• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.3/00033 Risorse per la stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili presso il comune di Palermo, anche in relazione alla copertura delle spese conseguenti all'abolizione dell'ICI sull'abitazione principale




Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in Assemblea 3-00033
presentata da
ALESSANDRA SIRAGUSA
martedì 10 giugno 2008 nella seduta n.015

SIRAGUSA, D'ANTONI, ANTONINO RUSSO, SERENI, BRESSA, GIACHETTI, QUARTIANI, CAPODICASA, CARDINALE, ENZO CARRA, PIERDOMENICO MARTINO, BERRETTA, BERNARDINI, BURTONE, CAUSI, GENOVESE, LEVI, SAMPERI e DAMIANO. - Al Ministro dell'economia e delle finanze. - Per sapere - premesso che:
il comune di Palermo ha in carico circa 3000 lavoratori socialmente utili, per i quali è stata prevista la stabilizzazione attraverso l'assorbimento nella pianta organica del comune di Palermo, ai sensi dei commi 550 e 551 dell'articolo 2 della legge n. 244 del 2007;

la stabilizzazione non solo deve garantire finalmente lo status di dipendente comunale con contratto a tempo pieno e indeterminato, ma rendere più efficiente l'intera macchina comunale attraverso il potenziamento qualitativo e quantitativo dei servizi comunali offerti alla collettività;

il ministero del lavoro e della previdenza sociale, la Regione siciliana e il comune di Palermo avevano stipulato, in data 11 marzo 2008, la convenzione con la quale si destinavano le somme previste dai commi 550 e 551 dell'articolo 2 della legge n. 244 del 2007 alla stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili «sulla base di programmi da realizzarsi nel corso dell'anno 2008 e che potranno concludersi negli anni successivi»;

sulla base delle predetta convenzione il comune avrebbe dovuto trasmettere entro tre mesi un piano di stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili;

per la stabilizzazione full time sarebbero in realtà necessari 90 milioni di euro;

con il decreto-legge recante disposizioni urgenti per salvaguardare il potere di acquisto delle famiglie, il Governo ha stornato i finanziamenti previsti dai commi 550 e 551 dell'articolo 2 della legge n. 244 del 2007, destinandoli alla copertura dell'abolizione dell'ici -:
quali iniziative intenda adottare il Governo per evitare che la città di Palermo venga ulteriormente penalizzata e per restituire le somme stornate, aggiungendo quelle necessarie alla stabilizzazione full time, rendendo possibile finalmente la stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili. (3-00033)