• Testo della risposta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/00219 ANGELA NAPOLI. - Al Ministro della giustizia. - Per sapere - premesso che: dai dati pubblicati il 19 maggio 2008 su Il sole 24 Ore si rileva che la Calabria e la...



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata venerdì 14 novembre 2008
nell'allegato B della seduta n. 086
All'Interrogazione 4-00219 presentata da
ANGELA NAPOLI
Risposta. - Con riferimento all'interrogazione parlamentare in esame, si rappresenta quanto segue.
Per quanto attiene all'invocato incremento dell'organico del personale di magistratura si evidenzia che le esigenze operative degli uffici requirenti compresi nella regione Calabria sono già state oggetto di positiva valutazione in occasione degli interventi di ripartizione delle 546 unità di magistrato recate in aumento dalla legge n. 48 del 2001, realizzati con i decreti ministeriali 23 gennaio 2003, 7 aprile 2005 e 8 aprile 2008.
Con i provvedimenti citati sono stati complessivamente disposti i seguenti aumenti: un magistrato distrettuale requirente presso la procura generale di Catanzaro; due sostituti procuratori presso la procura della Repubblica di Catanzaro; un sostituto procuratore presso la procura della Repubblica di Paola; un magistrato distrettuale requirente presso la procura generale di Reggio Calabria; due sostituti procuratori presso la procura della Repubblica di Reggio Calabria.
Si segnala inoltre che, con decreto ministeriale 4 settembre 2007, a seguito di specifica richiesta del responsabile dell'ufficio, si è altresì provveduto ad istituire nell'ambito della pianta organica della procura della Repubblica presso tribunale di Reggio Calabria un ulteriore posto di procuratore aggiunto mediante contestuale soppressione di un posto di sostituto procuratore.
Si evidenzia altresì che per effetto della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (legge finanziaria per l'anno 2008), il ruolo organico della magistratura è stato ulteriormente ampliato in ragione di 42 unità che verranno anch'esse distribuite tra gli uffici giudiziari secondo i medesimi criteri già seguiti nelle precedenti occasioni, improntati a realizzare un riequilibrio dei carichi di lavoro sulla scorta dei valori medi rilevati con riferimento ai procedimenti sopravvenuti per unità di magistrato.
In tale contesto, eventuali ulteriori esigenze di incremento delle risorse organiche del personale di magistratura della regione in esame saranno tenute in debita considerazione nell'ambito delle necessarie valutazioni comparative.
Per entrare ora nel dettaglio degli organici togati della regione si riferiscono i dati comunicati dal competente dipartimento dell'organizzazione giudiziaria.
L'organico magistratuale togato della procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria (composto, oltre al Capo dell'ufficio, da tre procuratori aggiunti presso il tribunale e da 24 sostituti procuratori della Repubblica) presenta, allo stato, la vacanza dei tre predetti posti di procuratore aggiunto (vacanze pubblicate dal Consiglio superiore della magistratura con telex n. 11046 del 2 maggio 2008).
L'organico magistratuale togato del tribunale di Reggio Calabria (composto, oltre al Capo dell'ufficio, da 6 presidenti di sezione e 41 giudici, 4 dei quali con funzioni di giudice del lavoro) presenta invece la vacanza di tre dei predetti sei posti di presidente di sezione (vacanze pubblicate dal Consiglio superiore della magistratura con telex n. 11046 del 2 maggio 2008).
La procura della Repubblica presso il tribunale di Palmi (il cui organico magistratuale togato risulta composto, oltre al Capo dell'ufficio, da un procuratore aggiunto presso il tribunale e da 10 sostituti procuratori della Repubblica) presenta altresì la vacanza del posto di procuratore della Repubblica (pubblicato con telex n. 21248 del 1o agosto 2008), del posto di procuratore aggiunto presso il tribunale (pubblicato con telex n. 11046 del 2 maggio 2008), nonché di quattro dei predetti posti di sostituto procuratore (tutti pubblicati dal Consiglio superiore della magistratura con telex n. 14972 del 9 giugno 2008).
L'organico magistratuale togato del tribunale di Palmi (composto, oltre al capo dell'Ufficio, da 3 presidenti di sezione e 27 giudici) presenta la vacanza di sette dei predetti posti di giudice (tre dei quali risultano pubblicati dal Consiglio superiore della magistratura con telex n. 12945 del 25 maggio 2007).
L'organico togato della procura della Repubblica presso il tribunale di Locri (composto dal procuratore della Repubblica e da 8 sostituti procuratori della Repubblica) risulta attualmente vacante di 2 unità di sostituto procuratore (entrambe pubblicate con telex n. 14972 del 9 giugno 2008).
L'organico magistratuale togato del tribunale di Locri (composto, oltre al suo Presidente, da 3 Presidenti di sezione e 23 giudici, 3 dei quali con funzioni di giudice del lavoro) presenta la attuale vacanza di uno dei predetti posti di presidente di sezione, nonché di tre posti di giudice (uno dei quali pubblicato dal Consiglio superiore della magistratura con telex n. 12945 del 25 maggio 2007).
