legge obiettivo (2o contributo quindicennale - scadenza 2023) (Settore n. 27) Interventi diversi (1.1.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7060/p) 91.612 91.612 91.612 1.135.200 2023  
 

Pag. 115

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
- Art. 2, comma 257: Prosecuzione degli obiettivi di cui alla legge n. 443 del 2001 - legge obiettivo (3o contributo quindicennale - scadenza 2024) (Settore n. 27) Interventi diversi (1.1.8 - Oneri comuni di conto capitale - cap. 7060/p) -       96.612 96.612 1.294.800 2024  
Sistemi ferroviari locali
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 194 del 1998: Interventi nel settore dei trasporti:
-  Art. 3, comma 1: Contributi per la realizzazione dei passanti ferroviari di Milano e di Torino (Settore n. 11) Interventi nel settore dei trasporti (1.4.6 - Investimenti - cap. 7562) 10.876 -       -       -         3
Sistemi idrici, idraulici ed elettrici
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 398 del 1998: Disposizioni finanziarie a favore dell'Ente autonomo acquedotto pugliese EAAP (articolo 1) (Settore n. 27) Interventi diversi (1.5.6 - Investimenti - cap. 7156) 15.494 15.494 15.494 108.454 2018 1
Opere pubbliche e infrastrutture
Economia e finanze
Legge n. 448 del 1998: Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo:
-  Art. 50, comma 1, lettera c): Edilizia sanitaria pubblica (Settore n. 17) Edilizia: penitenziaria, giudiziaria, sanitaria, di servizio (10.1.6 - Investimenti - cap. 7464) 1.174.170 2.126.083 -       -         3
Edilizia statale e interventi speciali
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 949: Roma - capitale della Repubblica (Settore n. 25) Sistemazione aree urbane (1.7.6 - Investimenti - cap. 7369) 32.300 -       -       -         3
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 2, comma 278: Edilizia penitenziaria (Settore n. 17) Edilizia: penitenziaria, giudiziaria, sanitaria, di servizio (1.7.6 - Investimenti - cap. 7472) 450 5.000 -       -       2010  
 

Pag. 116

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Decreto-legge n. 112 del 2008, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 133 del 2008: Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria:
-  Art. 14, comma 1: Spese per opere e attività dell'Expo Milano 2015 (Settore n. 17) Edilizia: penitenziaria, giudiziaria, sanitaria, di servizio (1.7.6 - Investimenti - cap. 7695) 30.000 45.000 59.000 1.352.000 2015  
Sistemi stradali, autostradali e intermodali
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 662 del 1996: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica:
-  Art. 2, comma 86: Completamento del raddoppio dell'autostrada A6 Torino-Savona (Settore n. 16) Interventi per la viabilità ordinaria, speciale e di grande comunicazione (1.2.6 - Investimenti - cap. 7483) 10.329 10.329 10.329 51.646 2016
3
-  Art. 2, comma 87: Avvio della realizzazione della variante di valico Firenze-Bologna (Settore n. 16) Interventi per la viabilità ordinaria, speciale e di grande comunicazione (1.2.6 - Investimenti - cap. 7484) 10.329 10.329 10.329 51.646 2016 3
Decreto-legge n. 67 del 1997, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 135 del 1997: Disposizioni urgenti per favorire l'occupazione:
-  Art. 19-bis, comma 1: Realizzazione e potenziamento di tratti autostradali (Settore n. 16) Interventi per la viabilità ordinaria, speciale e di grande comunicazione (1.2.6 - Investimenti - cap. 7485) 38.734 38.734 38.734 232.406 2017 3
Legge n. 311 del 2004: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2005):
-  Art. 1, comma 452: Interventi strutturali per la viabilità Italia-Francia (Settore n. 16) Interventi per la viabilità ordinaria, speciale e di grande comunicazione (1.2.6 - Investimenti - cap. 7481) 5.000 5.000 5.000 25.000 2016 3
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 981: Pedemontana di Formia (Settore n. 16) Interventi per la viabilità ordinaria, speciale e di grande comunicazione (1.2.6 - Investimenti - cap. 7501) 3.000 1.797 918 50.000 2021 3
 

Pag. 117

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 2, comma 256: Passante grande di Bologna (Settore n. 17) Edilizia: penitenziaria, giudiziaria, sanitaria, di servizio (1.2.6 - Investimenti - cap. 7516) 4.000 -       -       -       2009     
Totale missione  .  .  .  
    
