• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/00193 BERTOLINI. - Al Ministro dell'interno, al Ministro della giustizia. - Per sapere - premesso che: mercoledì 21 maggio 2008 è apparsa, sui quotidiani modenesi, la...
LEGGI ANCHE IL TESTO DELLA RISPOSTA ALL'INTERROGAZIONE
Testo della risposta scritta




Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-00193
presentata da
ISABELLA BERTOLINI
martedì 27 maggio 2008 nella seduta n.009

BERTOLINI. - Al Ministro dell'interno, al Ministro della giustizia. - Per sapere - premesso che:

mercoledì 21 maggio 2008 è apparsa, sui quotidiani modenesi, la preoccupante notizia secondo cui alcune lettere anonime, a scopo di estorsione, sarebbero state recapitate contemporaneamente a più di 15 professionisti della provincia di Modena;

queste missive, fatte pervenire ad avvocati, imprenditori e direttori di banca, contengono frasi dal tono inconfutabilmente estorsivo. I taglieggiatori, nei messaggi minatori, esordiscono con un avvertimento «leggi attentamente», seguito dalla descrizione delle abitudini di vita e di lavoro dei destinatari e delle loro famiglie; passano poi alla richiesta di pagamento di 10-20 mila euro e concludono con la frase «per il vostro bene»;

in alcuni casi, i malviventi hanno recapitato anche un secondo messaggio intimidatorio a chi non ha mostrato preoccupazione dopo l'arrivo del primo, descrivendo alle vittime quali sarebbero state le conseguenze di un eventuale rifiuto a pagare;

la Procura di Modena ha immediatamente aperto un fascicolo d'inchiesta contro ignoti, per comprendere la matrice ed i responsabili di queste intimidazioni inquietanti;

negli ultimi mesi il territorio modenese risulta essere preso di mira dalla malavita organizzata. Il 1o aprile 2008 le Forze dell'ordine hanno sgominato un'organizzazione di stampo camorristico che operava estorsioni ai danni di imprese edili -:

se siano a conoscenza dei fatti come sopraesposti e se vi siano ulteriori e nuove circostanze di cui ritengano opportuno mettere al corrente la Camera dei deputati;

se vi siano segnali di pericolose ramificazioni di criminalità organizzata nel territorio modenese, che è sempre stato immune da questo tipo di problema e, in caso affermativo, quali siano le iniziative del Governo per risolvere questo problema;

se il Ministro dell'interno abbia intenzione di incrementare il numero degli addetti alla pubblica sicurezza, operanti a Modena, in ossequio al patto per «Modena Sicura», stipulato tra il Comune e il precedente Governo, che però non ha tenuto fede ai propri impegni.(4-00193)