• Testo della risposta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/00271 BORGHESI. - Al Ministro dell'interno. - Per sapere - premesso che: in data 22 e 23 settembre 2007, a Verona si sono svolti in Arena due concerti del cantante...



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata venerdì 5 settembre 2008
nell'allegato B della seduta n. 049
All'Interrogazione 4-00271 presentata da
ANTONIO BORGHESI
Risposta. - Sui fatti di cui all'interrogazione in oggetto, sono state acquisite notizie dalla questura di Verona e dalla questura di Bolzano.
La questura di Verona ha comunicato che dagli accertamenti svolti è emerso che nessun «vice questore» o «ex-vice questore di Bolzano» fosse presente, in occasione degli spettacoli del 22 e 23 settembre 2007 all'Arena di Verona.
La questura di Bolzano ha comunicato, invece, che l'unica autovettura «Lancia» in dotazione a quell'ufficio di polizia non risulta essere stata utilizzata per Verona nei giorni 22 e 23 settembre 2007 e che per quelle date non è stato predisposto alcun servizio di scorta, tutela o accompagnamento di personalità.
L'impiego degli autoveicoli di servizio comporta la compilazione di un «foglio di servizio», recante le disposizioni impartite al conducente, e di «un foglio di uscita automezzi», nel quale sono riportate le informazioni concernenti l'utilizzo del veicolo e, in particolare, l'orario di uscita e di rientro, l'itinerario, i chilometri percorsi e l'indicazione dell'esigenza di servizio sottesa alla movimentazione.
Quanto all'uso dei dispositivi acustici e luminosi supplementari di allarme, il Ministero dell'interno - che, peraltro, ha redatto al proposito apposita circolare - non ha mai consentito eccezioni alla regola generale posta dall'articolo 177 del Codice della strada che ne consente l'utilizzo, esclusivamente, per l'espletamento di servizi urgenti di istituto, pena l'applicazione di una sanzione amministrativa.

Il Sottosegretario di Stato per l'interno: Alfredo Mantovano.