• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/00006/031 La Camera,premesso che:in Italia il 28 luglio 1999 sono state rilasciate delle concessioni per l'attività di diffusione televisiva in ambito nazionale, via etere terrestre in...




Atto Camera

Ordine del Giorno 9/6/31
presentato da
MARCO BELTRANDI
giovedì 29 maggio 2008 nella seduta n.011

La Camera,
premesso che:
in Italia il 28 luglio 1999 sono state rilasciate delle concessioni per l'attività di diffusione televisiva in ambito nazionale, via etere terrestre in tecnica analogica;
una società destinataria di una delle concessioni, Europa 7, non ha mai potuto avviare le attività trasmissive a causa della mancata assegnazione delle frequenze;
il 31 gennaio 2008, in merito a tale vicenda, la Corte di Giustizia della Comunità europea ha emanato una sentenza interpretativa (Causa C-380/05 in materia di frequenze televisive),

impegna il Governo

ad assegnare a Europa 7 le frequenze a cui ha diritto, in modo tale da assicurare l'irradiazione dei suoi programmi in un'area geografica che comprenda almeno l'ottanta per cento del territorio nazionale e tutti i capoluoghi di provincia, in conformità alla sentenza interpretativa della Corte di Giustizia dell'UE del 31 gennaio 2008 (Causa C-380/05 in materia di frequenze televisive).
9/6/31. Beltrandi.