• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/01185/091 La Camera,premesso chel'articolo 22-quater del decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2008, n. 31 aveva introdotto la...




Atto Camera

Ordine del Giorno 9/1185/91
presentato da
FRANCESCO BOCCIA
giovedì 26 giugno 2008 nella seduta n.024

La Camera,
premesso che
l'articolo 22-quater del decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2008, n. 31 aveva introdotto la possibilità, per l'INAIL, di ricorrere alla forma diretta per gli investimenti che traggano origine da piani di impiego già approvati dai Ministeri vigilanti, nonché per gli investimenti relativi ad opere per le quali siano già stati consegnati i lavori ai sensi dell'articolo 130 del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 21 dicembre 1999, n. 554, e per le quali si sia positivamente concluso il procedimento di valutazione di congruità tecnico-economica con riferimento all'investimento immobiliare da realizzare da parte degli organismi deputati;
a seguito dell'entrata in vigore di tale articolo, l'INAIL, con lettera del 26 marzo 2008, aveva comunicato di voler procedere alla predisposizione dell'Accordo di Programma propedeutico alla realizzazione dell'Istituto «Carlo Besta» in Milano e dell'Istituto Tumori di Milano e avviare, in via prioritaria, le istruttorie per gli investimenti in residenze per studenti con riferimento alle seguenti Università: Università degli studi di Milano, Università del Sannio - Benevento, Università degli studi Magna Graecia - Catanzaro, Università Kore - Emma, Politecnico di Bari, CEUR - Bologna. Nella medesima lettera, L'INAIL comunicava la volontà di procedere all'immediato acquisto dell'immobile in Cona (Ferrara) per il quale si è concluso, nell'anno 2007, il procedimento di valutazione di congruità tecnico-economica;
l'articolo 5, comma 5, del decreto-legge in esame nel prevedere l'abrogazione dell'articolo 22-quater del decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248, reintroduce l'obbligo, per l'INAIL di procedere agli investimenti esclusivamente attraverso la forma indiretta;
trattandosi di interventi a preminente finalità sociale, gli investimenti immobiliari di cui sopra non sono in grado di assicurare rendimenti in linea con i tassi di mercato e che, di conseguenza, non potrebbero essere realizzati attraverso fondi immobiliari;
tali investimenti immobiliari hanno particolare valenza sul piano sociale e notevole rilievo socio economico per i territori in cui andrebbero ad insistere,

impegna il Governo

a valutare gli effetti applicativi del provvedimento, al fine di adottare ulteriori iniziative normative volte a far sì che gli investimenti citati in premessa possano essere realizzati sulla base della forma diretta prevista dall'articolo 22-quater del decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248.
9/1185/91. Boccia.