1.911.206
(1.912.206)
2.955.258
    
883.026
    
10.432.252
    
   
Comunicazioni
Servizi di comunicazione elettronica e di radiodiffusione
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 927: Fondo per il passaggio al digitale (Settore n. 27) Interventi diversi (6.7.6 - Investimenti - cap. 7596) 30.899 -       -       -            3
Totale missione  .  .  .   30.899 -       -       -                
Ricerca e innovazione
Ricerca scientifica e tecnologica applicata
Istruzione, università e ricerca
Legge n. 289 del 2002: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2003):
-  Art. 61, comma 1: Fondo per le aree sottoutilizzate ed interventi nelle medesime aree (Settore n. 4) Interventi nelle aree sottoutilizzate (3.2.6 - Investimenti - capp. 7308, 7320) 54.955 60.000 90.000 90.000 2011 3
Ricerca scientifica e tecnologica di base
Istruzione, università e ricerca
Legge n. 289 del 2002: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2003):
-  Art. 61, comma 1: Fondo per le aree sottoutilizzate ed interventi nelle medesime aree (Settore n. 4) Interventi nelle aree sottoutilizzate (3.3.6 - Investimenti - cap. 7245) 34.955 40.000 41.070 41.070 2011 3
 

Pag. 118

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Ricerca di base e applicata
Economia e finanze
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 892: Progetti per la società dell'informazione (Settore n. 27) Interventi diversi (12.1.6 - Investimenti - cap. 7579) 7.725 7.593 -       -            3
Totale missione  .  .  .   97.635 107.593 131.070 131.070    
Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e dell'ambiente
Sviluppo sostenibile
Economia e finanze
Legge n. 144 del 1999: Misure in materia di investimenti, delega al Governo per il riordino degli incentivi all'occupazione e della normativa che disciplina l'INAIL, nonché disposizioni per il riordino degli enti previdenziali:
-  Art. 28: Metanizzazione dei comuni montani del centro-nord (Settore n. 27) Interventi diversi (13.1.6 - Investimenti - cap. 7151/p) 5.165 -       -       -            3
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 352: Fondo per l'efficenza energetica (Settore n. 19) Difesa del suolo e tutela ambientale (13.1.6 - Investimenti - cap. 7076) 11.587 -       -       -            3
Totale missione  .  .  .   16.752 -             -       -    
Casa e assetto urbano
Politiche abitative
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 1154: Piano straordinario di edilizia residenziale pubblica (Settore n. 8) Edilizia residenziale e agevolata (3.1.6 - Investimenti - cap. 7439) 24.368 -       -       -            3
 

Pag. 119

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Politiche urbane e territoriali
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 949: Roma - capitale della Repubblica (Settore n. 25) Sistemazione aree urbane (3.2.6 - Investimenti - cap. 7657) 137.700 -       -       -            3
-  Art. 1, comma 1010: Autorizzazione di spesa per la concessione di contributi per l'edilizia privata nel Belice (Settore n. 3) Interventi per calamità naturali (3.2.6 - Investimenti - cap. 7386/p) 38.624 -       -       -       2009     
Totale missione  .  .  .   200.692 -       -       -             
Tutela e valorizzazione dei beni e attività culturali e paesaggistici
Tutela e valorizzazione dei beni architettonici, storico-artistici ed etnoantropologici
Beni e attività culturali
Decreto-legge n. 248 del 2007, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 31 del 2008: Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni urgenti in materia finanziaria:
-  Art. 50, comma 1, lettera a): Interventi conservativi e di restauro sul patrimonio culturale ebraico in Italia (Settore n. 27) Interventi diversi (1.7.6 - Investimenti - cap. 8070/p) 1.545 -       -       -       2009     
Totale missione  .  .  .   1.545 -       -       -          
Politiche per il lavoro
Servizi per lo sviluppo del mercato del lavoro
Lavoro, salute e politiche sociali
Decreto-legge n. 148 del 1993, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 236 del 1993: Interventi urgenti a sostegno dell'occupazione:
-  Art. 1, comma 7: Fondo per l'occupazione (Settore n. 27) Interventi diversi (1.2.6 - Investimenti - cap. 7207) 28.663 -       -       -                
 