Quanto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro (il cui organico togato è composto, oltre al capo dell'Ufficio, da due procuratori aggiunti presso il Tribunale e da 18 sostituti procuratori della Repubblica), essa presenta, allo stato, la vacanza di una delle figure di procuratore aggiunto (vacanza pubblicata con telex n. 11046 del 2 maggio 2008), nonché di 6 unità di sostituto procuratore (anch'esse pubblicate con telex consiliari del 25 maggio 2007 e 9 giugno 2008).
La situazione organica del personale di magistratura togata del Tribunale di Catanzaro (comprensiva, oltre alla figura del capo dell'Ufficio, di 5 presidenti di sezione e di 34 giudici, due dei quali con funzioni di giudice del lavoro) presenta, invece, la vacanza di 5 dei 34 predetti posti di giudice di cui attualmente l'Ufficio è dotato (ma non ancora pubblicati dal Consiglio superiore della magistratura).
L'organico magistratuale togato delle procure della Repubblica presso i tribunali di Crotone e di Vibo Valentia (ciascuno composto dal procuratore della Repubblica e da 6 sostituti procuratori della Repubblica) presenta, in ciascuno dei due uffici, la vacanza di uno dei predetti posti di sostituto procuratore (pubblicati, dal Consiglio superiore della magistratura con telex n. 14972 del 9 giugno 2008).
L'organico magistratuale togato del tribunale di Crotone (composto, oltre al capo dell'Ufficio, da un presidente di sezione e giudici, due dei quali con funzioni di giudice del lavoro) presenta, allo stato, la vacanza del posto di presidente di sezione, nonché di 6 degli anzidetti 20 posti di giudice (uno dei quali risulta pubblicato dal Consiglio superiore della magistratura con telex n. 12945 in data 25 maggio 2007).
L'organico magistratuale togato del tribunale di Vibo Valentia (composto dal Capo dell'Ufficio, da un presidente di sezione e 17 giudici, due dei quali con funzioni di giudice del lavoro) presenta la vacanza del posto di presidente del tribunale (pubblicato con telex n. 10140 del 18 aprile 2008), nonché di 8 degli anzidetti 20 posti di giudice (uno dei quali risulta pubblicato dal Consiglio superiore della Magistratura con telex n. 12945 in data 25 maggio 2007).
La procura della Repubblica presso il tribunale di Rossano (il cui organico magistratuale togato risulta composto dal Capo dell'ufficio e da 4 sostituti procuratori della Repubblica) presenta invece la vacanza di uno dei predetti posti di sostituto procuratore (pubblicato dal Csm con il citato telex n. 14972 del 9 giugno 2008).
L'organico magistratuale togato del tribunale di Rossano (composto, oltre al capo dell'Ufficio, da un residente di sezione e da 11 giudici, uno dei quali con funzioni di giudice del lavoro) presenta invece la vacanza del posto di presidente del Tribunale e del posto di residente di sezione (non ancora pubblicati dal Consiglio Superiore della Magistratura).
Riguardo la procura della Repubblica presso il tribunale di Paola (il cui organico togato è composto, oltre al capo dell'Ufficio, da 6 sostituti procuratori della Repubblica), si precisa che essa presenta la attuale vacanza di 2 unità di sostituto procuratore (una delle quali vacanze risulta pubblicata con telex n. 14972 del 9 giugno 2008).
L'organico togato del Tribunale di Paola (composto, oltre al capo dell'Ufficio, da un presidente di sezione e da 15 giudici, uno dei quali con funzioni di giudice del lavoro) presenta altresì la vacanza del posto di presidente del Tribunale e di uno dei posti di giudice (non ancora pubblicati dal Consiglio superiore della Magistratura). L'organico magistratuale togato della procura della Repubblica presso il tribunale di Cosenza (composto, oltre al capo dell'Ufficio, da un procuratore giunto presso tribunale e da 12 sostituti procuratori della Repubblica) presenta, infine, la vacanza del posto di procuratore aggiunto (pubblicato con telex n. 11046 del 2 maggio 2008), nonché di una delle predette unità di sostituto procuratore (anch'essa pubblicata dal Consiglio superiore con telex n. 14972 del 9 giugno 2008).
L'organico magistratuale togato del tribunale di Cosenza (composto, oltre al capo dell'Ufficio, da presidenti di sezione e da 30 giudici, 5 dei quali con funzioni di giudice del lavoro) presenta, da ultimo, la vacanza di 3 posti di presidente di sezione (non ancora pubblicati dal consiglio superiore della magistratura).
Si fa presente che proprio per sopperire al problema della scopertura dell'organico nelle sedi disagiate, su proposta del Ministro della giustizia è stato emanato il decreto-legge n. 143 del 16 settembre 2008, recante «Interventi urgenti in materia di funzionalità del sistema giudiziario». Il decreto-legge, già convertito in legge dalle Camere, introduce un regime di benefici (economici e di carriera) finalizzato a incentivare il trasferimento dei magistrati con anzianità ed esperienza nelle sedi disagiate alle quali, sulla base delle nuove disposizioni sull'ordinamento giudiziario, non possono essere destinati i magistrati di prima nomina.


Il Ministro della giustizia: Angelino Alfano.