• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/00184 BORNACIN - Al Ministro della giustizia - Premesso che: dal mese di gennaio 2007 Luca Delfino, il trentunenne di Serra Riccò (Genova), indagato dagli inquirenti per l'omicidio della sua ex...




Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-00184
presentata da
GIORGIO BORNACIN
mercoledì 18 giugno 2008 nella seduta n.022

BORNACIN - Al Ministro della giustizia - Premesso che:

dal mese di gennaio 2007 Luca Delfino, il trentunenne di Serra Riccò (Genova), indagato dagli inquirenti per l'omicidio della sua ex fidanzata Luciana Biggi, fu sottoposto ad intercettazioni telefoniche, da cui si evinceva chiaramente che avesse l'idea di fuggire all'estero e che potesse reiterare il reato di cui era indagato;

dalle intercettazioni risultano gravi e inquietanti minacce nei confronti della ex compagna Antonella Multari, anche lei uccisa otto mesi dopo con quaranta coltellate nelle vie del centro di Sanremo (Imperia);

la sezione omicidi della Squadra mobile chiese più volte al magistrato Enrico Zucca, titolare dell'indagine, di chiedere un provvedimento restrittivo per l'indagato, ma il magistrato non ritenne di emettere nei suoi confronti nessun divieto,

l'interrogante chiede di sapere:

se non fosse possibile fermare Luca Delfino, se non con l'arresto, con un divieto che gli impedisse di muoversi come libero cittadino;

se non si ritenga doverosa un'ispezione in Procura, poiché, nonostante si conoscesse il contenuto delle telefonate di Delfino, nessuno lo fermò.

(4-00184)