• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.0/01230/005/ ... in sede di esame del disegno di legge n. 1230 di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 9 ottobre 2008, n. 155, recante misure urgenti per garantire la stabilità del sistema...



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/1230/5/06 presentato da GIANPIERO D'ALIA
martedì 2 dicembre 2008, seduta n. 048

Il Senato,
in sede di esame del disegno di legge n. 1230 di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 9 ottobre 2008, n. 155, recante misure urgenti per garantire la stabilità del sistema creditizio e la continuità nell'erogazione del credito alle imprese e ai consumatori, nell'attuale situazione di crisi dei mercati finanziari internazionali;
premesso che:
dai Bollettini della Banca d'Italia emerge un aumento significativo dei segnali di difficoltà, da parte soprattutto delle famiglie, nella restituzione dei prestiti personali e finalizzati;
si teme che tale difficoltà si estendano anche al sistema delle carte di credito, soprattutto di quelle revolving;
le difficoltà delle famiglie nel pagamento delle rate dei mutui ipotecari sono state in parte mitigate con l'approvazione, nell'estate scorsa, della convenzione per la rinegoziazione dei mutui prevista dal decreto-legge 27 maggio 2008, n. 93, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 luglio 2008, n. 126;
le momentanee difficoltà nel pagamento delle rate dei prestiti personali o finalizzati potrebbero essere superate con misure analoghe a quelle previste per i mutui ipotecari, scongiurando i pignoramenti dei beni acquistati,
impegna il Governo:
a valutare l'opportunità di favorire la definizione di un'apposita convenzione, cui dovrebbero aderire obbligatoriamente le banche italiane che accedono alle misure previste dal provvedimento, al fine di garantire l'accensione di conti di finanziamento agevolati, nuovi o accessori, diretti alla restituzione dei prestiti personali o finalizzati, contratti da soggetti, in momentanee difficoltà economico-finanziarie, riguardanti, nella maggioranza dei casi, l'acquisto di mezzi di trasporto o arredamento ma che spesso sono relativi a finanziamenti di studi universitari per i figli o al pagamento di rette di asili nido o scuole paritarie.
(0/1230/5/6)
D'ALIA