Pag. 120

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Reinserimento lavorativo e sostegno all'occupazione e al reddito
Lavoro, salute e politiche sociali
Decreto-legge n. 148 del 1993, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 236 del 1993: Interventi urgenti a sostegno dell'occupazione:
-  Art. 1, comma 7: Fondo per l'occupazione (Settore n. 27) Interventi diversi (1.3.6 - Investimenti - cap. 7206) 865.337 8.000 8.000 -                
Totale missione  .  .  .   894.000 8.000 8.000 -                
Sviluppo e riequilibrio territoriale
Politiche per lo sviluppo economico e il miglioramento istituzionale delle aree sottoutilizzate
Sviluppo economico
Legge n. 289 del 2002: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2003):
-  Art. 61, comma 1: Fondo per le aree sottoutilizzate ed interventi nelle medesime aree (Settore n. 4) Interventi nelle aree sottoutilizzate (2.1.6 - Investimenti - cap. 8425) 5.999.110 6.899.886 5.543.557 47.479.420 2015 3
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 340: Misure a sostegno delle zone franche urbane (Settore n. 27) Interventi diversi (2.1.6 - Investimenti - capp. 8352, 8430)   50.000 -       -       -            3
Totale missione  .  .  .   6.049.110 6.899.886 5.543.557 47.479.420    
Politiche economico-finanziarie e di bilancio
Prevenzione e repressione delle frodi e delle violazioni agli obblighi fiscali
Economia e finanze
Legge n. 266 del 2005: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2006):
-  Art. 1, comma 93: Contributo quindicennale per l'ammodernamento della flotta e il miglioramento e la sicurezza delle comunicazioni, nonché per il completamento del programma di dotazione infrastrutturale del Corpo della guardia di finanza (Settore n. 27) Interventi diversi (1.3.6 - Investimenti - capp. 7849, 7850) 25.620 25.620 25.620 230.580 2020 3
 

Pag. 121

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 1, comma 260: Contributo al Corpo della guardia di finanza (Settore n. 27) Interventi diversi (1.3.6 - Investimenti - cap. 7830) 1.350 -       -       -       2009     
Totale missione  .  .  .   26.970 25.620 25.620 230.580    
Servizi istituzionali e generali delle Amministrazioni       pubbliche
Servizi generali, formativi, assistenza legale ed approvvigionamenti per le Amministrazioni pubbliche
Economia e finanze
Legge n. 144 del 1999: Misure in materia di investimenti, delega al Governo per il riordino degli incentivi all'occupazione e della normativa che disciplina l'INAIL, nonché disposizioni per il riordino degli enti previdenziali:
-  Art. 22: Ristrutturazione finanziaria dell'Istituto poligrafico e Zecca dello Stato (Settore n. 2) Interventi a favore delle imprese industriali (24.1.6 - Investimenti - cap. 7335) 32.817 32.817 32.817 262.536 2019 3
Servizi e affari generali per le Amministrazioni di competenza
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 922: Progetti informatici (Settore n. 27) Interventi diversi (6.2.6 - Investimenti - cap. 7122) 3.244 -       -       -            3
Totale missione  .  .  .   36.061 32.817 32.817 262.536       
Fondi da ripartire
Fondi da assegnare
Infrastrutture e trasporti
Legge n. 244 del 2007: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008):
-  Art. 2, comma 291: Prosecuzione degli interventi per la salvaguardia di Venezia (Settore n. 6) Interventi a favore della regione Friuli-Venezia Giulia ed aree limitrofe, interventi per Venezia (7.1.6 - Investimenti - cap. 7191) 4.000 4.000 4.000 44.000 2022     
 

Pag. 122

Segue: Tabella F

ESTREMI ED OGGETTO DEI PROVVEDIMENTI RAGGRUPPATI PER MISSIONE PROGRAMMA ED AMMINISTRAZIONE 2009 2010 2011 2012
e successivi
Anno
terminale
Limite
impeg.
  (migliaia di euro)
Difesa
Legge n. 296 del 2006: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007):
-  Art. 1, comma 896: Istituzione del fondo per la realizzazione di programmi di investimento pluriennale per esigenze di difesa nazionale (Settore n. 27) Interventi diversi (4.1.6 - Investimenti - cap. 7144) -       1.000.000 1.000.000 -                
Totale missione  .  .  .   4.000 1.004.000 1.004.000 44.000    
Totale generale  .  .  .   25.924.856 22.873.893 18.691.337 81.003.680